Farmaci per curare la malattia di Crohn

Farmaci per curare la malattia di Crohn
Farmaci per la malattia di Crohn

Introduzione

La malattia di Crohn è una malattia autoimmune che colpisce il tratto gastrointestinale (GI). La malattia di Crohn fa infiammare parti del tratto gastrointestinale. Può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, ma di solito si trova nel colon. Ulcere (piaghe o lesioni), fistole (aperture) o crepe possono svilupparsi nell'intestino. Questi problemi possono bloccare il passaggio di cibo e rifiuti.

Il Crohn è una malattia cronica. Non c'è cura. Tuttavia, sono disponibili farmaci per aiutare a gestire i sintomi e prevenire le ricadute.

AminosalicilatiAminosalicilati

Se si dispone di Crohn lieve o moderato, il medico prescriverà probabilmente aminosalicilati. Questi farmaci possono ridurre l'infiammazione e alleviare i sintomi. Sulfasalazina (Azulfidina) e mesalamina (Asacol) sono i farmaci più comunemente prescritti. Olsalazina (Dipentum) e balsalazide (Colazal) sono altri due farmaci che sono stati sviluppati.

I medici prescrivono normalmente questi tipi di farmaci come terapia a lungo termine. Aiutano a mantenere Crohn in remissione. Questi farmaci possono essere assunti come una supposta, per bocca o come combinazione di entrambi. Il modo in cui prendi il farmaco dipende da dove la malattia colpisce il tuo corpo.

Gli effetti collaterali degli aminosalicilati includono:

  • nausea
  • vomito
  • bruciore di stomaco
  • diarrea
  • mal di testa

Se prende questi farmaci, il medico può monitorare la funzionalità renale. Possono anche ordinare esami del sangue per assicurarsi che il livello dei globuli bianchi non sia troppo basso. Informi il medico se sei allergico ai farmaci sulfa prima di assumere qualsiasi farmaco aminosalicilato.

Per saperne di più: allergie sulfite contro le allergie al solfito "

corticosteroidi corticosteroidi

I corticosteroidi aiutano a ridurre l'infiammazione.I medici prescrivono corticosteroidi per il sollievo a breve termine dei sintomi Budesonide (Pulmicort) è solitamente usato per i casi lievi e moderati di Crohn Se hai un caso più grave di Crohn, o se budesonide non funziona per te, il medico può prescrivere prednisone o metilprednisolone.

Gli effetti collaterali dei corticosteroidi possono includere:

  • glaucoma o aumento della pressione occhi
  • gonfiore
  • pressione sanguigna
  • aumento di peso

Si possono verificare gravi effetti indesiderati se si assumono corticosteroidi per più di tre mesi, per questo motivo il medico potrebbe trattenerti con corticosteroidi solo per un certo periodo Dopo questo, il medico può prescriverti il ​​metotrexato, può aiutarti a rimanere in remissione e aiuta a ridurre i sintomi da astinenza da prednisone.

Gli effetti collaterali gravi dei corticosteroidi possono includere:

  • perdita o f densità ossea (osteoporosi)
  • problemi al fegato

Il medico può prescrivere supplementi di calcio e vitamina D.Questi possono aiutare a prevenire la perdita ossea se stai assumendo un corticosteroide per un lungo periodo di tempo.

Farmaci immunomodulatori e farmaci immunosoppressivi

I ricercatori ritengono che la malattia di Crohn sia causata da un problema con il sistema immunitario. Le cellule che normalmente proteggono il tuo corpo attaccano il tratto gastrointestinale. Per questo motivo, i farmaci che sopprimono o regolano il sistema immunitario possono aiutare a trattare il Crohn.

I medici possono prescrivere questi tipi di farmaci se gli aminoacidi e i corticosteroidi non funzionano o se sviluppano fistole. Questi farmaci possono aiutare la tua malattia a rimanere in remissione. Possono anche guarire le fistole.

Alcuni comuni farmaci immunosoppressivi includono:

  • azatioprina (Imuran)
  • mercaptopurina (Purinethol)
  • ciclosporina (Gengraf, Neoral, Sandimmune)
  • metotrexato (Rheumatrex)

Gli effetti collaterali di questi farmaci può includere:

  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • diarrea

Poiché questi farmaci sopprimono il sistema immunitario, possono influenzare il modo in cui il corpo può combattere le infezioni. Alcuni effetti collaterali rari sono la pancreatite (infiammazione del pancreas), i problemi al fegato e la mielosoppressione. La mielosoppressione è una diminuzione della quantità di midollo osseo che si produce.

BiologicsBiologics

I biologici sono un tipo di farmaco utilizzato per le persone con Crohn o Crohn attivi da moderati a severi. Il medico può prescrivere farmaci biologici se ha sintomi moderati o gravi o se i suoi altri farmaci non funzionano. Possono anche prescriverli se hai delle aperture, chiamate fistole, nel tuo tratto gastrointestinale. I farmaci biologici possono anche aiutarti a liberarti dai farmaci steroidi.

Questi farmaci vengono somministrati per iniezione endovenosa (IV) su base regolare. Lavorano per ridurre l'infiammazione in aree specifiche, come il rivestimento del tuo intestino. Non sopprimono l'intero sistema immunitario.

I farmaci biologici più comuni includono:

  • infliximab (Remicade)
  • adalimumab (Humira)
  • certolizumab pegol (Cimzia)
  • natalizumab (Tysabri)
  • vedolizumab (Entyvio)

You può avere arrossamento, gonfiore o irritazione nel punto in cui ha ricevuto l'iniezione. Potresti anche provare:

  • mal di testa
  • febbre
  • brividi
  • bassa pressione sanguigna

In rari casi, alcune persone hanno avuto infezioni gravi o tubercolosi (TB) dopo aver ricevuto questo trattamento. Prima di prendere questi farmaci, il tuo medico ti metterà alla prova per la tubercolosi.

Altri farmaci Altri farmaci

I medici possono prescrivere farmaci aggiuntivi per aiutare con altri sintomi di Crohn. Gli antibiotici possono prevenire ascessi e proliferazione eccessiva di batteri nell'intestino. Il medico può prescrivere un farmaco antidiarroico se ha una grave diarrea.

Alcune persone con Crohn sono a rischio di sviluppare coaguli di sangue o altre condizioni del sangue, come l'anemia. In caso di coaguli di sangue, il medico può prescrivere l'eparina. Questo è un anticoagulante che previene i coaguli. Se mostra segni di anemia, il medico può prescriverle supplementi di ferro o di vitamina B-12.

Takeaway Parla con il tuo medico

Come per qualsiasi piano di trattamento farmacologico, dovresti lavorare a stretto contatto con il tuo medico e seguire le loro istruzioni sui farmaci.Parlate con il vostro medico. Puoi discutere questo articolo e porre eventuali domande. Insieme, tu e il tuo dottore troverete il trattamento giusto per voi.