Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Diabete, genitorialità e arte di arrancare

Alcune sere fa, la mia figlia media (non MrGreen, 14 anni) mi ha chiesto di testare la sua glicemia. Era curiosa di sapere se i suoi tremiti prima del pasto potessero essere ipoglicemia. Ciò che seguì fu una discussione lunga un'ora su ciò che faccio ogni giorno con il mio diabete. Sono rimasto stupito e commosso nel vederla "svegliarsi" con la mia realtà di costante sperimentazione, pianificazione e preoccupazione. Che effetto avrà su di lei?

E poi è arrivato questo post del collega scrittore e avvocato D Dan Fleshler - un meraviglioso testamento per aumentare gli spiriti dei genitori diabetici ovunque!

Speciale per il 'Mio di Dan Fleshler

Se sei un genitore con diabete di tipo 1, le sfide create dal pancreas malfunzionante forniscono strumenti pronti per insegnare ai tuoi figli lezioni preziose. Sì, questa malattia è un peso per te e la tua famiglia, può essere una bestia crudele, ma ti dà anche la possibilità di essere un modello.

Come Kerri Sparling sottolinea nel suo nuovo libro Balancing Diabetes , T1D arriva "con un certo livello di prospettiva, come genitore, e uno che offre il tuo bambino una prospettiva speciale tutta loro. " Diversi genitori con diabete le hanno detto che sperano che la malattia abbia un'influenza positiva sui loro figli, insegnando loro salutari abitudini ed empatia, tra le altre cose.

Condivido quelle speranze per mia figlia, che ha 22 anni, e il cui pancreas funziona bene. Ma non le ho mai chiesto l'impatto del mio T1D fino a poco tempo fa. La nostra conversazione è stata motivata da un'intervista che ho fatto con Michael Schaffer e sua madre Patricia, che ha avuto il diabete di tipo 1 per ... 77 anni (!) Presto riceverà una medaglia di 75 anni dal Joslin Diabetes Center.

Di per sé, la storia della signora Schaffer è stimolante. Crescere in un'epoca in cui le siringhe venivano affilate sulle pietre per affilare e sterilizzate in acqua bollente, richiedeva una determinazione straordinaria per lei per vivere una vita normale. Diventò una casalinga attiva e energica e madre nell'area di Washington, DC, allevò cinque bambini, guidò instancabilmente truppe di scout femminile e si offrì volontaria nella sua chiesa locale. Osservava attentamente la sua dieta, decennio dopo decennio, e non lasciava che l'ipoglicemia periodica la rallentasse.

Ma erano le lezioni che impartiva ai suoi figli che spiccavano nella mia mente. Per prima cosa, dice Michael, "mia sorella e io scherziamo su come ci aspettiamo ancora di avere le parti giuste nei nostri piatti, di avere sempre carboidrati, proteine ​​e verdure". Mentre non è stato privato di dolci, "non ha mai permesso cibo spazzatura o cibo grasso in casa". Il suo esempio gli ha insegnato a prendersi cura del suo corpo e "fa le cose che dovresti fare".

Una volta il chirurgo William Osler ha chiesto il segreto della longevità."Prendi una malattia cronica e impara a prenderti cura di lui", disse. Intendeva dire che una malattia cronica può essere una benedizione sotto mentite spoglie perché costringe le persone a prestare molta attenzione ai loro corpi ea fare ciò che serve per evitare i problemi. Non sembra probabile che se gli sfollati vigilano sulla loro stessa cura, gli esempi che hanno impostato aiuteranno le persone a cui amano condurre una vita sana?

Inoltre, Michael dice: "Non pensavo che fosse una fonte di ispirazione quando ero un bambino. Ci sono voluti molti anni prima che mi rendessi conto di quanto ho imparato da lei. quella malattia le impedisce di fare qualsiasi cosa, era solo una persona determinata, e questo ha insegnato a tutti noi che dovremmo essere determinati anche noi ". L'approccio disciplinato e calmo di sua madre al domare il diabete è servito come una "lezione di vita" continua a Michael, che divenne un fisioterapista e vide molti PWD che non si prendevano cura di se stessi, e pagavano il prezzo con complicazioni.

