Gestione degli effetti collaterali del trattamento CML

Gestione degli effetti collaterali del trattamento CML
Gestione degli effetti collaterali del trattamento CML

Il trattamento per la leucemia mieloide cronica (LMC) comporta l'assunzione di diversi farmaci e l'assunzione di altre terapie che possono produrre alcuni spiacevoli effetti collaterali. i loro effetti collaterali senza dover interrompere il trattamento.

Trattamenti per CML

I farmaci orali chiamati inibitori della tirosin-chinasi, o TKI, sono un'opzione popolare per le persone nello stadio cronico della leucemia mieloide.Questi farmaci bloccano la proteina tirosina chinasi da crescere e moltiplicare le cellule tumorali.Questo trattamento è abbastanza efficace e la maggior parte delle persone che assumono TKI alla fine vanno in remissione.

I TKI disponibili includono:

  • imatinib (Gleevec) < dasatinib (Sprycel)
  • nilotinib (Tasigna)
  • bosutinib (Bosulif)
  • ponatinib (Iclusig)
  • Insieme ai farmaci, puoi sottoporti a trattamenti di chemioterapia. La chemioterapia viene presa per via orale o nelle vene. Funziona uccidendo le cellule che si moltiplicano rapidamente. Mentre questo trattamento può uccidere le cellule delle leucemie, può anche uccidere altre cellule a crescita rapida, come quelle che fanno i capelli o i tessuti nella bocca e nell'intestino, tra gli altri.

Effetti indesiderati comuni

Gli effetti collaterali del trattamento della LMC includono:

problemi cardiaci, come battito cardiaco irregolare e insufficienza cardiaca congestizia

  • affaticamento
  • nausea
  • perdita di capelli > diarrea
  • depressione
  • rash o altri problemi della pelle
  • ulcere della bocca
  • È importante che lei riferisca eventuali cambiamenti alla sua salute al medico. Detto questo, alcuni effetti collaterali potrebbero essere inevitabili. Il medico può aiutarti a identificare i cambiamenti dello stile di vita e altri modi per far fronte agli effetti collaterali. Mantenere aperta la linea di comunicazione aiuterà anche a identificare ciò che è un normale effetto collaterale e ciò che potrebbe richiedere più attenzione medica.

Modi per far fronte

Ecco alcuni consigli per la gestione dei diversi effetti collaterali del trattamento della LMC.

Effetti cardiaci

Potresti avere la sensazione che il tuo cuore stia correndo o stia saltando battiti mentre prendi TKIs come Gleevec. Questi farmaci possono influenzare il ritmo del cuore, ma è importante capire che questo non è un effetto collaterale primario. Devi portare questo problema al tuo medico prima di provare a trattarlo a casa.

Se hai problemi cardiaci, come l'aritmia, prima del trattamento, assicurati che lo sappia anche il tuo medico. Potresti voler avere un ECG prima di iniziare i tuoi farmaci e follow-up per monitorare eventuali cambiamenti cardiaci durante il trattamento.

Affaticamento

Estrema stanchezza o affaticamento è qualcosa che potresti sperimentare durante il trattamento della CML. È anche un sintomo comune tra quelli trattati per il cancro in generale. Riposa quando puoi. L'esercizio leggero, come camminare, nuotare e andare in bicicletta e rimanere idratati può anche aiutare con la fatica.

A volte la stanchezza può essere aggravata dall'anemia e dal basso numero di globuli rossi.Il medico può testare il sangue per determinare i livelli e prescrivere farmaci per curare l'anemia e aiutare con la fatica.

Nausea

Potresti sentire nausea o perdere l'appetito, specialmente durante i trattamenti di chemioterapia. Non tutti si sentiranno in questo modo. I fattori di rischio includono:

essendo una donna

di età inferiore ai 50 anni

  • avendo avuto nausee mattutine durante la gravidanza
  • con una storia di cinetosi
  • non bevendo molto alcool negli ultimi Chiedi al tuo medico di prescrivere alcuni farmaci antinausea. Ondansetron (Zofran), alprazolam (Xanax) e metoclopramide (Reglan) sono solo alcuni che possono aiutare.
  • Oltre ai farmaci, mangiare piccoli pasti di cibi che ti piacciono è un'altra cosa che puoi fare per combattere la nausea. Mentre ci sei, assicurati di bere molti liquidi e stai lontano dai grilletti come odori sgradevoli.
  • La meditazione e la respirazione profonda sono altre cose che puoi fare per rilassare il corpo e combattere la nausea.

