Test estradiolo

Test estradiolo
Test estradiolo: scopo, procedura e Rischi

Che cos'è un test di estradiolo?

Un test di estradiolo misura la quantità di ormone estradiolo nel sangue. Viene anche chiamato test E2.

L'estradiolo è una forma dell'ormone estrogeno. Si chiama anche 17 beta-estradiolo. Le ovaie, i seni e le ghiandole surrenali producono l'estradiolo. Durante la gravidanza, la placenta produce anche estradiolo.

L'estradiolo aiuta nella crescita e nello sviluppo degli organi sessuali femminili, tra cui:

  • utero
  • tube di Falloppio
  • vagina
  • seno

L'estradiolo aiuta a controllare il modo in cui il grasso viene distribuito nel corpo femminile. È anche essenziale per la salute delle ossa e delle articolazioni nelle femmine.

I maschi hanno anche estradiolo nei loro corpi. I loro livelli di estradiolo sono inferiori ai livelli nelle femmine. Nei maschi, le ghiandole surrenali e i testicoli producono l'estradiolo. L'estradiolo è stato dimostrato in vitro per prevenire la distruzione degli spermatozoi, ma la sua importanza clinica nella funzione e nello sviluppo sessuale negli uomini è probabilmente meno significativa che nelle donne.

UsiPerché ho bisogno di un test di estradiolo?

Il medico può ordinare un test di estradiolo se le caratteristiche sessuali femminili o maschili non si sviluppano alla velocità normale. Un livello di estradiolo superiore al normale indica che la pubertà sta accadendo prima del solito. Questa è una condizione nota come pubertà precoce.

Livelli inferiori di estradiolo possono indicare la pubertà tardiva. Il test può aiutare il medico a scoprire se ci sono problemi con le ghiandole surrenali. Può anche aiutare a determinare se il trattamento per l'ipopituitarismo o la diminuzione della funzione della ghiandola pituitaria, sta funzionando.

Il medico può prescrivere test all'estradiolo per cercare cause di:

  • periodi mestruali anormali
  • sanguinamento vaginale anormale
  • infertilità nelle donne

Il medico può anche prescrivere un test di estradiolo se il ciclo mestruale si è fermato e hai sintomi di menopausa. Durante e dopo la menopausa, il corpo di una donna produrrà gradualmente meno estrogeni ed estradiolo, contribuendo ai sintomi della menopausa. Una prova del tuo livello di estradiolo può aiutare il medico a determinare se ti stai preparando ad entrare in menopausa o stai già attraversando la transizione.

Il test dell'estradiolo può anche indicare l'efficacia delle ovaie. Pertanto, il medico può anche ordinare questo test se si hanno sintomi di un tumore ovarico. I sintomi includono:

  • gonfiore o gonfiore dell'addome
  • problemi di alimentazione dovuti alla sensazione di sazietà dopo aver mangiato una piccola quantità di cibo
  • dolore nella zona inferiore dell'addome e del bacino
  • perdita di peso
  • minzione frequente

Se sei incinta o sei sottoposta a trattamenti di infertilità, il medico può ordinare un test di estradiolo per aiutarti a tenere traccia dei tuoi progressi.

Un test di estradiolo di solito non viene usato da solo per fare una diagnosi. Tuttavia, i risultati di questo test possono aiutare il medico a decidere se sono necessari ulteriori test.

Le persone sottoposte a terapia ormonale transgender possono ricevere estradiolo. In tal caso, i loro livelli di estradiolo possono essere regolarmente testati e monitorati dai loro medici.

Rischi Quali sono i rischi associati a un test di estradiolo?

I rischi associati ad avere un test di estradiolo sono bassi. Includono:

  • forature multiple a causa di problemi nel trovare una vena
  • sanguinamento eccessivo
  • sensazione di capogiro
  • svenimento
  • ematoma, che è un accumulo di sangue sotto la pelle
  • infezione alla puntura dell'ago sito

Preparazione per il test Come si prepara per un test di estradiolo?

Alcuni fattori possono influenzare i livelli di estradiolo. È importante che tu e il tuo medico parlate di questi fattori. Potrebbero chiederti di interrompere l'assunzione di un determinato farmaco o di modificare la dose prima del test.

I farmaci che possono influenzare i livelli di estradiolo includono:

  • pillola anticoncezionale
  • terapia estrogenica
  • glucocorticoidi
  • fenotiazine, che sono usati per trattare la schizofrenia e altri disturbi mentali
  • la tetraciclina antibiotica (Panmycin ) e ampicillina

I livelli di estradiolo possono variare anche durante il giorno e con il ciclo mestruale di una donna. Di conseguenza, il medico potrebbe chiederti di far eseguire il test del sangue ad una determinata ora del giorno o ad una certa ora del tuo ciclo. Le condizioni che possono influenzare i livelli di estradiolo includono:

  • anemia
  • ipertensione
  • malattie renali
  • ridotta funzionalità epatica

Procedura Cosa succede durante un test di estradiolo?

Un test di estradiolo è un esame del sangue. Questo può anche essere chiamato prelievo di sangue o venopuntura. Un tecnico chiamato flebotomista eseguirà l'analisi del sangue.

Il sangue viene solitamente estratto da una vena all'interno del gomito o nel dorso della mano. Per iniziare, il tecnico userà l'antisettico per pulire la pelle. Questo aiuta a prevenire l'infezione. Quindi avvolgeranno un laccio emostatico attorno al braccio. Questo fa sì che la vena si gonfia di sangue. Il tecnico inserirà quindi un ago nella tua vena e attirerà il sangue in un tubo.

Il tecnico preleverà abbastanza sangue per il numero di test ordinati dal medico. Il prelievo di sangue richiederà solo un paio di minuti. Il processo potrebbe essere leggermente doloroso. La maggior parte delle persone segnala una sensazione di pizzicore o bruciore.

Dopo aver prelevato il sangue, il tecnico applicherà una pressione per fermare il sanguinamento. Applicheranno una benda al sito di puntura e invieranno il campione di sangue a un laboratorio per il test. Per ridurre i lividi, il tecnico può continuare a esercitare pressione sul sito per alcuni minuti.

Risultati Cosa significano i risultati dei test di estradiolo?

Secondo Mayo Medical Laboratories, i livelli normali di estradiolo (E2) per le donne con mestruazioni variano da 15 a 350 pittogrammi per millilitro (pg / mL). Per le donne in postmenopausa, i livelli normali dovrebbero essere inferiori a 10 pg / mL.

I livelli di estradiolo superiori al normale possono suggerire:

  • pubertà precoce
  • tumori nelle ovaie o testicoli
  • ginecomastia, che è lo sviluppo del seno nell'uomo
  • ipertiroidismo, che è causato da un ghiandola tiroide iperattiva
  • cirrosi, che causa cicatrizzazione del fegato

Livelli inferiori al normale di estradiolo possono suggerire:

  • menopausa
  • Sindrome di Turner, che è una malattia genetica in cui una femmina ha un cromosoma X invece di due
  • insufficienza ovarica, o menopausa precoce, che si verifica quando le ovaie smettono di funzionare prima dell'età di 40
  • sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), un disturbo ormonale con una vasta gamma di sintomi che è anche creduto di essere un leader causa di infertilità nella donna
  • produzione di estrogeni impoveriti, che può essere causata da ipoglicemia
  • ipofitarismo
  • ipogonadismo, che si verifica quando le ovaie o i testicoli non producono abbastanza ormone

Una volta che i risultati del tuo test di livello di estradiolo sono disponibili, il medico sarà discus s i risultati in dettaglio con te e poi ti presentano le opzioni per il trattamento.