Ginofobia: cosa dovresti sapere

Ginofobia.

Ginofobia: cosa dovresti sapere
Ginofobia: Definizione, sintomi, cause e trattamento

What è la ginofobia?

La paura delle donne è chiamata ginofobia: gli storici dicono che il termine è sorto per definire l'esperienza della paura degli uomini di essere umiliati dalle donne, vale a dire per l'evirazione: l'evirazione significa privare un uomo della sua mascolinità o identità maschile. parole, per farlo sentire debole o non abbastanza "virile".

La misoginia, o l'odio per le donne, è un'altra frase derivante dal timore maschile di essere umiliato da una femmina.Il contrario della misoginia è la miseria, che significa un odio per gli uomini. La ginofobia può colpire sia uomini che donne.

Sintomi Quali sono i sintomi della ginofobia?

I sintomi della ginofobia possono includere:

  • una paura immediata, travolgente r preoccupazione o terrore quando vedi o pensi alle donne
  • una comprensione che la tua paura delle donne è ingiustificata o esagerata ma la paura è impossibile da controllare
  • l'ansia che diventa più intensa quando una donna si avvicina fisicamente a te > tenersi consapevolmente alla larga da donne o eventi in cui si potrebbero vedere donne; o provare estrema ansia o paura in situazioni in cui vedi le donne
  • difficoltà a svolgere le tue attività quotidiane perché hai paura delle donne
  • manifestazioni fisiche delle tue paure come oppressione al petto, sudorazione, battito cardiaco accelerato o difficoltà a respirare
  • mal di stomaco, vertigini o svenimento quando sei vicino alle donne o pensi alle donne
Nei bambini, la ginofobia può apparire come un capriccio con aggrapparsi, piangere o un rifiuto di lasciare la parte di un genitore maschile o avvicinarsi a una donna.

Cause Cosa provoca una persona a sviluppare la ginofobia?

La ginofobia è una fobia specifica perché implica una paura estrema e irrazionale di qualcosa - in questo caso, donne - che non sono pericolosi nella maggior parte dei casi, ma che comunque riescono a innescare comportamenti di preoccupazione ed evitamento. Come con altre fobie specifiche, la ginofobia è cronica e può compromettere significativamente la capacità di mantenere il lavoro, l'istruzione, le attività quotidiane e la vita sociale.

Gli esperti non sono sicuri delle cause della ginofobia. Alcune possibili cause includono:

precedenti esperienze negative con donne, come abusi mentali o fisici, negligenza, stupro, aggressione fisica o molestie sessuali

  • la tua genetica e l'ambiente, compreso il comportamento appreso dai tuoi genitori o dalle persone intorno a te
  • cambiamenti nel modo in cui funziona il tuo cervello
  • Alcune persone sono più inclini alla ginofobia rispetto ad altre. Quelli che hanno maggiori probabilità di sviluppare la ginofobia includono:

i giovani, come la maggior parte delle fobie - compresa la ginofobia - si verificano nella prima infanzia, spesso a 10 anni

  • membri della famiglia con fobie o disturbi d'ansia (che potresti avere imparato o ereditato
  • una personalità o un temperamento più sensibile, inibito o negativo rispetto ad altre persone
  • precedente esperienza negativa con le donne
  • raccontate o leggendo di un'esperienza negativa con donne di un amico, di un familiare, o anche un estraneo
  • Quando vedere un dottore Vuoi vedere un dottore?

La ginofobia potrebbe a prima vista sembrare niente più che uno strano capriccio della personalità. Tuttavia, una fobia delle donne ha il potenziale per diventare un grande ostacolo nella tua vita. Dovresti vedere il tuo medico se la tua ginofobia ti causa un'ansia che:

influenza negativamente sul rendimento lavorativo o scolastico

  • interferisce con le tue relazioni sociali o la capacità di essere sociale
  • altera la tua capacità di svolgere altre attività quotidiane > Il medico può indirizzarti a un fornitore di assistenza psicologica per cure specialistiche.
  • I casi sospetti di ginofobia dovrebbero essere affrontati particolarmente prontamente nei bambini. A volte i bambini superano le loro paure. Ma poiché la ginofobia può compromettere significativamente la capacità di un bambino di funzionare nella società quando invecchiano, le loro paure dovrebbero essere affrontate con un aiuto medico professionale il più presto possibile.

