Sono a rischio di BPCO?

Sono a rischio di BPCO?
Fattori di rischio della COPD: fumo, genetica e altro

COPD: sono a rischio?

Secondo i Centers of Disease Control and Prevention (CDC), la malattia respiratoria inferiore cronica, principalmente la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), è la terza principale causa di morte negli Stati Uniti: questa malattia uccide circa 3 milioni di persone in tutto il mondo ogni anno. Quasi 16 milioni di persone negli Stati Uniti sono ricoverate in ospedale ogni anno a causa della BPCO.

La BPCO si sviluppa lentamente e di solito peggiora nel tempo. Nelle fasi iniziali, qualcuno con BPCO potrebbe non sperimentare qualsiasi sintomo La prevenzione e il trattamento precoce possono aiutare a prevenire gravi danni polmonari, problemi respiratori e persino insufficienza cardiaca.

Il primo passo è riconoscere i fattori di rischio personali per lo sviluppo di questa malattia SE.

Ulteriori informazioni: sintomi della BPCO "

SmokingSmoking

Il principale fattore di rischio per la BPCO è il fumo e causa fino al 90% dei decessi per BPCO, secondo l'americano Associazione polmonare (ALA): le persone che fumano hanno una probabilità 13 volte maggiore di morire di BPCO rispetto a quelle che non hanno mai fumato.

L'esposizione a lungo termine al fumo di tabacco è pericolosa. il rischio è lo sviluppo della malattia Anche i fumatori di pipa ei fumatori di sigari sono a rischio.

Anche l'esposizione al fumo passivo aumenta il rischio. e fumo esalato dalla persona che fuma.

Inquinamento atmosferico Inquinamento atmosferico

Il fumo è il principale fattore di rischio per la BPCO, ma non è l'unico: gli inquinanti indoor e outdoor possono causare la condizione quando l'esposizione è intensa o prolungata. L'inquinamento dell'aria interna include particolato proveniente dal fumo di combustibile solido utilizzato per cucinare e riscaldarsi Stuzzica stufe a legna scarsamente ventilate, brucia biomassa o carbone o cucina con il fuoco.

L'esposizione all'inquinamento ambientale è un altro fattore di rischio. La qualità dell'aria interna gioca un ruolo nella progressione della BPCO nei paesi in via di sviluppo. Ma l'inquinamento atmosferico urbano come il traffico e l'inquinamento correlato alla combustione rappresentano un rischio maggiore per la salute in tutto il mondo.

Rischi occupazionali Polveri e agenti chimici

L'esposizione a lungo termine a polveri industriali, prodotti chimici e gas può irritare e infiammare le vie aeree e i polmoni. Ciò aumenta il rischio di sviluppare la BPCO. Le persone esposte alla polvere e ai vapori chimici, come minatori di carbone, manipolatori di cereali e stampisti di metalli, hanno una maggiore probabilità di sviluppare la BPCO. Un sondaggio negli Stati Uniti ha rilevato che la frazione della BPCO attribuita al lavoro era stimata al 19,2 per cento in generale e al 31,1 per cento tra coloro che non avevano mai fumato.

Genetica Genetica

In rari casi, i fattori genetici causano persone che non hanno mai fumato o che hanno avuto esposizione a particolato a lungo termine per sviluppare la BPCO.Il disturbo genetico risulta in una mancanza della proteina alfa 1 (α 1) - antitripsina (AAT).

Si stima che 100.000 americani abbiano una carenza di AAT. Ma poche persone ne sono consapevoli. Mentre il deficit di AAT è l'unico fattore di rischio genetico ben identificato per la BPCO, i ricercatori sospettano che ci siano molti altri geni coinvolti nel processo della malattia.

AgeAge

La BPCO è più comune nelle persone di almeno 40 anni che hanno una storia di fumo. L'incidenza aumenta con l'età. Non c'è niente che puoi fare sulla tua età, ma puoi fare dei passi per rimanere in salute. Se hai fattori di rischio per la BPCO, è importante parlarne con il tuo medico.

TakeawayTakeaway

Parla con il tuo medico della BPCO se hai più di 45 anni, hai familiari con la malattia, o sei un ex fumatore. La diagnosi precoce della BPCO è la chiave del successo del trattamento. Smettere di fumare il prima possibile è anche essenziale.

Q:

Come fanno i medici a diagnosticare la BPCO?

A:

Se un medico sospetta che una persona abbia la BPCO, può utilizzare diversi test per diagnosticare la BPCO. Il medico può esaminare la radiografia del torace alla ricerca di segni di BPCO come l'iperinflazione dei polmoni o altri segni che potrebbero assomigliare all'enfisema. Uno dei test più utili che i medici possono utilizzare per diagnosticare la BPCO è un test di funzionalità polmonare come la spirometria. Un medico può valutare la capacità di una persona di inalare ed espirare correttamente con la spirometria che determinerà se una persona ha BPCO e la gravità della malattia.

Alana Biggers, MDAnswers rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio medico.