Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Chiedi a D'Mine: qual è il tuo tipo?

Buon sabato, e bentornati alla nostra rubrica di consigli settimanali, Chiedi a D'Mine , ospitata dal veterano di tipo 1, autore del diabete ed educatore Wil Dubois .

Questa settimana, Wil risponde a una domanda sul difficile mondo della diagnosi del diabete, quando non è chiaro se un PWD sia di tipo 1 o tipo 2. Ancora una volta, potresti rimanere sorpreso da ciò che leggi!

{Hai le tue domande? Scrivici a AskDMine @ diabetesmine. com}

Laura, tipo 1, dal Massachusetts, scrive: Ciao Wil. Sono una donna di 54 anni che è stata diagnosticata dal medico di famiglia come diabetica di tipo 2 nel 2011. Alla mia prima visita con un endocrinologo mi è stato diagnosticato un diabete di tipo 1. E 'stato confermato anche da un secondo endocrinologo mesi dopo. Entrambi dissero che avevo anticorpi che stavano attaccando il mio pancreas. Mi sono trasferito e sono andato da un nuovo endocrinologo nel settembre del 2013. Anche lei ha confermato che ero un tipo 1. Mi ha detto che avevo bisogno di continuare l'insulina presto perché i miei zuccheri nel sangue erano nei 200 bassi. Non l'ho fatto in quel momento. Stavo cercando un altro dottore. Ho finito per tornare da lei perché i miei zuccheri nel sangue stavano diventando ancora più alti. Questa volta mi ha detto che sono un tipo 2 e che l'ho fraintesa durante la mia ultima visita. Non ero a mio agio con la sua diagnosi. Le ho chiesto perché ora sono un tipo 2. Ha detto perché puoi cambiare avanti e indietro. È vero?

Wil @ Chiedi a D'Mine risponde: Il diabete non è come un cambio di sesso: sei bloccato con quello che hai. Non ci sono lati di commutazione. Nonostante gli ingranaggi, le terapie e le complicazioni comuni, le due malattie non potrebbero essere più diverse in ciò che le causa.

Recensione: il tipo 1 è una malattia autoimmune. Il sistema immunitario del corpo impazzisce e, in un macabro caso di fuoco amico, scambia le cellule beta produttrici di insulina nel pancreas per i patogeni predatori e le asciuga. Risultato finale: Zero produzione di insulina e completa dipendenza dalla terapia insulinica per sopravvivere. Il tipo 2 è una malattia dell'insulino-resistenza. Il corpo produce quantità abbondanti di insulina, ma come il disordine del crollo dell'alveare in cui l'ape regina è morta e le api operaie non sanno cosa fare, le cellule del corpo non sembrano sapere come usare l'insulina.

Quindi il fondamento fondamentale delle due malattie è diverso, anche se l'effetto netto - glicemia eccessiva e tutto il male che ne deriva - è lo stesso. E mentre può essere possibile avere entrambi i tipi di diabete allo stesso tempo, è impossibile spostarsi avanti e indietro tra i due.

Se sono così diversi, perché tutta la confusione e l'errata diagnosi errata? Bene, i segnali della pistola fumante non sono così chiari come si penserebbe.

Ai vecchi tempi era semplice (o più probabilmente frainteso): i bambini che avevano il diabete erano T1 e gli adulti che avevano il diabete erano T2.Poi iniziano a succedere due cose strane. Le persone anziane e quelle più anziane erano dx'd con il tipo 1 di schiacciata. Oops. Oh, e poi con la crisi dell'obesità in età pediatrica, i casi di T2 slam-dunk iniziano a comparire nei bambini, anche MOLTO giovani. Oops di nuovo.

Diabete = un datore di lavoro di pari opportunità.

La scienza medica moderna non può risolvere questo problema più precisamente? Voglio dire, non ci sono test che possiamo eseguire? Bene, sì e no. Ci sono attualmente tre tipi di test utilizzati per scoprire i meccanismi alla base del nostro diabete: i livelli di insulina; C-peptide; e anticorpi anti-insulina. In teoria, tutti o tutti dovrebbero essere in grado di rispondere alla domanda originale, ma in realtà, tutti e tre sono suscettibili di falsi negativi e falsi positivi.

