Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Nuovi nuovi standard ADA per te (Sì, tipo 1!)

Nell'edizione di gennaio del La rivista ufficiale di punta della American Diabetes Association Diabetes Care , l'associazione ha pubblicato un documento che espone le sue raccomandazioni ufficiali ad ampio raggio per la cura del diabete negli Stati Uniti

Questo è l'aggiornamento annuale della ADA del loro Gli standard di assistenza medica nel diabete e il documento

di 6 pagine tratta di tutto, dalla classificazione dei vari tipi di diabete all'uso di un diapason a 128 Hz negli esami del piede. Ma a differenza degli anni passati, questo ultimo aggiornamento contiene anche alcune curiosità tipo 1 specifiche che hanno attirato la mia attenzione.

Sì, avete letto bene: diabete di tipo 1, non l'altro tipo che siamo più abituati a vedere le linee guida del problema di ADA su.

In questo nuovo documento ci sono un certo numero di pepite focalizzate sul tipo 1, e uno dei più eccitanti è come l'ADA sta ora mettendo i suoi soldi là dove è più "un'assistenza personalizzata centrata sul paziente". Certo, affermano di fare lo stesso per i pazienti di tipo 2, ma nel senso che ci stiamo concentrando sull'aspetto di tipo 1, questo è ciò che descriveremo per questo post.

Tipo 1 potrebbe essere un affare di famiglia

Ricorda quella famiglia Utah che abbiamo visto qui l'altro giorno, con sei dei loro otto bambini che vivono con il tipo 1? Bene, l'ADA sta prendendo atto di questo tipo di tendenza.

L'ADA ora sta dicendo agli operatori sanitari di considerare i parenti referenti di tipo 1 per i test degli anticorpi attraverso studi clinici come TrialNet. L'organizzazione ritiene che ci siano ora prove sufficienti per dimostrare che questo tipo di screening può essere un efficace "sistema di allerta avanzata" per ridurre il rischio di diagnosi di Pronto Soccorso tipo chetoacidosi potenzialmente letali per il diabete di tipo 1.

Citando i nuovi Standard : "Tale test, associato all'educazione sui sintomi del diabete e il follow-up in uno studio clinico osservazionale, può consentire una precedente identificazione dell'insorgenza di tipo 1 diabete e riduzione della presentazione con chetoacidosi al momento della diagnosi. "

E parlando dello screening ...

Più che del diabete

Gli Standard del 2013 consigliano anche che tutti i kiddos di tipo 1 vengano sottoposti a screening per celiaci malattia il più presto possibile dopo la diagnosi. Il documento afferma che mentre il celiaco si verifica in meno dell'1% della popolazione generale, alcune stime collocano il tasso di celiachia di tipo 1 fino al 16%. ( Yikes! )

Gli adulti, se non già sottoposti a screening, dovrebbero essere controllati anche per celiaci, così come altri problemi autoimmuni come la tiroide e la carenza di vitamina B12, a causa della "maggiore frequenza di altre autoimmune malattie nel diabete di tipo 1 "

Questa è la parte in cui Amy, Mike e io diamo il pollice in segno di approvazione, visto che oltre al diabete di tipo 1 Amy vive sia con intolleranza al glutine sia con ipotiroidismo, mentre Mike e io con quest'ultimo.Oh, i momenti divertenti del nostro trio! In realtà è piuttosto rivoluzionario che ADA stia evidenziando la connessione di tipo 1-celiaca, poiché solo pochi anni fa era quasi impossibile (per Amy e altri) trovare buone risorse o HCP familiari con questo spiacevole duo.

Test Strips & Assunzione di "Payers"

Gli standard di quest'anno adottano piani sanitari in modo sia sottile che grassetto - in particolare per il tipo 1 nelle aree di Strisce reattive BG e insuline analogiche.

Per molti anni, le linee guida ADA hanno dichiarato che gli PWD sull'insulina dovrebbero essere testati "almeno tre volte al giorno". Molti piani assicurativi, tra cui Medicare e Medicaid, hanno preso questo e lo hanno trasformato in un massimo di tre test al giorno, fornendo una base per imporre severi razionamenti delle strisce reattive che stanno peggiorando sempre di più negli ultimi anni.

Ma ora, l'ADA ha respinto con il linguaggio più forte di sempre nelle loro linee guida, affermando chiaramente che chiunque su una pompa o più iniezioni giornaliere (MDI): "dovrebbe fare SMBG [Auto-monitoraggio della glicemia] almeno prima dei pasti e degli spuntini, occasionalmente dopo la nascita, prima di andare a letto, prima dell'esercizio, quando sospettano un basso livello di glucosio nel sangue, dopo aver ridotto il glucosio nel sangue fino a quando non sono normoglicemici e prima di

Solo per essere sicuri che i piani di salute fossero in ascolto, l'ADA proseguì e spiegò con la matematica: "Per molti pazienti, questo richiederà test 6-8 volte al giorno, anche se i bisogni individuali potrebbero essere maggiore. "

Invia cartoline e fiori al nuovo Chief Medical Officer di ADA, Bob Ratner, che sospetto possa aver avuto una mano in questo. È stato a lungo critico dei piani di salute "non aver capito" che i test glicemici sono la chiave (economica) per i pazienti sani e che i medici hanno cose migliori da fare rispetto alle compagnie di assicurazione per tutto il giorno per poche miserabili strisce per i loro pazienti.