Perdita di capelli

La chemioterapia può uccidere le cellule sane che aiutano a far crescere i capelli. Potresti perdere i capelli su tutto il corpo - le tue ciglia, i peli delle ascelle, i peli pubici, ecc. - non solo sulla tua testa. Infatti, sia gli uomini che le donne condividono che perdere i loro capelli è uno degli effetti collaterali legati al cancro che temono di più.

C'è poco che puoi fare con questo effetto collaterale. Si può iniziare a perdere i capelli da due a quattro settimane di trattamento. La perdita dei capelli è di solito temporanea e dovrebbe ricominciare a crescere da circa tre a sei mesi dopo aver completato la chemio. Quando ricresce, potrebbe essere un colore o una trama diversi.

I medici stanno esplorando potenziali modi per prevenire la caduta dei capelli, anche se non sono stati estremamente efficaci. Questi includono:

Crioterapia:

In questo trattamento, posiziona impacchi di ghiaccio sulla testa per rallentare il flusso di sangue al cuoio capelluto. Alcune persone hanno avuto successo con questo metodo, ma può comportare il rischio di cancro ricorrente nelle aree trattate con gli impacchi di ghiaccio.

Rogaine:

  • Questo farmaco non impedisce la perdita dei capelli, ma può aiutare i capelli a ritornare più velocemente dopo il trattamento. Il modo migliore per affrontare questo effetto collaterale è provare a sentirsi a proprio agio con il proprio aspetto e promuovere una buona immagine del corpo mentre si è in cura.
  • Diarrea La diarrea è uno degli effetti collaterali più comuni dei farmaci TKI. La chemioterapia può anche uccidere le cellule del tuo intestino e causare diarrea. Oltre a ciò, lo stress e l'ansia di passare attraverso il trattamento del cancro possono turbare lo stomaco di tanto in tanto.

La diarrea è un effetto collaterale che vale la pena menzionare al medico, soprattutto se manifesta uno dei seguenti sintomi:

sei o più feci molli in un giorno per due giorni o più

sangue nella diarrea

incapacità di urinare per 12 ore o più

  • incapacità di tenere giù i liquidi come acqua
  • perdita di peso
  • costipazione in combinazione con diarrea
  • addome gonfio
  • febbre oltre 100. 4˚F (38˚C )
  • Se hai la diarrea, assicurati di bere molta acqua e altri liquidi.Una delle preoccupazioni principali è la disidratazione.
  • Inoltre, attenersi agli alimenti a basso contenuto di fibre. Ad esempio:
  • banane

riso

salsa di mele

  • toast
  • Stai lontano da altri alimenti che possono irritare l'intestino, come ad esempio:
  • prodotti caseari
  • cibi piccanti

alcool

  • bevande a base di caffeina
  • arance
  • succo di prugna
  • alimenti ricchi di grassi e fibre
  • I probiotici possono aiutare. Puoi trovare questi microrganismi intestinali in alimenti come lo yogurt o in integratori alimentari. Questo batterio aiuta a ripristinare la normale digestione. Alcuni nomi che potresti incontrare includono
  • Lactobacillus
  • o

Bifidobacterium . Il medico potrebbe essere in grado di suggerire alcuni supplementi probiotici. Depressione Un altro effetto collaterale legato ai TKI è la depressione. Potresti anche provare sentimenti di depressione legati al tuo cancro in generale, e le droghe potrebbero peggiorarla. È importante dire a una persona cara e al proprio medico se si hanno questi sentimenti, specialmente se continuano per due settimane o più. Fare esercizi regolari può aiutare con la depressione. Quindi puoi cercare un consiglio per parlare del tuo cancro e dei tuoi sentimenti. Circondare te stesso con una rete di persone di supporto può anche aiutare. Il medico può indirizzarti a diversi gruppi di supporto nella tua zona. Parlare con persone che stanno affrontando problemi simili è inestimabile.

