Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Prescrivente Prevails and Diabetes Access Letter Campaign

Ci siamo sempre lamentati per chissà quanto tempo le compagnie di assicurazione si danno da fare con la nostra copertura, limitando l'accesso ai farmaci e alle forniture necessarie e dando priorità ai profitti sulla salute dei pazienti.

Le loro complesse procedure ci costringono a trascorrere una quantità esagerata di tempo a rincorrere le risposte e a implorare i nostri casi sul perché queste prescrizioni siano necessarie.

Non sorprende che i nostri medici ed educatori stiano affrontando gli stessi ostacoli, e stiamo tranquilli che #DiabetesAccessMatters fa per loro quasi quanto fa per noi dal lato paziente.

Ecco perché la nostra comunità di diabetici sta lavorando a una nuova iniziativa per portare insieme le voci della comunità dei pazienti e dei provider per chiedere il cambiamento. Un gruppo di sostenitori del diabete sta collaborando con alcuni dei principali professionisti del settore sanitario per creare una lettera modello che i pazienti e gli operatori sanitari possano utilizzare insieme per rivolgersi agli assicuratori.

Questo sforzo riecheggia il più ampio movimento di #PrescriberPrevails in tutto il Regno Unito, chiedendo che il giudizio dei professionisti medici sia considerato attendibile invece di essere indovinato dalle compagnie di assicurazione. Ci sono persino politiche specifiche che si materializzano in posti come New York, dove è stata adottata una legge statale: i medici che determinano i migliori trattamenti per i pazienti Medicaid.

#PrescriberPrevails and Access for All

La lettera specifica per il diabete in fase di sviluppo è un work in progress, che verrà lanciato più formalmente più avanti nell'anno. Un promemoria della storia passata qui:

Nel maggio 2016, Medtronic ha annunciato un accordo con UnitedHealthcare che rende le pompe per insulina il "marchio preferito" per tutti quelli coperti da tale assicurazione. Mentre molti hanno notato che questo non era il primo accordo preferito e non sarebbe stato l'ultimo, ha acceso un fuoco sotto i nostri sforzi di difesa D-Community di prendere posizione per la scelta del paziente e del fornitore.

Gli avvocati hanno sollevato le nostre voci, lanciando l'hashtag #DiabetesAccessMatters, e in pochi mesi la Diabetes Patient Advocacy Coalition (DPAC) ha portato un numero di noi per telefono per una sessione di strategia, che ha portato alla realizzazione e tema:

La nostra comunità di pazienti non può realmente influenzare il cambiamento senza i nostri professionisti medici e si sentono allo stesso modo. Dobbiamo combinare le forze per l'impatto!

Grazie a DPAC, noi PWD (persone con diabete) ora abbiamo uno sportello unico (il Centro di azione DPAC) per inviare lettere tipo a vari dirigenti di assicurazioni. Ma i dottori e gli educatori non hanno una risorsa simile ...

Chiaramente, stanno già facendo di tutto per vedere i pazienti e fornire la migliore assistenza possibile mentre si destreggiano tra la miriade di richieste di documenti clinici e assicurativi, quindi quando i loro consigli vengono respinti dagli assicuratori, spesso non hanno l'energia, il tempo o le risorse per contrattaccare.E sappiamo tutti che le compagnie di assicurazione si stanno impegnando su questo: il fatto che un sacco di rifiuti non vengano fatti appello, perché è semplicemente troppo lavoro per il paziente e l'operatore sanitario.

Un'idea che il nostro gruppo di sostenitori guidato da DPAC deve combattere questo problema è creare una lettera che può essere scaricata da tutti e universalmente utilizzata da qualsiasi medico o educatore per protestare, per così dire. La speranza è che i pazienti lo portino anche dai loro medici per firmare e presentare alla compagnia assicurativa in questione.

Finora, il gruppo di D-advocates e HCPs ha creato una prima bozza di una lettera tipo che si legge in queste righe, con spazi vuoti da riempire con i nomi rilevanti del medico, paziente, e compagnia assicurativa coinvolta:

A: Direttore medico
Re: {Nome paziente}
Data
Numero ID assicurazione

Gentile ________________:

Sto scrivendo per esprimere la mia preoccupazione su come { INSURANCE NETWORK} limita l'accesso e la scelta del mio paziente al {DIABETES TREATMENT}. Ho raccomandato, dopo un'attenta considerazione con il mio paziente. Sopprimere questa decisione del medico-paziente senza conoscere i molti fattori specifici che l'hanno portato, potrebbe portare a una gestione inferiore del diabete e potenzialmente mettere in pericolo il benessere del mio paziente ...

Come responsabile {HCP}, comprendo e apprezzo i tuoi sforzi per contenere i costi dell'assistenza sanitaria. Tuttavia, il costo da solo non può essere la forza guida nel processo decisionale della copertura. Dobbiamo assicurarci che queste decisioni siano basate in larga misura sul beneficio per la salute del paziente per tutta la sua durata di vita, come determinato dal paziente e dal suo medico.

