Papilledema

Papilledema
Papilledema: cause, sintomi e Trattamenti

Che cos'è papilledema?

Papilledema è un condizione dell'occhio che si verifica quando la pressione nel cervello fa gonfiare il nervo ottico.

Il papilledema può avere una serie di cause: un caso lieve di papilledema con sintomi che non disturbano la vita non è nulla di cui preoccuparsi. un segno di una condizione o di una lesione che deve essere trattata al più presto possibile, soprattutto se si notano i sintomi dopo un trauma maggiore alla testa.

Sintomi Cosa sono i sintomi del papilledema?

I più comuni sintomi precoci di papilledema sono brevi cambiamenti alla vista: questi cambiamenti possono essere a mala pena evidenti all'inizio, con sfocatura, visione doppia, flashing o visi in caso di perdita della durata di alcuni secondi. Se la pressione cerebrale continua, questi cambiamenti possono durare per minuti alla volta o più a lungo. In alcuni casi, possono diventare permanenti.

Il gonfiore del cervello che causa papilledema innesca altri sintomi che lo distinguono da altre condizioni oculari, tra cui:

  • sensazione di nausea
  • vomito
  • con mal di testa anormale
  • altri rumori nelle orecchie (tinnito)

CauseChe cosa causa questa condizione?

Il fluido che bagna il cervello e il midollo spinale è noto come liquido cerebrospinale o CSF. Il gonfiore del nervo ottico può verificarsi quando il CSF si accumula dove il nervo ottico e la vena centrale della retina viaggiano tra il cervello e il nervo ottico. Questa zona è conosciuta come lo spazio subaracnoideo. Quando la pressione spinge il nervo e la vena, il sangue e il fluido non possono lasciare l'occhio ad un ritmo normale, causando papilledema.

Il gonfiore del cervello può essere causato da una serie di lesioni e condizioni, tra cui:

  • lesioni traumatiche alla testa
  • che non hanno abbastanza globuli rossi o emoglobina (anemia)
  • CSF accumulo nel cervello (idrocefalo)
  • emorragia cerebrale (emorragia)
  • infiammazione cerebrale (encefalite)
  • infiammazione del tessuto cerebrale (meningite)
  • pressione alta (ipertensione)
  • raccolta di pus infetto nel cervello (ascesso)
  • tumore cerebrale

A volte, la pressione del cervello si accumula senza motivo apparente. Questo è noto come ipertensione intracranica idiopatica, che è più probabile che accada se sei obeso.

Trattamento Come viene trattata questa condizione?

Il medico può eseguire una puntura lombare, chiamata anche spinale, per drenare il liquido extra dal cervello e ridurre il gonfiore. Il medico può prescrivere anche acetazolamide (Diamox) per mantenere la pressione del sistema nervoso a un livello normale.

Se il sovrappeso o l'obesità stanno causando papilledema, il medico può raccomandare un programma di perdita di peso e un diuretico, che può aiutare a ridurre la pressione all'interno della testa.

Il medico può prescrivere farmaci per ridurre il gonfiore.I corticosteroidi, come il prednisone (Deltasone), il desametasone (Ozurdex) e l'idrocortisone (Cortef), possono essere tutti usati per mantenere il gonfiore nel cervello. Questi farmaci possono essere iniettati o presi per via orale.

Se l'ipertensione sta causando papilledema, il medico può prescrivere farmaci per tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Farmaci comuni per l'ipertensione includono:

  • Diuretici: bumetanide (Bumex) e clorotiazide (Diuril)
  • Beta bloccanti: atenololo (Tenormin) ed esmilolo (Brevibloc)
  • ACE inibitori: < captopril e moexipril Se ha un tumore al cervello, il medico può raccomandare un intervento chirurgico per rimuovere una parte o tutto il tumore, specialmente se il tumore è canceroso. Radiazioni o chemioterapia possono anche aiutare a rendere il tumore più piccolo e ridurre il gonfiore.

Se un'infezione causa il papilledema, il medico può prescrivere antibiotici. I farmaci per le infezioni differiscono in base al tipo di batteri che causa l'infezione. Se si dispone di un ascesso, il medico può utilizzare una combinazione di antibiotici e drenaggio per trattare una possibile infezione e rimuovere il pus o il liquido infetto dal cervello.

Se hai appena avuto un grave trauma cranico, il medico cercherà di ridurre la pressione e il gonfiore nella testa. Questo può comportare il drenaggio del CSF dalla tua testa e la rimozione di un piccolo pezzo del tuo cranio per alleviare la pressione.

DiagnosiCome viene diagnosticata questa condizione?

Il medico eseguirà un esame fisico completo per verificare la sua salute generale e cercare altri sintomi. Il medico probabilmente testerà il tuo campo visivo spostando le mani avanti e indietro oltre i tuoi occhi per vedere dove sono i tuoi punti ciechi.

Il medico può anche usare uno strumento chiamato oftalmoscopio per guardare in ciascuno dei tuoi occhi il tuo nervo ottico attraverso la pupilla, l'apertura nella parte anteriore dell'occhio. Il medico può diagnosticare con papilledema se il disco ottico, che si trova alla fine del nervo ottico, appare anormalmente sfocato o alto. Il medico potrebbe anche vedere macchie di sangue nei tuoi occhi se si dispone di questa condizione.

Se il medico ritiene che una condizione cerebrale causi papilledema, eseguiranno ulteriori test. Il medico può ordinare un test MRI o una TAC della testa per verificare la presenza di tumori o altre anomalie nel cervello e nel cranio. Il medico può prelevare un campione di tessuto (biopsia) del tumore per testare le cellule cancerose o drenare parte del tuo CSF ​​per testarlo per eventuali anomalie.

Complicazioni Ci sono possibili complicazioni?

Papilledema può causare cecità se la pressione continua per un lungo periodo senza essere trattata, anche se non esiste una condizione sottostante.

Altre complicazioni del papilledema non trattato correlate alle condizioni che possono causarle includono:

danno cerebrale

  • ictus
  • convulsioni
  • cefalea costante
  • morte
  • OutlookOutlook

Papilledema isn ' di solito è un problema a parte. Può essere in genere trattato drenando il liquido CSF ​​in più, riducendo il gonfiore. I sintomi poi scompaiono in poche settimane.

Gonfiore o lesioni al cervello possono essere gravi e potenzialmente letali. Se papilledema è causato da una condizione di base, farsi curare immediatamente per prevenire eventuali complicanze a lungo termine.