Test del sanguinamento

Test del sanguinamento
Test del sanguinamento: Scopo, Procedura & Rischi

Che cos'è un test del sanguinamento? < Un test del sanguinamento

determina la rapidità con cui i coaguli sanguigni arrestano il sanguinamento.Il test prevede piccoli tagli superficiali sulla pelle, simili a graffi leggeri.Il test è una valutazione di base di come le piastrine del sangue funzionano bene: formano dei coaguli, le piastrine sono piccoli frammenti cellulari che circolano nel sangue, sono le prime cellule a reagire a una lesione dei vasi sanguigni e sigillano la ferita per evitare la fuoriuscita di sangue.

< ! --1 ->

UsiPerché ho bisogno di un test del sanguinamento

La maggior parte delle persone non avrà mai bisogno di un test del tempo di sanguinamento. Potrebbe essere necessario eseguire un test del sanguinamento se si è verificato un sanguinamento che ha vinto " fermarsi, specialmente da piccole incisioni, forature, o tagli.

Il medico può scegliere tra una serie di test per valutare la funzione piastrinica. Un test del tempo di sanguinamento è un test comune per esaminare pazienti con tempi di sanguinamento prolungati. Risultati anormali di un test del tempo di sanguinamento possono essere un segno che è necessario un test più approfondito per trovare la causa del sanguinamento prolungato.

I risultati anormali di un test del tempo di sanguinamento potrebbero significare che hai un difetto della funzione piastrinica acquisito, che è una condizione che si sviluppa dopo la nascita e influisce sul funzionamento delle piastrine del sangue. Il tuo corpo potrebbe produrre troppe piastrine o troppe poche o le piastrine potrebbero non funzionare correttamente.

I risultati anormali potrebbero anche indicare le seguenti condizioni:

Un difetto dei vasi sanguigni è una condizione che influisce sul modo in cui i vasi sanguigni trasportano il sangue attraverso il corpo.

  • Un difetto della funzione piastrinica genetica è una condizione presente alla nascita che influisce sul funzionamento delle piastrine. L'emofilia è un esempio di questo tipo di difetto.
  • La trombocitemia primaria è una condizione in cui il midollo osseo crea troppe piastrine.
  • La trombocitopenia è una condizione che fa sì che l'organismo produca troppe poche piastrine.
  • La malattia di von Willebrand è una condizione ereditaria che influisce sul modo in cui il sangue coagula o coagula.
Preparazione Come si prepara per un test del tempo di sanguinamento?

Informi il medico di eventuali farmaci che sta assumendo, comprese prescrizioni, medicinali da banco e supplementi di vitamine e minerali. Alcuni farmaci, come l'aspirina, possono influenzare il livello di coagulazione del sangue.

Il medico può prescriverti di interrompere l'assunzione del farmaco alcuni giorni prima del test. Seguire le istruzioni del medico, ma non interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco se non dietro istruzioni del medico.

Il giorno del test, indossare una maglietta a maniche corte in modo che l'operatore sanitario possa accedere al braccio.

Procedura Come si esegue un test del tempo di sanguinamento?

Un operatore sanitario eseguirà il test nel modo seguente:

Puliranno il sito di puntura con un antisettico per ridurre al minimo il rischio di infezione.

  1. Metteranno un manometro attorno al braccio e lo gonfieranno.
  2. Quindi eseguiranno due piccoli tagli sul braccio inferiore. Questi saranno abbastanza profondi da causare un leggero sanguinamento. Potresti sentire un leggero graffio quando fanno i tagli. I tagli sono molto superficiali e non dovrebbero causare molto dolore.
  3. Toglieranno il polsino dal braccio.
  4. Quindi, usando un cronometro o un timer, si taglieranno i fogli con la carta ogni 30 secondi fino a quando l'emorragia si fermerà. Registreranno il tempo necessario per interrompere l'emorragia e quindi fasciare i tagli.
  5. Di solito, se i tagli continuano a sanguinare dopo 20 minuti, il medico curerà i tagli e noterà che il tempo di sanguinamento è stato superiore a 20 minuti.

Rischi Quali sono i rischi associati a un test del tempo di sanguinamento?

Ogni volta che la pelle è rotta, c'è il rischio di sanguinamento eccessivo e infezione. Dato che lo scopo del test è quello di farti sanguinare, alcuni sanguinamento sono una certezza. Tuttavia, poiché i graffi del test sono così superficiali, il rischio di sanguinamento eccessivo è minimo e le complicanze sono estremamente rare.

Follow-Up Cosa succede dopo un test del sanguinamento?

Imparare quanto tempo ci vuole per coagulare il sangue può aiutare il medico a determinare se ha un disturbo emorragico, come l'emofilia o la malattia di von Willebrand. Una malattia cronica può causare disfunzione piastrinica nel corso della vita di una persona, ma i farmaci e il trattamento possono spesso gestire questo particolare sintomo.

Il tempo di sanguinamento normale è compreso tra 1 e 8 minuti. Risultati al di fuori di tale intervallo potrebbero indicare un difetto piastrinico e richiederanno ulteriori test. Il medico analizzerà i risultati del test e discuterà con voi eventuali ulteriori test necessari.