Carenze nutrizionali (malnutrizione)

Carenze nutrizionali (malnutrizione)
Carenze nutrizionali (malnutrizione): sintomi e trattamento

Quali sono le carenze nutrizionali?

Il corpo richiede molte vitamine e minerali diversi che sono fondamentali per lo sviluppo del corpo e per prevenire le malattie. Queste vitamine e minerali sono spesso indicati come micronutrienti. Non sono prodotti naturalmente nel corpo, quindi devi prenderli dalla tua dieta.

Una carenza nutrizionale si verifica quando il corpo non assorbe o ottiene dal cibo la quantità necessaria di un nutriente. Le carenze possono portare a una varietà di problemi di salute. Questi possono includere problemi di digestione, disturbi della pelle, crescita ossea stentata o difettosa e persino demenza.

La quantità di ciascun nutriente da consumare dipende dalla tua età. Negli Stati Uniti, molti alimenti che comprate nel negozio (come cereali, pane e latte) sono fortificati con sostanze nutritive che sono necessarie per prevenire il deficit nutrizionale. Ma a volte il tuo corpo non è in grado di assorbire determinati nutrienti anche se li stai consumando.

Continua a leggere per conoscere alcune carenze nutrizionali comuni e come evitarli.

Tipi Tipi di deficit nutrizionale

È possibile essere carenti di qualsiasi nutriente di cui il corpo ha bisogno. Alcuni tipi comuni di carenze nutrizionali includono:

Carenza di ferro

La carenza nutrizionale più diffusa a livello mondiale è la carenza di ferro. La carenza di ferro può portare ad anemia , una malattia del sangue che provoca affaticamento, debolezza e una varietà di altri sintomi .

Il ferro si trova in alimenti come verdure a foglia verde scuro, carne rossa e tuorli d'uovo. Aiuta il tuo corpo a produrre globuli rossi. Quando sei carente di ferro, il tuo corpo produce meno globuli rossi. I globuli rossi che produce sono più piccoli e più chiari dei globuli sani. Sono anche meno efficienti nel fornire ossigeno ai tessuti e agli organi.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), oltre il 30% della popolazione mondiale ha questa condizione. In realtà, è l'unica carenza nutrizionale che è prevalente nei paesi in via di sviluppo e industrializzati. L'anemia da carenza di ferro colpisce così tante persone che ora è ampiamente riconosciuta come un'epidemia di salute pubblica.

Carenza di vitamina A

La vitamina A è un gruppo di sostanze nutritive cruciali per la salute degli occhi e il funzionamento e la salute riproduttiva negli uomini e nelle donne. Svolge anche un ruolo nel rafforzare il sistema immunitario contro le infezioni.

Secondo l'OMS, la mancanza di vitamina A è la principale causa di cecità prevenibile nei bambini. Le donne incinte con deficit di vitamina A hanno anche tassi di mortalità materna più elevati. Il beta-carotene è un nutriente che funziona come antiossidante e si trova nei prodotti pigmentati rossi, arancioni, gialli e verde scuro.Il beta-carotene può essere convertito in vitamina A nel corpo quando necessario.

Per i neonati, la migliore fonte di vitamina A è il latte materno. Per tutti gli altri, è importante mangiare molti alimenti ricchi di vitamina A. Questi includono:

  • latte
  • uova
  • verdure verdi, come cavoli, broccoli e spinaci
  • verdure arancioni, come le carote , patate dolci e zucca
  • frutti di colore giallo-rossastro, come albicocche, papaia, pesche e pomodori

carenza di tiamina (vitamina B-1)

Un'altra carenza nutrizionale comune si verifica con tiamina, nota anche come vitamina B-1. La tiamina è una parte importante del tuo sistema nervoso. Aiuta anche il tuo corpo a trasformare i carboidrati in energia come parte del tuo metabolismo.

Una mancanza di tiamina può causare perdita di peso e affaticamento nonché alcuni sintomi cognitivi come confusione e perdita di memoria a breve termine. La carenza di tiamina può anche portare a danni ai nervi e ai muscoli e può influire sul cuore.