Penso che con il volume dei test così chiaramente enunciato in un rispettato standard nazionale di cura, sarà molto più difficile per i piani sanitari negare la copertura delle strisce man mano che andiamo avanti.

La Play 1 tipo ADA

Tipo 1 deve essere trattata con MDI o pompe, lo standard 2013 dice. E dovremmo ottenere l'insulina analogica moderna per le nostre pompe, penne o siringhe per ridurre il rischio di ipo. E dovremmo insegnarci come contare i carboidrati. Non più scala mobile!

Tutti i diabetici dovrebbero essere trattati utilizzando un modello di cura cronica, con un gruppo di medici composto da fornitori, infermieri, dietisti, farmacisti, professionisti della salute mentale. Sebbene gli educatori del diabete non siano menzionati nella discussione sui gruppi di cura, c'è molto supporto per il ruolo dell'educatore in questo Standard . Si spinge fino a dire che l'istruzione e il sostegno sono "parte integrante dell'assistenza" e "dovrebbero essere adeguatamente rimborsati dai pagatori di terze parti".

Altrettanto importanti, le linee guida definiscono l'approccio che ogni educatore di diabete dovrebbe NON prendere: "L'attuale best practice di DSME [diabe test di autodisciplina] è un approccio basato sulle competenze che si concentra sull'aiutare le persone con diabete a fare scelte informate di autogestione.DSME è cambiato da un approccio didattico che si concentra sulla fornitura di informazioni a modelli di empowerment più basati sulla teoria che si concentrano sull'aiutare le persone colpite dal diabete a prendere decisioni informate sull'autogestione. "

Il tuo CDE ti potenzia, o ti insegna?

In una nota personale, ero entusiasta di leggere questo nel documento ADA: "Vi sono prove crescenti del ruolo degli operatori sanitari della comunità e dei leader peer e laici nel fornire (educazione e supporto) in collaborazione con il core team." Yay! (Questo è il modello in cui lavoro alla mia giornata di lavoro.) Ci è voluto un lungo periodo di tempo per affrontare il ruolo degli operatori sanitari della comunità, ed è bello vedere ADA riconoscendo anche loro!

Una stella d'oro per CGM

Le nuove linee guida affermano che la CGM "può essere uno strumento utile per ridurre l'A1C" nei soggetti di 25 anni e "potrebbe essere utile" nei bambini, negli anni dell'adolescenza e giovani adulti Perché il supporto più debole per le CGM per i kiddos? Finora, studi clinici non hanno mostrato un miglioramento abbastanza robusto nel controllo generale tra i giovani usando CGM, ma l'ADA sottolinea che "il più grande predittore di abbassamento di A1C ... era la frequenza dell'uso del sensore, che era più bassa nei gruppi di età più giovani." In altre parole , se riuscirai a far indossare al ragazzo quella dannata cosa, funzionerà.

Come per il problema della striscia reattiva, ritengo che il supporto Standard per CGM aiuterà ad abbattere i muri rimanenti per far sì che i CGM siano coperti per gli adulti di tipo 1 e fornisca almeno alcune munizioni per aiutare il genitori di bambini di tipo 1.

Una dimensione non si adatta a tutte, dopo tutte

Dopo anni di promozione di un range di obiettivi A1C che va bene per tutti, e quindi un po 'più lento rispetto all'anno scorso, l'ADA ha ora adottato un obiettivo flessibile che

prende in considerazione tenere conto dell'età e della salute generale del paziente, con obiettivi più alti nell'intervallo dell'8% per i pazienti più anziani o malati, 7-ish per la maggior parte delle persone e metà-sixes per i giovani e comunque sani.

Con una mossa a sorpresa, l'ADA ha anche alzato l'obiettivo della pressione sanguigna da 130/80 a 140/80, affermando che mancava la prova che l'obiettivo più severo avesse un impatto positivo a lungo termine sulla salute PWD.

Oh, e proprio per non perdere la prossima volta che giochi a Scrabble: "microalbumina" (una misura della salute dei reni) è stata rinominata e d'ora in poi sarà chiamata "maggiore escrezione di albumina urinaria", perché usare una sola parola quando invece puoi usare quattro?

Non incolpare il paziente

E in un ultimo inversione di tendenza, i nuovi Standard dicono espressamente ai doc di smettere di incolpare i propri pazienti quando le cose non vanno secondo Piano. I doc vengono invece istruiti a sapere che è loro responsabilità ripensare le barriere al successo dei pazienti - tra cui reddito, alfabetizzazione sanitaria, disagio al diabete, depressione e richieste concorrenti.

WOW. Stiamo vedendo un ADA completamente nuovo qui. Spero solo che i dottori che curano il diabete leggeranno questo nuovo documento cover-to-cover e prenda a cuore il consiglio.

Forse l'ADA non è all'altezza del loro motto, Together we CAN Stop Diabetes®, ma queste nuove linee guida potrebbero rendere la vita con il diabete un po 'più facile per tutti noi.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.