Puoi chiedere al tuo medico di controllarti per la ginofobia. Parleranno con te dei tuoi sintomi e ti chiederanno di ricordare le tue storie mediche, psichiatriche e sociali. Il tuo dottore ti esaminerà anche per escludere eventuali problemi fisici che potrebbero scatenare la tua ansia. Se pensano di avere la ginofobia o altri disturbi d'ansia, il medico ti indirizzerà a un fornitore di assistenza sanitaria mentale per un trattamento specifico.

Trattamento Come viene trattata la ginofobia?

La maggior parte delle persone con ginofobia riceve il trattamento sotto forma di sedute di terapia. La ginofobia è trattata principalmente con la psicoterapia, che è anche chiamata terapia verbale. La terapia dell'esposizione e la terapia comportamentale sono le due forme più comuni di psicoterapia utilizzate per trattare la ginofobia. I farmaci possono anche essere usati come parte del piano di trattamento per la ginofobia.

Terapia dell'esposizione

Puoi cambiare il modo in cui rispondi alle donne imparando come cambiare il tuo comportamento. La terapia dell'esposizione può aiutarti a farlo. Durante la terapia di esposizione, il terapeuta espone gradualmente e ripetutamente a cose associate alle donne. Verso la fine del trattamento, sei esposto a una donna o una donna reale.

Le esposizioni incrementali ti aiutano ad affrontare i pensieri, i sentimenti e le sensazioni associate alla paura delle donne. Un esempio di piano di trattamento potrebbe includere il tuo terapeuta che ti mostra per la prima volta le foto delle donne. Il tuo terapeuta ti ascolterà quindi registrazioni audio vocali di donne. Infine, il tuo terapeuta ti mostrerà video di donne. Dopo questo, il tuo terapeuta ti avvicinerà lentamente ad una donna reale in uno spazio neutro, come all'aperto.

La terapia cognitivo comportamentale (CBT)

La terapia cognitivo comportamentale (CBT) combina la terapia dell'esposizione e altre tecniche terapeutiche per insegnarti diversi modi di vedere e affrontare la paura delle donne. Alcuni aspetti della CBT includono imparare come:

visualizzare la tua fobia in un modo diverso

affrontare le sensazioni corporee associate alla tua fobia

  • affrontare emotivamente l'impatto che la tua fobia ha avuto sulla tua vita
  • Dopo uscendo dalle tue sessioni CBT, dovresti sentirti più sicuro, come se avessi una certa padronanza dei tuoi pensieri e sentimenti invece di sentirti sopraffatto da loro.
  • Farmaci

Solitamente, la sola psicoterapia è molto brava nel trattamento della ginofobia. Tuttavia, a volte può essere utile utilizzare farmaci progettati per diminuire i sentimenti di ansia o attacchi di panico associati alla ginofobia. Tali mediazioni dovrebbero essere utilizzate solo all'inizio del trattamento per accelerare il recupero.

È inoltre possibile utilizzare questi farmaci su una base rara, a breve termine. Ad esempio, in situazioni in cui la paura delle donne ti impedisce di fare qualcosa di importante, come ottenere cure mediche da una donna o visitare il pronto soccorso.

I farmaci usati per trattare la ginofobia includono:

Beta-bloccanti:

I beta-bloccanti controllano gli effetti dell'adrenalina sul corpo. L'adrenalina si solleva normalmente quando il corpo sperimenta ansia e questo può portare a problemi fisici a disagio ea volte dannosi, tra cui un aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache e una voce e arti tremanti.

  • Sedativi: Le benzodiazepine aiutano a calmare il corpo diminuendo l'ansia. Questi farmaci sono molto avvincenti e dovrebbero essere usati con cautela. Se hai una storia passata di abuso di alcol o droghe, evita di prendere benzodiazepine.
  • Outlook Qual è la prospettiva per la ginofobia? La ginofobia può avere un enorme effetto negativo sulla qualità della vita. Le possibili complicanze della ginofobia includono isolamento sociale, disturbi dell'umore, abuso di sostanze e pensieri o tentativi di suicidio.

È fondamentale per te chiedere aiuto se ne hai bisogno. È ancora più importante se hai bambini che sono o potrebbero essere affetti dalla tua fobia. Un trattamento adeguato può aiutarti a ridurre l'ansia e goderti di nuovo la vita normalmente. La chiave per il successo nel recupero sta continuando il piano di trattamento per tenere a bada i sintomi della ginofobia.