Negli Stati Uniti, la carenza di tiamina è più frequente nelle persone che abusano cronicamente di alcol. L'alcol riduce la capacità del corpo di assorbire la tiamina, immagazzinare la tiamina nel fegato e convertire la tiamina in una forma utilizzabile. La carenza di tiamina è una causa comune della sindrome di Wernicke-Korsakoff, una forma di demenza.

Molti cereali per la colazione e prodotti a base di cereali negli Stati Uniti sono fortificati con tiamina. Anche uova, legumi, noci, semi, germe di grano e maiale sono buone fonti di vitamine.

Carenza di niacina (vitamina B-3)

La niacina (vitamina B-3) è un altro minerale che aiuta il corpo a convertire il cibo in energia. Una grave carenza di niacina viene spesso indicata come pellagra. La niacina si trova nella maggior parte delle proteine ​​animali, ma anche nelle arachidi. Di conseguenza, questa condizione è rara nei paesi sviluppati o nelle comunità carnivore.

I sintomi della pellagra comprendono diarrea, demenza e disturbi della pelle. Di solito si può trattare con una dieta equilibrata e integratori di vitamina B-3.

Carenza di folato (vitamina B-9)

La vitamina B-9, spesso indicata come folato, aiuta il corpo a creare globuli rossi e a produrre DNA. Aiuta anche lo sviluppo del cervello e il funzionamento del sistema nervoso. L'acido folico è la forma sintetica che si trova negli integratori o negli alimenti fortificati.

Il folato è particolarmente importante per lo sviluppo fetale. Svolge un ruolo cruciale nella formazione del cervello e del midollo spinale di un bambino in via di sviluppo. La deficienza di folato può portare a gravi difetti alla nascita, problemi di crescita o anemia.

Puoi trovare folati negli alimenti, tra cui:

  • fagioli e lenticchie
  • agrumi
  • verdure a foglia verde
  • asparagi
  • carni come pollame e maiale
  • molluschi
  • fortificati prodotti a base di cereali
  • cereali integrali

Mentre i fagioli possono fornire un ottimo folato, il contenuto di folati nei fagioli in scatola è circa la metà di quello che offrono i fagioli secchi cotti.

La maggior parte delle persone negli Stati Uniti riceve abbastanza folati. Ma le donne incinte e le donne in età fertile a volte non consumano abbastanza folato per una gravidanza sana. Il National Institutes of Health (NIH) raccomanda che le donne in gravidanza o in gravidanza consumino fino a 400 milligrammi di acido folico o folico ogni giorno per aiutare a prevenire difetti alla nascita.

C'è anche una ricerca che mostra che alcune persone hanno mutazioni genetiche che impediscono al loro corpo di metilazione del folato, o di convertirlo in una forma che il corpo può utilizzare. In questi casi, mentre l'assunzione di folati potrebbe essere adeguata, potrebbe essere necessario un supplemento di folato metilato per prevenire il deficit.

Carenza di vitamina D

Secondo la School of Public Health di Harvard, circa 1 miliardo di persone in tutto il mondo sono affette da carenza di vitamina D. Le persone con pelle scura e pigmentata corrono un rischio più elevato di carenza di vitamina D.

La vitamina D è essenziale per le ossa sane. Aiuta il corpo a mantenere i giusti livelli di calcio per regolare lo sviluppo di denti e ossa. Una mancanza di questo nutriente può portare a una crescita ossea stentata o scarsa. L'osteoporosi, causata dalla mancanza di calcio e vitamina D, può portare a ossa porose e fragili che si rompono facilmente.

La migliore fonte di vitamina D è la luce del sole. La vitamina D si trova naturalmente in alcuni alimenti. Gli alimenti con vitamina D includono:

  • olii di fegato di pesce
  • pesci grassi
  • funghi
  • tuorli d'uovo
  • fegato

Molti latticini e latte vegetale negli Stati Uniti sono fortificati con vitamina D. < La luce ultravioletta proveniente dal sole è anche una fonte di vitamina D. Secondo il NIH, la ricerca suggerisce che da 5 a 30 minuti di esposizione al sole due volte a settimana su viso, braccia, collo o schiena possono fornire sufficiente vitamina D .

