Quante calorie bruci?

Quante calorie bruci?
Quante calorie bruciate nuotando?

Panoramica

Il nuoto non è solo un divertimento, l'attività estiva. Fa bene al cuore, al tono muscolare e, a seconda di chi lo chiedi, può essere molto utile per la perdita di peso.

Ma come per tutte le forme di esercizio, bilanciarlo con la giusta dieta è cruciale per il successo.

Calorie bruciateCome calorie sono 'bruciate'

La velocità con cui il tuo corpo brucia calorie per energia è conosciuta come il tuo metabolismo. Quando ti alleni, questo tasso aumenta. Quanto e per quanto tempo dipende da una varietà di fattori tra cui sesso, composizione corporea e attività che stai facendo.

"Una persona di 150 libbre brucerà circa 400 calorie durante una nuotata di un'ora ad un ritmo moderato, e 700 ad una vigorosa", dice Tom Holland, fisiologo, triatleta e fondatore di TeamHolland. Ma quel numero non è lo stesso per tutti. "Il numero di calorie bruciate durante il nuoto dipende da una varietà di fattori tra cui la durata, l'intensità, il tratto di nuoto, il peso e persino la relativa efficienza di nuoto. “

The Right StrokeWhat Stroke Burns Most?

Dato che si bruciano più calorie quando si nuota più velocemente, coprendo più distanze, è logico che il tratto di nuoto più veloce abbia il potenziale per bruciare più calorie. L'Olanda dice che questo è il colpo di stile libero. Ma questo non significa che dovresti optare per il freestyle ogni volta che entri in piscina.

Oltre alla velocità, anche la quantità di calorie bruciate dipende dalla durata e dalla frequenza, afferma Holland. "Quindi se ti piacciono le razze più del freestyle, puoi nuotare più a lungo ed essere più coerente utilizzando quel tratto, cioè più calorie totali bruciate. “

Suggerisce di fare ciò che si è più propensi a fare in modo coerente e di mescolare i tratti per lavorare più muscoli e mantenere le cose interessanti.

BeginnersGetting Started

Quando si avvia un programma di esercizi, si paga per conoscere le migliori pratiche per mantenere il regime sicuro e produttivo. Holland dice di iniziare lentamente.

"I nuotatori principianti dovrebbero crescere gradualmente", dice. "Fare troppo, troppo presto può portare a lesioni, anche in considerazione della natura senza impatto del nuoto. "

Inizia con una o tre nuotate a settimana, per brevi periodi da 10 a 30 minuti. Ogni settimana, aggiungi altri cinque minuti.

L'Olanda sottolinea che è importante riposare quando necessario. All'inizio, puoi nuotare un giro, fare una pausa e nuotare un altro giro, continuando questo schema durante l'allenamento.

Dieta Swimmer's Diet

Se la perdita di peso è il tuo obiettivo, ti consigliamo di creare un deficit calorico che ti dà anche abbastanza energia per alimentare i tuoi allenamenti.

L'Olanda dice che mangiare almeno 30 minuti prima di un allenamento che duri più di un'ora, o se ti alleni al mattino, ti darà il carburante di cui hai bisogno, specialmente se includi carboidrati."I carboidrati sono la fonte di energia preferita dai nostri corpi per l'esercizio", dice. "È anche una buona idea fare rifornimento subito dopo, consumando un piccolo pasto di carboidrati di qualità con alcune proteine ​​magre. "

Potresti essere affamato quando esci dalla piscina, ma questo non giustifica colpire il drive-thru sulla strada di casa. Prepara uno spuntino post allenamento nella tua borsa per tenerti sospeso finché non arrivi in ​​cucina.