Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Una storia di fantasmi per Halloween Diabetes: pompa per insulina infestata

E ora, una pausa dalla nostra rubrica settimanale di consulenza sul diabete, regolarmente programmata, Chiedi a D'Mine , ospitata da PWD di tipo 1 da lungo tempo e autore del diabete Wil Dubois.

Questa settimana, Wil ci sta regalando uno speciale racconto di Halloween ...

Riunisciti in cerchio attorno al fuoco qui al campo per il diabete, e lascia che ti racconti una storia di fantasmi-stile del diabete.

Sapete tutti che ai fantasmi piace uscire dove sono morti. Aspetta, ho detto giusto? I fantasmi vivono e muoiono? O sono solo gli elementi eterici di The Once Alive? Ma sai cosa intendo: i fantasmi tipicamente infestano ospedali abbandonati, alberghi del Vecchio West, campi di battaglia e scene di omicidi. Ma a volte, a volte, un fantasma si attacca a un oggetto. E così è stato con la Haunted Insulin Pump .

Questa storia è accaduta anni e anni fa, quando ero ancora un giovane operatore sanitario ottimista per cambiare il mondo. Ho viaggiato a cavallo nei boschi del Nuovo Messico, in alto sulle montagne del Sangre de Christo, dove sette piccoli villaggi lungo il Pecos non avevano mai visto un educatore per il diabete.

Sai, vieni a pensarci, non stavo cavalcando a cavallo. Ero in un Honda Accord malconcio. Ma la storia suona meglio con un cavallo, quindi continueremo con la licenza letteraria. Dopotutto, è una storia di Ghost (Pump).

A quel tempo, la nostra clinica era così piccola che nessuna delle compagnie di pompaggio mi avrebbe fornito una pompa dimostrativa per mostrare ai pazienti cosa fossero e come funzionassero. Ho dovuto usare un blocco di legno con un pezzo di spago cucito su di esso. Alcuni mesi dopo che ho iniziato, ho arrotolato il mio sacco a pelo, ho messo le siringhe e la mia insulina nelle mie bisacce e ho guidato il mio cavallo giù per la montagna per una conferenza sul diabete nella grande città. A pranzo mi lamentavo con i miei compagni di tavolo, uno dei quali era una dottoressa, sulla mia incapacità di ottenere una pompa demo. Aveva un aspetto esotico, non proprio da qui, e un accento di New Orleans. Indossava un top nero, una gonna nera, calze nere e tacchi neri lucidi con punte d'argento. Perle nere erano al collo. Il suo smalto per unghie era rosso sangue, come il suo rossetto. Il suo orologio aveva un numero sul viso: 12. Gli occhi della doctora erano di un profondo verde smeraldo. I suoi denti, piccoli e perfetti, si illuminarono di bianco mentre mi sorrideva e disse: "Ho una pompa per te. "

Mi ha fatto piacere, ma all'inizio ho protestato. Non volevo prendere un'unità per una pompa demo che potesse effettivamente aiutare un paziente. "Non preoccuparti", disse, appoggiandomi una mano sul braccio, le dita gelate, "nessuna persona vivente può usare questa pompa. Ha un ... problema di software. Ad ogni modo, la mia pratica è ora abbastanza grande da avere una pompa demo adeguata, quindi questa ora è tua."

C'era qualcosa di divertente nel modo in cui lei pronunciava" la pratica. "

Ma ero così solleticato dalla prospettiva di avere una pompa demo, non ci ho pensato fino a dopo. Molto tardi.

La conferenza era in questo stesso periodo dell'anno, e il sole era da tempo immerso sotto l'orizzonte occidentale quando l'ultimo oratore era finito. Quando lasciai il centro e mi diressi verso il granaio, un vento secco fece vibrare le foglie autunnali appese a morte sugli alberi. Quando mi avvicinai al mio fidato cavallo, con la pompa in mano, gli appunti della conferenza sotto un braccio, lei si scostò da me, nitrì e sbuffò, le sue orecchie si contraevano.

O forse era il fatto che la fidata Honda non voleva iniziare. Qualunque cosa.

