Come aumentare il numero di emoglobina

Come aumentare il numero di emoglobina
Come aumentare l'emoglobina

Che cos'è un basso numero di emoglobina?

L'emoglobina è un proteina nei globuli rossi che trasporta l'ossigeno nel resto del corpo, trasporta anche il diossido di carbonio dalle cellule e torna ai polmoni per essere espirato.

La Mayo Clinic definisce conteggi di emoglobina bassa qualsiasi valore inferiore a 13. 5 grammi per decilitro negli uomini o 12 grammi per decilitro nelle donne.

Molte cose possono causare bassi livelli di emoglobina, come:

  • anemia da carenza di ferro
  • gravidanza > problemi al fegato
  • infezioni del tratto urinario
  • Inoltre, alcune persone hanno una conta di emoglobina naturalmente bassa senza alcuna causa sottostante.Altri hanno una bassa emoglobina, ma non hanno mai alcun sintomo.

Ferro e folati Mangiare cibi ricchi di ferro e acido folico e

Il ferro gioca un ruolo importante nella produzione di emoglobina. Una proteina chiamata transferrina si lega al ferro e lo trasporta in tutto il corpo. Questo aiuta il tuo corpo a produrre globuli rossi, che contengono l'emoglobina.

Il primo passo per aumentare il livello di emoglobina da solo è iniziare a mangiare più ferro. Gli alimenti ad alto contenuto di ferro includono:

fegato e carni d'organo

  • molluschi
  • manzo
  • broccoli
  • kale
  • spinaci
  • fagiolini
  • cavoli
  • Folati è un Vitamina B che il tuo corpo usa per produrre eme, la parte dei globuli rossi che contiene l'emoglobina. Senza abbastanza folato, i tuoi globuli rossi non possono maturare. Questo può portare ad anemia da deficienza di folati e bassi livelli di emoglobina.

Puoi aggiungere folati alla tua dieta mangiando di più:

manzo

  • spinaci
  • piselli con occhio nero
  • avocado
  • lattuga
  • riso
  • fagioli
  • arachidi
  • Supplementi di ferro Supplementi di ferro

Se è necessario aumentare di molto il livello di emoglobina, potrebbe essere necessario assumere integratori di ferro per via orale. Tuttavia, troppo ferro può causare una condizione chiamata emocromatosi. Questo può portare a malattie del fegato come la cirrosi e altri effetti collaterali, come stitichezza, nausea e vomito.

Collaborare con il medico per calcolare una dose sicura ed evitare di assumere più di 25 milligrammi (mg) alla volta. L'ufficio dei supplementi dietetici del National Institutes of Health raccomanda che gli uomini ricevano fino a 8 mg di ferro al giorno, mentre le donne dovrebbero arrivare a 18 mg al giorno. Se sei incinta, dovresti puntare fino a 27 mg al giorno.

Dovresti iniziare a notare una differenza nel tuo livello di ferro dopo circa una settimana o un mese, a seconda della tua condizione sottostante che sta causando un basso livello di emoglobina.

I supplementi di ferro devono essere sempre tenuti attentamente fuori dalla portata dei bambini. Se il bambino ha bisogno di un integratore di ferro, assicurati di sceglierne uno sicuro per i bambini. Hanno un volume di sangue più basso, che li rende molto più vulnerabili all'avvelenamento da ferro. Se il bambino prende accidentalmente un integratore di ferro, contatti immediatamente il medico.

Assorbimento del ferroMassimizzare l'assorbimento del ferro

Sia che aumenti l'apporto di ferro attraverso il cibo o gli integratori, è anche importante assicurarsi che il tuo corpo possa facilmente elaborare il ferro extra che hai inserito. Alcune cose possono aumentare o diminuire la quantità di ferro che il tuo corpo assorbe.

Cose che aumentano l'assorbimento del ferro

Quando mangi qualcosa di alto contenuto di ferro o prendi un integratore di ferro, prova a mangiare cibi ricchi di vitamina C o prendi un supplemento allo stesso tempo. La vitamina C può aiutare ad aumentare la quantità di ferro che il corpo assorbe.

Gli alimenti ricchi di vitamina C includono:

agrumi

  • fragole
  • verdi scuri, a foglia verde
  • La vitamina A e il beta-carotene, che aiutano l'organismo a produrre vitamina A, possono anche aiutare il corpo ad assorbire di più ferro. È possibile trovare vitamina A nelle fonti di cibo animale, come pesce e fegato. Il beta-carotene si trova di solito in frutta e verdura rosse, gialle e arancioni, come ad esempio:

carote

  • zucca
  • patate dolci
  • mango
  • Puoi anche assumere supplementi di vitamina A, ma assicurati di lavorare a stretto contatto con il tuo medico per calcolare una dose sicura. Troppa vitamina A può portare a una condizione potenzialmente grave chiamata ipervitaminosi A.

Cose che riducono l'assorbimento del ferro

Il calcio da integratori e fonti alimentari può rendere più difficile per il corpo assorbire il ferro. Tuttavia, è importante non eliminare completamente il calcio perché è un nutriente essenziale. Basta evitare integratori di calcio e cercare di non mangiare cibi ricchi di calcio subito prima o dopo l'assunzione di un integratore di ferro.

Gli alimenti ricchi di calcio includono:

latte

  • verdure scure, a foglia verde
  • soia
  • semi
  • fichi
  • L'acido fitico può anche ridurre l'assorbimento di ferro da parte del corpo, specialmente se si mangiare carne Tuttavia, influenza solo l'assorbimento del ferro durante un singolo pasto, non durante il giorno. Se non mangi carne, cerca di evitare di mangiare cibi ricchi di acido fitico con cibi ricchi di ferro.

Gli alimenti ad alto contenuto di acido fitico includono:

noci

  • noci del Brasile
  • semi di sesamo
  • Tenere presente che, come il calcio, l'acido fitico è un nutriente essenziale che non deve essere completamente rimosso dal dieta.

Segnali di avvertimentoQuando per vedere un medico

Alcuni casi di bassa emoglobina non possono essere risolti con la sola dieta e integratori. Rivolgersi al proprio medico se si dispone di uno dei seguenti sintomi durante il tentativo di aumentare il livello di emoglobina:

pelle pallida e gengive

  • stanchezza e debolezza muscolare
  • un battito cardiaco veloce o irregolare
  • mal di testa frequenti
  • frequente o ecchimosi inspiegabile
  • Takeaway La linea di fondo

Ci sono molte cose che puoi fare per aumentare il tuo numero di emoglobina attraverso i cambiamenti e gli integratori alimentari. Assicurati di rimanere in contatto con il tuo medico mentre cerchi di aumentare il numero di emoglobina.

Potrebbe essere necessario un trattamento aggiuntivo, come una trasfusione di ferro, soprattutto se sei incinta o se hai una condizione di salute cronica. A seconda della causa alla base e delle modifiche apportate, può passare da poche settimane a quasi un anno per aumentare il numero di emoglobina.