Come fare un bagno di farina d'avena per la psoriasi

Come fare un bagno di farina d'avena per la psoriasi
Bagno d'avena per la psoriasi: consigli essenziali

Panoramica

Psoriasi è una condizione autoimmune cronica che colpisce la pelle, il cuoio capelluto, le unghie e talvolta le articolazioni (artrite psoriasica) .La condizione fa crescere eccessivamente le cellule della pelle, aggiungendo macchie di pelle argentina pruriginosa sulla pelle sana. I sintomi vanno e vengono La dimensione e la posizione delle toppe possono cambiare ad ogni focolaio e variano da persona a persona.

La psoriasi è causata dal sistema immunitario che attacca sé stesso. Le cause comuni di riacutizzazioni includono:

  • stress
  • bere troppa alcool (più di un drink al giorno per le donne e due per gli uomini)
  • irritanti della pelle, come le scottature solari o un'eruzione da edera velenosa
  • infezioni t cappello indebolisce il sistema immunitario

La psoriasi funziona in famiglia e può essere peggiore nei fumatori e nelle persone in sovrappeso. Le persone che ce l'hanno possono sperimentare la depressione, che può influire sulla funzionalità quotidiana e sulla qualità della vita.

Trattamenti Trattamenti

Non esiste una cura per la psoriasi. Tuttavia, ci sono trattamenti e terapie che possono attenuare i sintomi. Alcuni medicinali soggetti a prescrizione modificano la risposta del sistema immunitario. Altri trattamenti riducono l'infiammazione e rallentano la crescita delle cellule della pelle. Le medicine che puoi applicare direttamente sulla pelle includono l'acido salicilico, che rimuove gli strati della pelle. I corticosteroidi possono aiutare la guarigione e gli idratanti possono ridurre il disagio. La terapia a luce ultravioletta e la vitamina D sono anche usate da alcune persone per aiutare con i sintomi.

Queste opzioni di trattamento spesso aiutano con i sintomi, ma potrebbero non funzionare per tutte le riacutizzazioni.

Farina d'avenaQuando la farina d'avena arriva

La farina d'avena è nota da tempo per lenire la pelle irritata, non quando la mangi, ma quando la applichi sulla pelle. Ci sono molti mix da bagno di farina d'avena da banco, lozioni e saponi. Ma tutto ciò di cui hai bisogno è l'avena naturale e una vasca da bagno per ottenere gli effetti benefici.

Avrai voglia di usare la farina d'avena colloidale. Questa è una farina d'avena finemente macinata che si dissolve in acqua calda e non intaserà il tuo scarico. Puoi comprarlo o farlo da solo.

Per preparare la tua farina d'avena colloidale, macina l'avena intera in un frullatore o in un robot da cucina fino a quando la consistenza non è più grana della farina normale. Per vedere se l'hai macinato abbastanza bene, mescola un cucchiaio in una tazza di acqua calda. Dovrebbe fondersi e rimanere sospeso, con pochissimo insediamento sul fondo.

È stato dimostrato scientificamente che la farina d'avena riduce il gonfiore e il prurito della pelle. Contiene grassi come gli acidi grassi omega-3 e omega-6 che sono salutari per la tua pelle.

PreparazionePreparazione del bagno

La farina d'avena è delicata sulla pelle e non è noto causare allergie cutanee. Tuttavia, si può prendere in considerazione l'utilizzo di avena biologica per il vostro bagno per ridurre la possibilità di sostanze irritanti.Sicuramente non usare farina d'avena istantanea.

Se stai usando farina d'avena a casa, prova a fare quanto è giusto per il volume d'acqua della tua vasca. (L'unico svantaggio di usare troppo è che stai sprecando l'avena.)

È meglio iniziare con 1/2 tazza (4 once) di farina d'avena colloidale e lavorare fino a 1 1/2 tazze (12 once ).

Infondere con lavanda

Un bagno di farina d'avena dovrebbe far star meglio la psoriasi (o la maggior parte del disagio della pelle), ma potrebbe sentirsi viscida. Per contrastare questo effetto, aggiungi un po 'di olio essenziale di lavanda profumata.

Le persone hanno usato la lavanda per lungo tempo per calmare le condizioni della pelle come la psoriasi. Riduce anche la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, che possono ridurre lo stress - una causa comune di psoriasi. Aggiungi qualche goccia di olio essenziale di lavanda mentre corri il bagno. Non c'è una quantità giusta, basta aggiungere una goccia o due alla volta. Non applicare olii essenziali direttamente sulla pelle.

Dopo il bagnoDopo il bagno

Prestare particolare attenzione entrando ed uscendo dalla vasca. Farina d'avena può rendere la superficie scivolosa. Accarezza la pelle delicatamente con un asciugamano quando esci. Evita di sfregare duramente mentre ti asciughi.

Altre opzioni di farina d'avenaAltre opzioni di farina d'avena

Non devi fare il bagno pieno di farina d'avena per aiutare la tua pelle. In realtà, non devi macinare l'avena. Prepara una soluzione di farina d'avena che puoi applicare alle bende per la tua pelle o tamponala con un panno o un batuffolo di cotone.

Per fare questo, prepara la farina d'avena sul piano di cottura come faresti per colazione, ma raddoppia la quantità di acqua nelle direzioni. Quando la farina d'avena si è consumata per il tempo necessario, filtrare l'avena e conservare il liquido. Quando il liquido si raffredda, applicalo sulle bende per immergere la pelle.