Tutto ciò che dovresti sapere sull'infezione renale

Tutto ciò che dovresti sapere sull'infezione renale
Infezione renale: sintomi, trattamento e altro

Che cos'è un'infezione renale?

Le infezioni renali sono spesso causate da un'infezione delle vie urinarie che si diffonde a uno o entrambi i reni. Le infezioni renali possono essere improvvise o croniche. Spesso sono dolorose e possono essere letali se non trattate tempestivamente Il termine medico per un'infezione renale è la pielonefrite.

Sintomi Sintomi

I sintomi di infezione renale di solito compaiono in due giorni dopo l'infezione I sintomi possono variare a seconda dell'età I sintomi più comuni sono:

  • dolore all'addome, alla schiena, all'inguine o al lato
  • nausea o vomito
  • minzione frequente o sensazione di dover uri nate
  • bruciore o dolore mentre urina
  • pus o sangue nelle urine
  • urine maleodoranti o nuvolose
  • brividi
  • febbre

I bambini sotto i 2 anni con un'infezione renale possono avere solo febbre alta. Le persone sopra i 65 anni possono avere solo problemi come la confusione mentale e le parole confuse.

Se l'infezione non viene trattata tempestivamente, i sintomi potrebbero peggiorare, portando alla sepsi. Questo può essere pericoloso per la vita. I sintomi della sepsi includono:

  • febbre
  • brividi
  • respiro accelerato e frequenza cardiaca
  • rash
  • confusione

CauseCausa

Hai due reni a pugno nell'addome superiore, uno su ciascun lato. Filtrano i prodotti di scarto dal sangue e dall'urina. Regolano anche l'acqua e gli elettroliti contenuti nel sangue. La funzione renale è essenziale per la tua salute.

La maggior parte delle infezioni renali sono causate da batteri o virus che entrano nei reni dal tratto urinario. Una causa batterica comune è Escherichia coli ( E. Coli ). Questi batteri si trovano nel tuo intestino e possono entrare nel tratto urinario attraverso l'uretra. L'uretra è il tubo che trasporta l'urina dal tuo corpo. I batteri si moltiplicano e si diffondono da lì alla vescica e ai reni.

Altre cause di infezioni renali sono meno comuni e includono:

  • batteri da un'infezione da qualche altra parte nel corpo, come da un'articolazione artificiale, che si diffonde attraverso il flusso sanguigno verso i reni
  • chirurgia della vescica o reni
  • qualcosa che blocca il flusso urinario, come un calcolo renale o un tumore alle vie urinarie, un ingrossamento della prostata negli uomini o un problema con la forma del tratto urinario

Fattori di rischio Fattori di rischio

Chiunque può ottenere un infezione renale, ma qui ci sono alcuni fattori che rendono più probabile:

  • infezioni del tratto urinario (UTI) . Circa 1 UTI su 30 porta a un'infezione renale.
  • Essere femmina. Le donne sono più a rischio rispetto agli uomini per le infezioni renali, perché l'uretra è più corta che negli uomini.Questo rende più facile per i batteri raggiungere il tratto urinario. Inoltre, l'uretra nelle donne è più vicina alla vagina e all'ano, il che consente ai batteri di diffondersi più facilmente alle vie urinarie.
  • Gravidanza. Il tratto urinario si sposta in gravidanza e può rendere più facile per i batteri arrivare ai reni.
  • Sistema immunitario indebolito. Ciò include le persone con diabete, HIV o AIDS e coloro che assumono farmaci che sopprimono il sistema immunitario.
  • Danni al midollo spinale o danni ai nervi alla vescica. Questo potrebbe impedirti di notare i segni di un UTI che potrebbero portare a infezioni renali.
  • Problemi che svuotano completamente la vescica. Si chiama ritenzione urinaria. Può anche verificarsi in persone con spina bifida o sclerosi multipla.
  • Uso di un catetere per drenare l'urina.
  • Backup delle urine. Questo è quando la tua urina esegue il backup di uno o entrambi i reni, invece del normale deflusso a senso unico. Si chiama reflusso vescico-ureterale e si verifica più comunemente nei bambini.
  • Problemi con la forma del tratto urinario.
  • Esame della vescica con uno strumento chiamato cistoscopio.