È importante ricordare che i tuoi sentimenti sono validi. Passare attraverso il trattamento del cancro è difficile. Ciò che non è necessariamente normale è l'incapacità di mangiare o dormire, di sentirsi irrequieti o confusi, di avere difficoltà a respirare, o di avere i propri sentimenti che interferiscono con la vita quotidiana. Fai sapere al tuo medico di questi sentimenti e chiama il 911 se hai pensieri suicidi.

Rash e altri problemi della pelle

I TKI possono causare eruzioni cutanee e altri problemi della pelle come ulcere della bocca. Fino a 90 persone su 100 che assumono TKI sperimentano questo effetto collaterale. I problemi della pelle potrebbero iniziare circa due settimane prima del trattamento. Fai sapere al tuo medico se riscontri questo effetto collaterale, perché il trattamento precoce è la chiave per tenerlo sotto controllo.

Il medico può prescrivere la crema di idrocortisone, la tetraciclina o la minociclina orale (Minocin). Mentre questi farmaci potrebbero non arrestare l'eruzione cutanea, possono aiutare a rallentare lo sviluppo dei problemi della pelle e ridurre la gravità.

Si consiglia inoltre di prendere in considerazione l'uso di creme solari per proteggere la pelle dalla luce UV, che può peggiorare la tua eruzione cutanea. Leggere attentamente le etichette e provare a scegliere i filtri solari che non contengono alcol irritante. Indossare indumenti con maniche lunghe o gambe è un'altra opzione.

Inoltre, prendi saponi e detersivi delicati, salta docce calde e scegli il trucco ipoallergenico quando è possibile.

Piaghe da decubito

Un altro effetto collaterale comune della terapia con TKI è la piaga della bocca. Il tuo medico può prescrivere ciò che è comunemente noto come "collutorio magico" per aiutare con questo effetto collaterale. Lo useresti ogni quattro-sei ore ed eviterai di mangiare o bere per 30 minuti dopo averlo usato.

Altre cose che puoi fare:

Pennello e filo interdentale regolarmente.

Salta cibi piccanti e cibi e bevande caldi.

Mangia cibi morbidi.

  • Usa un dentifricio più delicato o usa semplicemente il bicarbonato per lavarti i denti.
  • Risciacquare la bocca con soluzione salina più volte al giorno.
  • Quando consultare il medico
  • Non è necessario soffrire di effetti collaterali. Contatta il tuo medico per spiegare cosa stai vivendo e per vedere come il tuo team medico potrebbe essere in grado di aiutarti. Ci sono diversi farmaci che possono aiutare ad alleviare alcuni problemi, per esempio. Il tuo medico potrebbe anche essere in grado di scoprire aspetti del tuo stile di vita (dieta, esercizio fisico, ecc.) Che potrebbero peggiorare i tuoi effetti collaterali.
  • È anche una buona idea contattare il medico se noti qualcosa di insolito o se un effetto collaterale influisce profondamente sulla tua vita di tutti i giorni. Rivolgersi al proprio medico se si verifica uno di questi sintomi:

febbre oltre 100. 4˚F (38˚C) o brividi incontrollati

sanguinamento insolito o lividi, come il sangue nelle urine o un sanguinamento dal naso

nausea o vomito che ti impedisce di prendere i farmaci o di mangiare e bere

  • problemi di stomaco gravi, come diarrea, crampi o costipazione
  • respiro corto e tosse
  • nuovo rash o prurito
  • mal di testa che non fino a
  • dolore o indolenzimento, gonfiore o pus in qualsiasi parte del corpo
  • episodi di autolesionismo
  • Il takeaway: ottenere supporto durante il trattamento
  • È ancora possibile godere di una buona qualità della vita durante il trattamento per CML. Mantieni in comunicazione con il tuo medico gli effetti collaterali che stai riscontrando per vedere se c'è qualcosa che il tuo team medico può fare per aiutarti. Altrimenti, segui le tecniche descritte in precedenza per aiutarti a far fronte a casa. Il tuo colpo migliore per battere il cancro è tenere il passo con i trattamenti, quindi cerca di non lasciare che gli effetti collaterali ti facciano a pezzi.