I livelli di insulina misurano la quantità di insulina nel corpo. Un tipo 1 dovrebbe teoricamente avere pochissimo o nessuno, mentre un tipo 2 dovrebbe avere abbastanza per sé e un paio dei cugini di tipo 1. Il problema è qualcosa chiamato tossicità del glucosio. Se il livello di glicemia di tipo 2 diventa estremamente elevato, come spesso accade prima del dx, la natura tossica di quel livello di zucchero può temporaneamente arrestare le cellule beta. Non sono morti come i nostri; è più come se fossero in coma, ma non sono sul posto di lavoro e il nostro povero T2 è ancora insulino-resistente e ora non ha produzione di insulina! Può sembrare molto simile a T1, e un controllo dei livelli a questo punto apparirebbe anche T1-ish.

Il peptide C è un altro modo per cercare di capire quanta insulina viene prodotta dal pancreas. È complicato, ma il pancreas produce sia l'insulina che il peptide C, quindi la misurazione di uno dovrebbe riflettere l'altro. Il tipo 2, in teoria, dovrebbe avere un alto livello di peptide C, mentre il tipo 1 dovrebbe registrare una bassa quantità. La bellezza teorica del test è che se stai già assumendo insulina, questo test può risolvere ciò che viene prodotto in modo nativo rispetto a ciò che viene importato. Il problema, tuttavia, è che, proprio come con i livelli di insulina, la tossicità del glucosio può gettare una chiave inglese nelle opere.

I test degli anticorpi anti-insulina cercano segni di racconto dell'attacco del sistema immunitario, quindi potrebbe essere una firma del tipo 1. Ma non così velocemente. Per ragioni che nessuno ancora capisce, circa il 10% dei pazienti di tipo 2 ha anticorpi anti-insulina, così come alcune persone con altre malattie autoimmuni che non hanno il diabete. E se hai avuto il tipo 1 per un certo periodo di tempo, i livelli non arrivano praticamente a nulla.

Tutta questa mancanza di chiarezza delle tre famiglie di test di laboratorio è fonte di confusione al punto che molti doc non si prendono nemmeno la briga di eseguirli, e invece scelgono semplicemente una diagnosi basata sulla preponderanza dell'evidenza clinica - fondamentalmente come il paziente regali. Se cammina come un'anatra, nuota come un'anatra, caga come un'anatra, probabilmente non è uno gnu. Destra?

Questo non è così folle o casuale come sembra, perché la diagnosi davvero non importa finché la terapia è appropriata. Molti tipi 2 possono beneficiare della terapia insulinica e molti farmaci di tipo 2, come la metformina e Victoza, si sono dimostrati efficaci per noi di tipo 1.

Conclusione: anche per i migliori documenti, con i migliori test, l'individuazione degli 1 dai 2 può essere una sfida quasi impossibile all'inizio.Più lontano lungo la strada può essere risolto, poiché la terapia insulinica a breve termine può risolvere lo stato tossico del glucosio, eliminando molti dei fattori che possono causare falsi positivi. Ma questo non cambia il tipo di diabete che è. Semplicemente ci fa vedere meglio gli alberi per la foresta.

Ma a parte questo, penso anche che tu debba guardare dentro te stesso. Dici che sei già andato a tre endos e stai cercando un quarto. Perché? Hai bisogno di un club di bridge? Molti di loro ti stanno dicendo la stessa cosa, ma sembra che tu abbia difficoltà a sentire il messaggio. Cosa c'è di sbagliato nell'essere un tipo 1? È solo un'etichetta, e il vero problema sembra essere che hai bisogno di insulina! Sono preoccupato che la misura in cui si intende evitare una diagnosi T1 possa nuocere alla salute. Mi sembra che tu stia giocando alla roulette medica.

Penso che tu debba accettare il tuo diabete e ottenere con il programma. Scegli un doc e rimani con lui o lei. Oh, ma non scegliere quell'ultimo documento. Perché? Perché mentre la selezione di T1 rispetto a T2 in soggetti di nuova diagnosi può essere complicata, qualsiasi docente che ti dice di "andare avanti e indietro" è incompetente, disinformato o semplicemente un pazzo.

Questa non è una colonna di consulenza medica. Siamo PWD che condividono liberamente e apertamente la saggezza delle nostre esperienze raccolte - la nostra conoscenza del passato dalle trincee. Ma non siamo MD, RN, NP, PA, CDE o pernici in peri. Bottom line: siamo solo una piccola parte della tua prescrizione totale. Hai ancora bisogno della consulenza professionale, del trattamento e della cura di un professionista medico autorizzato.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.