Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
American Diabetes Assocation detiene le sessioni in Medio Oriente, perché ...?

Solo perché l'American Diabetes Association ha la parola americana nel suo nome, non significa che la copertura dell'organizzazione non si estende al di fuori degli Stati Uniti

L'ADA sta andando più globale che mai ora, tenendo il suo primo Congresso del Medio Oriente a Dubai. Il summit inau

che si terrà domani (da martedì) a giovedì di questa settimana dovrebbe portare da 1 a 400 a 2.000 persone per quello che gli organizzatori di ADA chiamano una "mini sessione scientifica" (l'enorme meeting annuale dell'ADA). è detenuto in loco in una parte del mondo fortemente colpita da questa malattia.

"Il peso attuale e futuro del diabete in Medio Oriente è grande, e i principali leader governativi e istituzionali stanno cercando modi per affrontare il problema", ha detto Linda Cann, vice presidente dell'ADA per l'istruzione professionale , convenzioni e affari internazionali. "Un modo è garantire che i loro medici, infermieri e altri professionisti sanitari siano aggiornati sulle ultime strategie di prevenzione, trattamento e gestione. Ecco dove entriamo."

In effetti, i dati globali mostrano che quasi 33 milioni di persone in Medio Oriente vivono con il diabete, o circa il 9% della popolazione totale - per lo più di tipo 2, ovviamente. Si prevede che questa regione sarà una delle prime 10 posizioni nella prevalenza del diabete nei prossimi decenni. Abbiamo avuto uno sguardo sulla vita con il diabete in questa parte del mondo qui al 'Mine attraverso la nostra serie globale sul diabete, con guest post di colleghi PWD in Kuwait e negli Emirati Arabi Uniti (UAE).

I funzionari dell'ADA dicono che negli ultimi cinque anni hanno ricevuto numerose richieste da organizzazioni e istituzioni del Medio Oriente che chiedono programmi di educazione scientifica e clinica per gli operatori sanitari. Poiché l'ADA è considerata una risorsa per informazioni D autorevoli e obiettive, Cann afferma che la chiamata globale per l'input ADA è forte.

Tuttavia, siamo rimasti sorpresi nell'apprendere che ADA sta organizzando la propria conferenza qui, dato che l'International Diabetes Federation (IDF) generalmente gestisce le esigenze globali e ha anche tenuto il World Diabetes Congress 2011 a Dubai. Per non parlare dell'Associazione Europea per lo Studio del Diabete (EASD) ...

Cann dice nonostante le relazioni di lunga data dell'ADA con IDF e EASD, l'ADA non fa sponsorizzazioni congiunte per gli eventi e "preferisce pianificare e condurre il suo programmi

La pianificazione per questo evento di Dubai è iniziata nel terzo trimestre del 2011, ha detto, e l'hanno commercializzata ai membri di ADA senza alcun feedback negativo. Questo incontro educativo fa parte di una continua collaborazione tra l'ADA e il Centro per lo sviluppo dell'educazione (EDC) basato su U. S. che è un'organizzazione no-profit globale e gestisce il proprio centro per l'educazione al diabete.L'evento è anche co-ospitato dalla Emirates Diabetes Society ed è sponsorizzato dalla Dubai Health Authority e Government of Dubai.

Dal sito web della conferenza:

" L'obiettivo generale del Congresso è sostenere l'impegno degli operatori sanitari in Medio Oriente nella lotta contro il diabete e i loro sforzi per conto di persone con il diabete e le loro famiglie. "

L'IDF e l'EASD ci hanno detto che sono a conoscenza dell'evento ADA, ma hanno confermato di non essere coinvolti o coinvolti in alcun modo e nessuno dall'IDF sta partecipando Entrambi hanno rifiutato di offrire ulteriori commenti sul nuovo incontro dell'ADA.

Questo Congresso in Medio Oriente è diverso da quello che fanno l'IDF e altri, secondo Cann. Dice che l'IDF World Diabetes Congress (il prossimo a Melbourne, in Australia, a dicembre 2013) offre istruzione per i non-HCP ed è destinato alle associazioni membri dell'IDF con informazioni sulla gestione dell'associazione, la raccolta di fondi e la consapevolezza pubblica - mentre il ADA è focalizzata sull'educazione clinica e scientifica per gli operatori sanitari.

Quindi l'etichetta "mini Sessioni scientifiche" si riferisce a fornire informazioni specifiche dell'HCP a quelle del Medio Oriente che non potevano viaggiare negli Stati Uniti per il grande evento di Scientific Session tenutosi a Philadelphia a giugno, Ha detto Cann.

I dati ADA mostrano che hanno partecipato 352 persone provenienti dalla regione del Medio Oriente - 2. 5% della registrazione totale. Questa era solo una piccola parte del numero totale di non-U. I partecipanti di S., però, rappresentavano circa il 57% dei quasi 14, 111 professionisti presenti (sebbene ci fossero circa 18.000 persone tra espositori, volontari e personale).

All'evento di Dubai sono attese diverse migliaia di operatori sanitari, insieme a 32 aziende che espongono in totale 80 cabine. In confronto, la ADA Scientific Session ha avuto più di 100 aziende con oltre 800 stand. E il World Diabetes Congress dell'IDF coinvolge circa 15.000 persone da tutto il mondo. Il mese scorso, il Global D-Summit della Ohio State University ha offerto informazioni su varie parti del mondo, tra cui il Medio Oriente e circa 400 persone presenti.

Sebbene questo sia un grosso problema per gli operatori sanitari in Medio Oriente, non aspettatevi troppo entusiasmo: non è previsto un grande coinvolgimento dei pazienti o una copertura degli eventi dal vivo pianificata. Cann dice che non ci sarà alcun webcast live o archiviato, né alcun live blogging o hashtag di Twitter impostato che permetta alle persone di seguirlo. Boo ... Quindi, qualsiasi media che partecipa e scrive sull'evento potrebbe essere l'unica sbirciatina in questa conferenza in Medio Oriente.

Non è stata presa alcuna decisione in merito al fatto che questo Congresso in Medio Oriente possa ripetersi; Cann ha detto che l'ADA valuterà l'evento di quest'anno e prenderà quella decisione lungo la strada.

Anche se su un livello, sembra lodevole che l'ADA stia prendendo i suoi sforzi a livello globale, siamo un po 'confusi da questo sforzo; la necessità di migliorare la cura del diabete in America è ancora così grande, perché esattamente l'ADA utilizza risorse preziose per offrire programmi di formazione all'estero?E se insistono, allora perché non includere l'IDF e l'EASD, che hanno molta più esperienza sulle questioni globali? Sembra strano che ADA non si associ con quelle organizzazioni che hanno già la trazione con la popolazione esatta che stanno prendendo di mira ...

E davvero, se l'ADA volesse concentrarsi maggiormente su altre parti del mondo, penseresti che potrebbero avere una risposta migliore verso il riconoscimento e la promozione del simbolo universale del Blue Circle del diabete che mira a sensibilizzare in tutto il mondo - che hanno per tutti gli effetti ignorati.

Cosa ne pensate?

Disclaimer

: Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui. responsabilità

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.