Dacriocistiti

Dacriocistiti
Dacriocystitis: definizione, sintomi e Cause e altro

Panoramica

La dacriocistite è un'infezione del sacco lacrimale (angolo lacrimale) nell'angolo interno dell'occhio Le lacrime scorrono attraverso questo sacco mentre lasciano gli occhi.

Le lacrime aiutano a mantenere gli occhi idratati, puliti e privi di batteri. le palpebre superiori producono lacrime che attraversano piccole aperture verso la parte anteriore dell'occhio Ogni volta che sbatti le palpebre, le lacrime si allargano sugli occhi per far spazio a nuove lacrime, il liquido scorre via dagli occhi attraverso piccoli buchi, chiamati puncta , agli angoli delle palpebre superiori e inferiori, quindi defluisce attraverso il sacco nasolacrimale nel condotto lacrimale (dotto lacrimale) e nella parte posteriore del naso.

I le iniezioni sono generalmente causate da un blocco nel dotto lacrimale che consente ai batteri di accumularsi all'interno del sacco lacrimale.

Un'infezione che inizia improvvisamente si chiama dacriocistite acuta. Un'infezione che dura per un lungo periodo di tempo è chiamata dacriocistite cronica.

Sintomi Sintomi

I sintomi da dacriocistite acuta comprendono:

  • dolore, arrossamento e gonfiore nell'angolo interno dell'occhio
  • lacrimazione
  • gonfiore nell'angolo dell'occhio vicino al naso > arrossamento degli occhi
  • pus o muco nell'angolo dell'occhio
  • febbre
I sintomi della dacriocistite cronica sono generalmente più lievi. Potresti notare uno strappo e una scarica dall'occhio, ma poco o nessun gonfiore.

Il medico ti diagnosticherà in base ai tuoi sintomi e ad un esame dei tuoi occhi. A volte, vengono eseguiti test di imaging come le scansioni TC per aiutare il medico a cercare la causa del blocco.

TreatmentTreatment

Il trattamento principale per la dacriocistite è antibiotico. Questi farmaci uccidono i batteri che hanno causato l'infezione. Di solito si prendono antibiotici per via orale, ma se si ha una grave infezione, si può ottenere attraverso una flebo. Il medico potrebbe prescrivere anche un collirio antibiotico o un unguento.

Per alleviare il dolore e il gonfiore dell'infezione, tenere impacchi caldi agli occhi un paio di volte al giorno.

Una volta completata l'infezione, potrebbe essere necessaria una procedura chiamata dacriocistorinostomia (DCR). Questo intervento evita il dotto ostruito, di solito rimuovendo un osso vicino. Permette alle lacrime di drenare direttamente dal sacco lacrimale nel naso. L'ampliamento del condotto ti impedisce di contrarre infezioni in futuro. La chirurgia può essere eseguita endoscopicamente attraverso incisioni molto piccole.

Cause frequenti

L'infezione di solito inizia a causa di un blocco nel condotto lacrimale. Possibili cause di questo blocco includono:

lesioni al naso o agli occhi, come un naso rotto

  • escrescenze all'interno del naso chiamate polipi nasali
  • infiammazione del seno
  • chirurgia nasale o sinusale
  • oggetto estraneo in il dotto
  • cancro
  • La dacriocistite è più comune nei bambini, che possono nascere con un blocco del dotto lacrimale.Si chiama dacriocistite congenita.

Le donne di mezza età hanno più probabilità rispetto agli uomini di avere un blocco perché il loro dotto è naturalmente più stretto. La condizione diventa più comune con l'età.

Altri fattori di rischio per la dacriocistite includono:

setto deviato, quando il setto (la parete sottile tra le narici) è decentrato, rendendo una narice più piccola dell'altra

  • rinite o infiammazione della membrana mucosa nel naso
  • ipertrofia dei turbinati inferiori o gonfiore di una delle strutture ossee del naso che aiutano a filtrare e umidificare l'aria che respirate
  • PreventionPrevention

È possibile prevenire future infezioni eseguendo un intervento chirurgico chiamato dacriocistorinostomia per allargare il condotto ostruito.

Se tu o il tuo bambino vi vengono spesso infezioni del condotto lacrimale, un modo per prevenirle è di drenare il sacco lacrimale. Lavati le mani, poi tieni un asciugamano caldo e umido sulla sacca lacrimale. Posiziona con attenzione il dito nell'angolo dell'occhio vicino al naso e applica una pressione sul sacco lacrimale. Fluido o pus dovrebbero rilasciare dal sacco. In seguito, tieni di nuovo l'impacco caldo agli occhi.

ComplicanzeComplicazioni

Un'infezione acuta può diventare cronica se non la tratti abbastanza rapidamente. Nei bambini con dacriocistite congenita, l'infezione può diffondersi nell'orbita dell'occhio. Questo può portare a complicazioni potenzialmente letali come:

ascesso cerebrale, una collezione di pus nel cervello

  • meningite, o infiammazione delle membrane intorno al cervello e midollo spinale
  • sepsi, un infiammatorio a livello del corpo risposta causata dall'infezione
  • OutlookOutlook

La dacriocistite acuta di solito migliora rapidamente con gli antibiotici. I bambini con la forma congenita della condizione spesso ne escono dall'età di 1 perché il dotto lacrimale si allarga man mano che invecchiano.

Le infezioni lacrimali croniche possono essere difficili da trattare. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per allargare il canale di drenaggio del condotto lacrimale.