Ho messo la pompa nella tasca della mia giacca sportiva e ho parlato tranquillamente al mio cavallo, massaggiandosi delicatamente il muso per sistemarla. Poi salii e partii per il lungo viaggio di ritorno sulla montagna fino alla baracca dietro la clinica, dove lavoravo, mangiavo e dormivo per molti mesi durante quei tempi difficili in cui il cibo equino era troppo costoso per permettermi di permettermi di fare il pendolare avanti e indietro dalla mia casa nella valle.

All'inizio la notte oltre la pozza di luce della mia lanterna era nera come la tomba. Ma poi, l'orizzonte orientale cominciò a brillare di giallo dorato dietro le cime frastagliate. Stava sorgendo il sorgere della luna.

E mentre la luna piena si faceva strada nel cielo spazzato dal vento, un raggio di luce lunare trafisse le nuvole, cercando me come un riflettore. Nella mia tasca, la pompa ha iniziato a emettere un segnale acustico. Non proprio una canzone da pipistrello, non proprio il pianto di un uccellino ricco, il lamento spettrale della sirena elettronica riempì la notte. Bee-beep-beep-Bee-Bee-beep.

Huh, pensai, deve avere ancora una batteria. Ho frenato nel mio cavallo. Sbuffò, con le orecchie bloccate all'indietro e potei sentire i suoi muscoli che si tendevano sotto di me mentre batteva a terra con lo zoccolo anteriore sinistro. Potevo sentire la sua coda che ondeggiava avanti e indietro rapidamente oltre il segnale acustico della pompa, mentre lo tiravo fuori dalla tasca della mia giacca sportiva.

Il coperchio della batteria era mancante.

Non c'era batteria nella pompa.

Ma lo schermo brillava ancora nel palmo della mia mano, un fuoco fatuo sulla strada buia. Ho lentamente girato la pompa per leggere lo schermo. In grassetto legge, BATT OUT. ERRORE 666.

Quindi la pompa ha lampeggiato. Non una volta. Non due volte Ma tre volte, e poi legge ...

BOO! !

E ora ragazzi, ragazze, sorelle e sorelle, ecco la verità dietro la storia: non posso andare a cavallo. Ma in realtà avevo una pompa per insulina infestata. Mi è stato dato da uno dei miei colleghi di un altro centro per il trattamento del diabete, non da una strega N'Awlins . Era una pompa Medtronic quasi nuova che le era stata donata dalla famiglia di un defunto PWD. Il mio collega aveva voluto consegnarlo a uno dei suoi pazienti che aveva bisogno di una pompa ma non poteva permetterselo, ma Med-T si rifiutò di vendere le forniture del paziente poiché il numero seriale della pompa mostrava che il nuovo paziente non aveva acquistato la pompa da loro (via per andare a Medtronic).Ma non saltare alle conclusioni. Quella decisione aziendale basata sull'avidità non ha portato alla morte del paziente maltrattato. No, era il proprietario originale della pompa che si era uccisa.

Questo giovane tipo 1 era emotivamente disturbato e un noto rischio di suicidio. Aveva tentato il suicidio con l'insulina almeno una volta prima. Poiché un microinfusore di insulina è un pratico sistema di autodistruzione, il mio collega ha utilizzato le funzioni di blocco del bambino per limitare la consegna. Ma questo non ha impedito alla ragazza di entrare in una farmacia locale e di acquistare una fiala di Lantus, quindi di iniettare l'intera fiala.

L'ha uccisa. Quindi per una persona, 1 000 unità hanno fatto il trucco. I risultati possono variare.

La pompa era davvero infestata? Ha suonato alla luce della luna? No certo che no. Ma a volte, quando i venti asciutti dell'autunno tintinnavano le finestre del mio ufficio e nessun altro era in giro, emetteva una vibrazione raccapricciante. Dopotutto, era la pompa di una donna morta.

{ Hai domande sulla navigazione nella vita con il diabete?

Scrivici per la nostra serie di domande e risposte su AskDMine @ diabetesmine. com }

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.