Sebbene raccomandato per la protezione dai raggi UV, la protezione solare impedisce l'assorbimento della vitamina D dalla luce solare attraverso la pelle. Trascorri qualche minuto al sole prima della crema solare per un assorbimento ottimale della vitamina D.

Calcium deficiency

Il calcio aiuta il tuo corpo a sviluppare ossa e denti forti. Aiuta anche il cuore, i nervi e i muscoli a lavorare come dovrebbero. Una carenza di calcio spesso non mostra subito i sintomi, ma può portare a gravi problemi di salute nel tempo. Se non stai consumando abbastanza calcio, il tuo corpo potrebbe usare il calcio dalle tue ossa, invece, portando alla perdita di tessuto osseo.

Mentre alcuni esperti ritengono che le carenze di calcio possano essere correlate alla ridotta massa ossea e all'indebolimento delle ossa dovuto all'osteoporosi, è un argomento di molto dibattito. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), le prove supportano l'importanza del calcio con vitamina D nelle popolazioni più anziane per la salute delle ossa, ma le prove sono più deboli per le popolazioni più giovani.

La ricerca sullo studio della popolazione da parte dell'OMS rivela anche che i paesi con un'assunzione di calcio inferiore non hanno alti tassi di malattie ossee. Ma i paesi con una maggiore assunzione di calcio hanno tassi più elevati di fratture dell'anca. In questi paesi, come gli Stati Uniti, l'apporto elevato di proteine ​​e la mancanza di esercizio fisico possono contribuire allo stato di calcio e alla salute delle ossa.

La carenza di calcio può portare a convulsioni e anomalie del ritmo cardiaco. Possono persino essere pericolosi per la vita. Le donne in postmenopausa subiscono una perdita ossea maggiore a causa del cambiamento degli ormoni e hanno maggiori difficoltà ad assorbire il calcio.

Le migliori fonti di calcio sono i prodotti lattiero-caseari come latte, yogurt, formaggio, tofu a base di calcio e piccoli pesci con le ossa.Verdure come cavoli e broccoli hanno anche calcio, e molti cereali e cereali sono fortificati con calcio.

CauseChe cosa causa carenze nutrizionali?

La causa normale delle carenze nutrizionali è una dieta povera che manca di nutrienti essenziali. Il corpo è in grado di immagazzinare alcuni nutrienti, quindi una carenza non può essere catturata fino a quando non è stata priva di sostanze nutritive per qualche tempo.

Un certo numero di malattie e condizioni - tra cui il cancro al colon, la flora intestinale squilibrata e condizioni gastrointestinali come il Crohn e la celiachia - possono portare a una carenza di ferro. La gravidanza può anche causare una carenza se il corpo devia il ferro dal feto.

I ricercatori hanno trovato associazioni tra chirurgia bariatrica, che riduce la dimensione dello stomaco per raggiungere la perdita di peso e carenza nutrizionale. Le persone candidate alla chirurgia bariatrica possono già essere carenti di nutrienti a causa di una dieta povera. Prima e dopo l'intervento, dovresti parlare con il tuo medico e dietista per preparare un piano nutrizionale completo.

Sintomi Quali sono i sintomi delle carenze nutrizionali?

I sintomi di una carenza nutrizionale dipendono da quale nutriente manca al corpo. Tuttavia, ci sono alcuni sintomi generali che potrebbero verificarsi, tra cui:

pallore, pelle pallida

  • affaticamento
  • debolezza
  • problemi di respirazione
  • desiderio di cibo insolito
  • perdita di capelli
  • periodi di stordimento
  • stitichezza
  • sonnolenza
  • palpitazioni cardiache
  • sensazione di svenimento o svenimento
  • depressione
  • formicolio e intorpidimento delle articolazioni
  • problemi mestruali, come periodi mancati o cicli molto pesanti > scarsa concentrazione
  • È possibile visualizzare tutti questi sintomi o solo gruppi di essi. Nel corso del tempo, molte persone si adattano ai sintomi. Ciò può causare che la condizione non venga diagnosticata. Pianificare un controllo con il medico se si verificano periodi prolungati di
  • affaticamento, debolezza o scarsa concentrazione. Questi sintomi potrebbero essere un segno dell'inizio di una grave carenza.

