Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
I pazienti dovrebbero essere premiati per la cura del diabete?

Crescendo, non ho mai ricevuto regali o denaro o ricompense di alcun tipo per effettuare più esami del sangue al giorno o per abbassare il mio A1c. Questo non è stato fatto nella mia famiglia.

Ma conosco molti D-genitori che ottengono buoni frutti, ed è un interessante dibattito filosofico sul fatto che i bambini e gli adolescenti con diabete dovrebbero ricevere incentivi per fare ciò di cui hanno bisogno per vivere in salute.

Un nuovo studio è stato pubblicato ad agosto su questo argomento, a dimostrazione del fatto che un endo del Connecticut ha trovato dei vantaggi che hanno contribuito a ridurre i risultati di A1c tra i D-teens. Circa nello stesso periodo, il tipo 1 peep Shara Bialo, un endo pediatrico all'ospedale pediatrico Hasbro di Rhode Island, stava discutendo proprio su questo argomento all'interno della sua clinica.

Oggi siamo lieti di presentare le riflessioni di Shara su questo argomento, dal punto di vista di un paziente e di un dottore. Dopo aver letto, fateci sapere cosa ne pensate di seguito!

Un guest post di Shara Bialo

Essere un endocrinologo pediatrico e una persona con questa malattia mi può influenzare, ma non posso pensare a nessuna malattia che attribuisca al paziente la stessa responsabilità del diabete di tipo 1. Posso fornire ai miei pazienti strumenti e istruzione, ma spetta a loro eseguire l'assistenza minuto per minuto necessaria per rimanere in salute. Ciò rende la diagnosi matura per il risentimento, il burnout e le cure non ottimali, specialmente in alcune popolazioni che sono già difficili - bambini e adolescenti.

Sono sempre alla ricerca di modi per motivare i miei giovani pazienti, quindi il mio interesse è stato suscitato da una recente discussione online su un medico che assegna ai suoi pazienti $ 20 assegni per i livelli di A1c sotto il 7%. Questa tattica mi ha affascinato e mi ha fatto desiderare che il mio endocrinologo pediatrico lo avesse offerto. Potrebbe attirare i miei pazienti abbastanza per lavorare? I miei colleghi condivideranno il mio entusiasmo? Potrei anche permettermi di farlo?

Se riuscissi a trovare un modo per premiare i miei pazienti per il loro lavoro, probabilmente seguirà il miglioramento di A1c. Shara Bialo, endocrinologo pediatrico e lei stessa di tipo 1

Ho scelto il cervello dei miei pazienti e delle loro famiglie. La maggior parte ha incontrato l'idea con entusiasmo entusiasmante, ma alcuni genitori non erano così entusiasti. La loro preoccupazione era che l'obiettivo di A1c ponesse troppa attenzione su un numero, considerando che sarebbero altrimenti scoraggiati dall'enfatizzare o giudicare i numeri. Avendo sempre sostenuto "alti e bassi" rispetto alle etichette "buone e cattive", ho capito il loro punto. Ma la difficile verità del diabete è che i risultati positivi sulla salute dipendono da numeri al di sotto di determinate soglie basate sull'evidenza. Anche se non ci aspettiamo che i pazienti diabetici raggiungano obiettivi numerici ad ogni dito, implementiamo questi obiettivi numerici per una ragione.

Una verità più semplice è che il duro lavoro per il controllo glicemico si ripaga. Se riuscissi a trovare un modo per premiare i miei pazienti per il loro lavoro, probabilmente seguirà il miglioramento di A1c. Mi venne in mente l'ortodontista della mia infanzia che aveva un sistema di ricompensa per prendersi cura di quella temuta bocca di metallo. Buoni controlli (cioè prove di uso del filo interdentale o nessuna prova di cibi / gomme proibite) hanno ottenuto gettoni che potrebbero essere riscattati per premi come biglietti per il bowling o biglietti per il cinema. Le pedine non mi hanno trasformato in un paziente perfetto, ma mi hanno tenuto in carreggiata e ho atteso con impazienza le mie visite con lui.

Un mio paziente si rivolge a un ortodontista con un piano simile e sua madre suggerisce un modo per applicarlo alle nomine del diabete: ai pazienti verrà fornita una lista di pratiche salutari del valore di 2-5 punti ciascuna, come un incontro giornaliero obiettivo per i controlli del glucosio, che indossa un documento medico, che fornisce una registrazione dell'esercizio, che partecipa a una sessione di ricerca o di educazione sul diabete o un miglioramento di A1c (piuttosto che un numero finito). I punti possono essere salvati e riscattati per le carte regalo, ad esempio 50 punti per $ 5. È un sistema più complesso di $ 20 per A1c inferiore al 7%, ma mi piace il potenziale per premiare e motivare una porzione più ampia di pazienti.

Altri genitori, tuttavia, sono preoccupati per la natura monetaria di qualsiasi sistema di ricompensa che invia il messaggio sbagliato. Farei un disservizio per offrire incentivi monetari ai miei giovani pazienti impressionabili? Gli incoraggiamenti e gli applausi da soli potrebbero bastare a mantenerli motivati ​​e in salute?

Il mio mentore preferito, privo di sciocchezze, praticava l'endocrinologia pediatrica in questo modo. Parlava la sua mente e non assimilava gli scenari difficili; i suoi pazienti sapevano quando era arrabbiata e perché, ma erano anche molto orgogliosi dei suoi genuini complimenti. Quando i suoi pazienti in difficoltà hanno lavorato duramente per migliorare il loro A1c, avrebbe dato loro un gioioso schiaffo sulla schiena e un regalo di addio. Quel regalo non era un assegno o un giocattolo, ma un autoritratto scattato in fretta sul foglio dei risultati A1c. I suoi capelli corti, appuntiti e lunghi orecchini incorniciavano un viso sorridente, sul quale una nuvoletta esclamò "Sì!" o "You rock!". Monetariamente, non valeva più del documento su cui era stato disegnato, ma avresti pensato che quei ragazzi avevano vinto la lotteria con la loro pura gioia per un tale segno dal loro severo leader.

Sicuramente deride l'idea di un sistema di ricompensa strutturato per la cura del diabete. Forse anche molti altri. Ma la bellezza dell'allenamento per 10 anni dopo la scuola per diventare un endocrinologo pediatrico è che sono stato esposto a una vasta gamma di professionisti e stili che hanno plasmato ciascuno la mia pratica medica. Il mio approccio continua a essere plasmato dai miei pazienti, dalle loro famiglie e dai nostri successi condivisi.

Devo ancora finalizzare il sistema di ricompensa che alla fine realizzerò per loro, ma il loro entusiasmo e la loro eccitazione sono una motivazione sufficiente per continuare a lavorarci su.

Grazie per l'intuizione, Shara. Siamo certamente curiosi di sapere cosa pensano gli altri membri della D-Community dei vantaggi e svantaggi di un sistema di premiazione per il diabete.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.