Incidenza

Esistono poche statistiche sull'incidenza delle infezioni renali. Uno studio del 2007 riportava che per le donne c'erano 12-13 casi ambulatoriali e 3-4 casi ospedalieri per 10.000 donne. I numeri erano più bassi per i maschi, con 2-3 casi ambulatoriali e 1-2 casi di degenza per 10.000 maschi. La più alta incidenza era tra le giovani donne, e successivamente c'erano neonati e anziani.

Cerca aiuto Vedi il tuo medico

Se hai un'urina insanguinata o se sospetti un'infezione renale, consulta il medico. Dovresti anche consultare il medico se hai un IVU ei sintomi non migliorano con il trattamento.

Diagnosi Diagnosi

Il medico le porrà domande sulla sua storia clinica e sui suoi sintomi. Chiederanno anche su eventuali fattori di rischio che potresti avere e fare un esame fisico.

Alcuni dei test che il medico può utilizzare includono:

  • Un esame rettale per i maschi. Questo può essere fatto per verificare se la prostata è allargata e bloccando il collo della vescica.
  • Analisi delle urine. Un campione di urina sarà esaminato al microscopio per i batteri e anche i globuli bianchi, che il corpo produce per combattere l'infezione.
  • Cultura delle urine. Un campione di urina verrà coltivato in laboratorio per determinare i batteri specifici che crescono.
  • Test TC, RM o ultrasuoni. Questi forniscono immagini dei tuoi reni.

TrattamentoTrattamento

Il trattamento dipenderà dalla gravità dell'infezione renale.

Se l'infezione è lieve, gli antibiotici orali rappresentano la prima linea di trattamento. Il medico prescriverà pillole antibiotiche da portare a casa. Il tipo di antibiotico può cambiare una volta che i risultati dei test delle urine sono noti per qualcosa di più specifico per la tua infezione batterica.

Di solito è necessario continuare a prendere antibiotici per due o più settimane. Il medico può prescrivere colture di urina di follow-up dopo il trattamento per assicurarsi che l'infezione sia scomparsa e non sia stata restituita.Se necessario, è possibile ottenere un altro ciclo di antibiotici.

Per un'infezione più grave, il medico può tenerti in ospedale per ricevere antibiotici per via endovenosa e liquidi per via endovenosa.

A volte può essere necessario un intervento chirurgico per correggere un blocco o una forma problematica nel tratto urinario. Questo aiuterà a prevenire nuove infezioni ai reni.

Recupero Recupero

Dovresti sentirti meglio entro pochi giorni dall'assunzione di antibiotici. Assicurati di terminare l'intero ciclo di antibiotici prescritto dal medico in modo che l'infezione non ritorni, comunque. Il solito corso di antibiotici è di due settimane.

Una storia di infezioni del tratto urinario può metterti a rischio di future infezioni renali.

Per alleviare il fastidio dall'infezione:

  • Utilizzare una piastra riscaldante sullo stomaco o sulla schiena per ridurre il dolore.
  • Prendere farmaci antidolorifici over-the-counter (OTC), come il paracetamolo (Tylenol). Il medico può anche prescrivere farmaci antidolorifici se i farmaci da banco non aiutano i sintomi.
  • Bevi 6-8 bicchieri d'acqua da otto once al giorno. Questo aiuterà a scovare i batteri nel tratto urinario. Caffè e alcol potrebbero aumentare la necessità di urinare.

ComplicanzeComplicazioni

Se l'infezione non viene curata o mal curata, ci possono essere gravi complicanze:

  • Si può danneggiare in modo permanente i reni, portando a malattie renali croniche o, raramente, a insufficienza renale.
  • I batteri dei reni potrebbero avvelenare il flusso sanguigno, causando una sepsi pericolosa per la vita.
  • Potresti sviluppare cicatrici renali o ipertensione, ma questo è raro.

Se sei incinta e hai un'infezione ai reni, aumenta il rischio che il tuo bambino abbia un peso ridotto.

OutlookOutlook

Se sei in buona salute, dovresti riprenderti da un'infezione renale senza complicazioni. È importante consultare il medico ai primi segni di un'infezione renale, in modo che il trattamento possa iniziare immediatamente. Ciò può aiutare a ridurre il rischio di complicazioni.

Ulteriori informazioni sulla salute dei reni "