Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
D-Blog Week: My Diabetes Hero

Nel nostro ultimo giorno di Diabetes Blog Week 2012 (boo , così triste!), stiamo concludendo la settimana con un blogging sul nostro "Diabetes Hero". Come suggerisce Karen: "Può essere chiunque tu voglia riconoscere o ammirare, qualcuno che conosci personalmente o no, qualcuno con diabete o forse un Tipo 3. Potrebbe essere un favoloso endo o CDE. Potrebbe essere un D-celebrità o modello di ruolo: potrebbe essere un altro membro del DOC. Dipende da te, chi è il tuo eroe del diabete? "

Beh, non ero sicuro di cosa scrivere qui. La mia mente vagava ...

Potrebbe dipendere dal fatto che stiamo parlando di eroi simili ai Vendicatori, che salvano il pianeta e hanno fantastici gadget per combattere il crimine (ci sono pompe, metri o abiti fantastici come quelli di Caleb?). O se stiamo parlando di "modelli di ruolo" più sentimentali che guardiamo alle lezioni di vita che ci hanno insegnato?

Forse dipende dalla definizione di un eroe.

Merriam-Webster ci dà qualche spunto di riflessione: una figura mitica o leggendaria con grande forza o abilità, un illustre guerriero, qualcuno ammirato per i risultati e le qualità, o qualcuno che mostra grande coraggio .

C'è anche l'intera iniziativa online di Diabetes Heroes che Roche Diagnostics / Accu-Chek ha creato lo scorso autunno, evidenziando i "pionieri e torri" nella comunità dei diabetici e tutti gli eroi dei non-sostenitori là fuori. Ciò fornisce alcune indicazioni su cos'altro potrebbe classificare qualcuno come un eroe.

Quindi, con tutto ciò in mente, mi viene in mente un D-Hero: mia mamma.

E no, non le sto solo menzionando in un tentativo tardivo di segnare punti una settimana dopo la festa della mamma. (Ti amo mamma!).

Piuttosto, la sto citando perché ammiro ciò che ha ottenuto nella sua vita di D, come qualcuno che ha diagnosticato all'età di 5 anni e raggiungendo il livello di una medaglia Joslin di 50 anni. Qualcuno che ha vissuto i giorni noti come le "età buie" del diabete, ha combattuto per se stesso e poi ha sopportato l'esperienza del suo unico figlio diagnosticato alla stessa giovane età nel 1984.

Mia madre mi ha salvato la vita, infinite volte. Forse non nello stesso modo in cui Ironman o Superman possono aver salvato qualcuno da un cattivo malvagio, ma assicurandosi che mi svegliassi e non morissi a letto a causa di un basso livello di zucchero nel sangue.

La penso con gratitudine per aver cercato di insegnarmi, senza essere troppo severa o invadente, sugli errori che aveva commesso da adolescente e da giovane adulto. Per insegnarmi a stare in piedi da solo e combattere per me stesso e gli altri, perché a volte il mondo non capisce il diabete e noi PWD diventano l'obiettivo di quella mancanza di comprensione o di disinformazione diretta. (Come una persona con il diabete parlo sempre con persone non-D che spesso non "capiscono").

L'esperienza non solo di conquistare la tua vita-D, ma di distinguerti come un supereroe nel tuo La vita di D-child è qualcosa di oltre ammirabile.È decisamente ispirante per me. E che dire di mio padre, che non è stato solo un genitore eccezionale, ma qualcuno che ha dovuto ricoprire il duplice ruolo di un tipo 3 per me e mia madre? Tutto quello che posso dire a quell'uomo è: bravo! Sei un eroe a pieno titolo.

OK, ora sono emozionato per questo post. Scherzi a parte, sono tentato di alzarmi dal mio computer proprio ora e di dare una standing ovation a ogni singolo supereroe mamma e papà che fa ciò che è necessario per il loro bambino con diabete. Siete tutti rock, e non posso pensare o parlare abbastanza di voi!

Ma a mia madre in particolare: ti amo. Grazie per non solo prendere le misure per aiutarmi a imparare e diventare l'uomo che sono oggi, ma per essere una fonte d'ispirazione per tanti altri che hanno bisogno di vedere che è possibile avere una vita di successo con il diabete per oltre 50 anni. Stai ispirando un'intera nuova generazione di "eroi", semplicemente essendo quello che sei e condividendo la tua storia.

Sei il mio eroe, mamma.

OK, a parte il piacere. È ora di disconnettersi perché il segnale del mio pipistrello ... ehm, Dexcom CGM, sta andando via. Apparentemente, qualcuno (leggi: me) corre il rischio di andare basso e ha bisogno di aiuto. Peccato, sono un po 'troppo vecchio per urlare per mia madre. E 'tempo di usare la mia cintura di sicurezza, imparando quello che ho dagli eroi che mi hanno insegnato come conquistare la mia vita-D.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

responsabilità

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.