DiagnosiCome sono diagnosticate carenze nutrizionali?Il medico discuterà con voi la vostra dieta e le vostre abitudini alimentari se sospettano di avere un deficit nutrizionale. Chiederanno quali sintomi stai vivendo. Assicurati di menzionare se hai avuto periodi di stitichezza o diarrea, o se è presente sangue nelle feci.

La carenza nutrizionale può anche essere diagnosticata durante esami del sangue di routine, compreso un esame emocromocitometrico completo (CBC). Questo è spesso il modo in cui i medici identificano l'anemia.

Trattamento Come vengono trattate le carenze nutrizionali?

Il trattamento per una carenza nutrizionale dipende dal tipo e dalla gravità della carenza. Il medico scoprirà quanto è grave la carenza, così come la probabilità di problemi a lungo termine

causati dalla mancanza di nutrienti.

Possono ordinare ulteriori test per vedere se ci sono altri danni prima di decidere un piano di trattamento. I sintomi di solito si attenuano quando viene seguita la dieta corretta o viene integrata la sostanza nutritiva.Cambiamenti nella dieta

Un medico può consigliarti su come cambiare le tue abitudini alimentari in caso di carenze minori.Ad esempio, le persone con anemia dovrebbero includere più carne, uova, pollame, verdure e cereali ricchi di ferro nella loro dieta.

Il medico può indirizzarti a un dietologo se la sua mancanza è più grave. Potrebbero raccomandare di tenere un diario alimentare per alcune settimane. Quando incontri il dietologo, vai sul diario e identifica le modifiche che dovresti apportare.

In genere, incontrerai regolarmente il tuo dietologo. Alla fine, potresti avere un esame del sangue per confermare che non sei più carente.

Supplementi

Le linee guida ufficiali degli Stati Uniti raccomandano di assumere la maggior parte dei nutrienti dal cibo. In alcuni casi, potrebbe essere necessario assumere integratori o un multivitaminico. Potrebbe anche essere necessario prendere un supplemento supplementare per aiutare il corpo ad assorbire gli integratori, come assumere calcio e vitamina D insieme.

La frequenza e il dosaggio di un integratore dipenderanno da quanto grave sia la carenza. Questo sarà deciso dal medico o da un dietologo.

Dovresti parlare con il tuo medico prima di assumere qualsiasi integratore alimentare.

Somministrazione parenterale

In casi molto gravi - come quando una carenza nutrizionale non risponde ai farmaci orali o alle vitamine - potrebbe essere necessario che il nutriente venga somministrato per via parenterale o attraverso le vene o i muscoli.

Questo può comportare il rischio di ulteriori effetti collaterali. Di solito è fatto in un ospedale.

Il ferro parenterale, ad esempio, può causare effetti collaterali che includono:

brividi

mal di schiena

  • vertigini
  • febbre
  • dolori muscolari
  • svenimenti
  • In rari casi, può anche causare una grave reazione allergica. Dopo aver ricevuto il trattamento, il medico eseguirà una ripetizione del test del sangue per confermare che ha avuto successo. Potrebbe essere necessario recarsi in ospedale per ripetere gli appuntamenti fino a quando non sei più carente.
  • Prospettive a lungo termine La carenza nutrizionale causerà problemi a lungo termine?

La maggior parte dei problemi causati da carenze nutrizionali si interrompe quando non si è più carenti. Ma in alcuni casi, potrebbero esserci danni permanenti. Questo di solito si verifica solo quando la carenza è stata grave e dura da molto tempo.

Ad esempio, una prolungata carenza di tiamina può essere associata a crescita o depressione stentata. Le carenze nutrizionali nei bambini possono essere gravi e portare a risultati negativi di salute duraturi.

Se stai riscontrando sintomi e sei preoccupato che non stai ottenendo abbastanza di una certa sostanza nutritiva, ne parli con il medico. Possono discutere con voi della vostra dieta e aiutare a capire se è necessario apportare alcune modifiche dietetiche o iniziare a prendere integratori.