Dovrebbe essere chiaro che quando {HCP} sottopone le prescrizioni, abbiamo già stabilito che il trattamento è necessario dal punto di vista medico. Abbiamo già discusso le varie opzioni di trattamento con il nostro paziente e abbiamo mutuamente determinato la necessità medica di un particolare corso di trattamento. Questo approccio è coerente con gli Standard of Care of American Diabetes Association del 2016 sottoposti a peer review. Il documento afferma: "Le decisioni terapeutiche dovrebbero essere tempestive e basate su linee guida basate sull'evidenza che siano adattate alle preferenze, alle prognosi e alle comorbilità dei singoli pazienti. "(Diabetes Care 2016; 39 (Suppl. 1): S6-S12 | DOI: 10. 2337 / dc16-S004).

La lettera terminerà con una dichiarazione in questo senso:

Mi piacerebbe vedere la tua azienda prendere una vista ragionevole "Prescriber Prevails" quando si considera qualsiasi richiesta di copertura per farmaci per il diabete, forniture e attrezzature.

Ricorda, non si tratta solo di pompe per insulina o CGM, ma piuttosto di tutto - dall'essere limitato alle "marche preferite" di strisce reattive, metri, alle insuline stesse e ai farmaci orali. Coinvolge tutti con il diabete, non importa il tipo, e va oltre il diabete e si applica a milioni là fuori che lottano per ottenere il trattamento che funziona meglio per le proprie condizioni, come deciso dal paziente e dal loro team di cura, che li conosce meglio.

Abbiamo già il supporto vocale e il buy-in da più organizzazioni di diabetici e medici e educatori, e stiamo lavorando per ottenere questo ASAP online con un meccanismo per tenere traccia di quante volte è condiviso. Da lì, ci prepareremo per un blitz multimediale completo.

Perché scrivere lettere?

Nell'era dei social media, perché concentrarsi su una tradizionale campagna di scrittura di lettere? Francamente, la speranza è di bombardare i dirigenti delle compagnie assicurative con un flusso di sentimenti simili provenienti da professionisti medici in tutto il paese - gli stessi esperti che sostengono di basare le loro decisioni su.

Come notato, la più ampia campagna #PrescriberPrevails sta spingendo per la legislazione, mentre per il momento la D-Community non la sta affrontando. Piuttosto, queste lettere stanno per compiere il primo passo importante per convincere gli HCP a inviare un messaggio forte e coordinato agli assicuratori che non sono contenti di essere sopraffatti - che mettere i profitti sulla salute dei pazienti è semplicemente SBAGLIATO. Speriamo di creare un assalto di corrispondenza dissenziente, una lettera della Hogwarts di Harry Potter che non andrebbe via.

Stiamo anche lavorando per rendere visibile questa iniziativa per le lettere alle grandi conferenze sul diabete di quest'anno - l'incontro annuale dell'AAC (American Association of Clinical Educators) a maggio, le sessioni scientifiche dell'American Diabetes Association (ADA) a giugno e il Agosto. Riunione annuale dell'American Association of Diabetes Educators (AADE). Speriamo di poterlo fare di fronte a migliaia di medici e educatori, in modo che possano essere parte dello sforzo.

March for Health (!)

Senza dubbio, tutto ciò che riguarda la politica sanitaria in questi giorni è un po 'travolgente.

Dall'insulina Convenienza all'accesso di tutti i tipi, al sistema di prezzi dei farmaci rotti e alla riforma sanitaria generale, per non menzionare i diritti delle donne e la scelta dei pazienti, impatto del nuovo responsabile dei servizi sanitari e umani (HHS) che gestisce sia il FDA e Medicare / Medicaid, la qualità della nostra salute basata su protezioni ambientali e molto altro ancora ...

Ora, la nostra comunità di diabetici sta guidando una protesta a livello nazionale Marcia per la salute per sabato 1 aprile, a Washington DC e in altre città in tutto il paese. L'obiettivo, naturalmente, è fare rumore e attirare l'attenzione sulla questione di un'assistenza sanitaria equa e accessibile, senza particolari slanci politici.

Grazie a D-avvocato Christel Marchand Aprigliano (che capita anche a guidare DPAC), per aver spinto a farlo accadere come un modo per difendere l'assistenza sanitaria di qualità. Puoi saperne di più su @MarchforHealth e sul loro gruppo Facebook con un numero crescente di membri. Puoi anche inviare un'email direttamente al volontario @ marchforhealth. org.

Con tutto questo, la campagna #PrescriberPrevails non si muove più rapidamente di quanto originariamente previsto, ma il lavoro continua ...

Quando arriverà il momento in cui questi sforzi saranno lanciati in modo più formale, saremo i primi a farvi sapere cosa sta succedendo e come potete essere coinvolti.

Nel frattempo, ti invitiamo tutti a prendere parte alla Marcia per la salute vicino a te e continuare a difendere nei tuoi piccoli angoli del mondo, incoraggiando i tuoi medici e i team di assistenza a respingere le compagnie di assicurazione che potrebbero stare nel modo di un trattamento ottimale!

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.