A partire da ora sono state assegnate 71 (!) Medaglie Joslin da 75 anni. Le medaglie di Joslin da 50 anni sono state assegnate a più di 4.000 persone, me inclusa, dal 1970. Ci sono molti altri PWD sopravvissuti da parecchio tempo. Le probabilità sono che almeno alcuni di noi sono stati genitori cattivi e esseri umani raccapriccianti a volte. Ma scommetto che molti PWD hanno avuto un'influenza positiva sui nostri figli semplicemente perché abbiamo fatto i passi costanti necessari per continuare ad andare avanti, nonostante il diabete.

E riguardo a me? Per fare una lunga storia - in realtà, un romanzo russo lungo, complesso, a volte oscuro - molto breve, il diabete non è l'unica ragione per cui è stato difficile vivere con me. Ma Michael Schaffer mi ha fatto pensare, per la prima volta, che è possibile che la malattia abbia fatto più bene che male a mia figlia. Ho esitato a chiederle esplicitamente di confermarlo, perché ho pensato che avrebbe detto "sì" solo per rassicurarmi. Ma le ho chiesto di parlare candidamente di come il mio T1D l'abbia colpita.

All'inizio, non dipinse un'immagine felice. Ha discusso alcune delle mie avventure ipoglicemiche spaventose. Ha detto che, troppo spesso, sono stato irritabile e sgradevole a causa degli zuccheri nel sangue bassi. Notò che, in tenera età, la malattia contribuiva al terrore che lei avrebbe perso me e sua madre, e la spinse a pensare troppo spesso e troppo seriamente alla prospettiva della nostra morte.

Ma lei ha anche detto: "Immagino che mi abbia fatto mangiare cibo sano, è stato bello". E poi: "È difficile separarti dal tuo diabete, ecco chi sei ... Non penso mai a quanto ti impegni a controllare la glicemia, è solo quello che fai." Ho aspettato, sopprimendo l'impulso di pescare per la lode, o almeno rassicurazione sul fatto che non l'ho resa infelice. Dopo una lunga pausa, disse: "Non penso di essere stata ispirata dal tuo diabete, esattamente, ma quello che mi ha ispirato è come ti occupi di problemi emotivi, come la depressione. , continui a combattere. "

Ha aggiunto qualcosa sulle difficili sfide che si trovano ad affrontare la mia attuale attività di consulenza, e poi ha detto: "Stai semplicemente arrancando.Sei un pilota ... Immagino che il diabete ti abbia insegnato questo, vero? "

" Mi ha aiutato.

"Ovviamente!"

Nella storia della parola "trudge" ("camminare, soprattutto faticosamente o stancamente", secondo Merriam-Webster), cioè probabilmente la prima volta che è stato usato come un complimento Mia figlia sta attualmente lavorando al suo primo lavoro a tempo pieno dopo il college, con un'ora

si muove in ogni direzione, affrontando l'inevitabile routine quotidiana, la frequente stanchezza, la frustrazione di non avere abbastanza tempo per fare esercizio fisico, vedere gli amici o cercare il romanticismo, quindi comincia a rendersi conto che molta della vita richiede la forza di arrancare , per superare laboriosamente gli ostacoli del passato e per risparmiare abbastanza forza per goderti i momenti in cui puoi scivolare felicemente, senza intoppi, nonostante i tuoi problemi.

Forse, solo forse, osservarmi affrontare il diabete l'ha aiutata ad imparare - consciamente o inconsciamente - quello che serve per arrancare pazientemente, abilmente.

Se è così, per darle quell'abilità l'ho fatto Non è necessario eseguire maratone, diventare giudice della Corte suprema o emulare altri PWD di alto livello che di solito sono considerati come modelli di riferimento. Tutto quello che dovevo fare era "stare un po 'lì dentro", gestire l'inesorabile routine quotidiana della gestione del diabete e vivere la vita il più pienamente possibile, proprio come Patricia Schaffer.

Non vorrei questa malattia sul mio peggior nemico. Ma se l'esempio quotidiano che ero costretto a impostare aiuta mia figlia a perseverare nei mesi e negli anni a venire, a ottenere ciò che può fare dalla vita nonostante gli ostacoli (mangiando cibo sano), ciò significherà anche che il diabete è stato una benedizione per entrambi.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.