Parkinson e depressione: qual è la connessione?

Parkinson e depressione.

Parkinson e depressione: qual è la connessione?
Parkinson e Depressione: cause e trattamenti

Parkinson e depressione

Anche molte persone affette dal morbo di Parkinson soffrono di depressione e si stima che almeno il 50% di quelle con il morbo di Parkinson si verificherà anche qualche forma di depressione durante la loro malattia.

La depressione può essere il risultato delle sfide emotive che possono derivare dal vivere con il morbo di Parkinson.Qualcuno può anche sviluppare depressione a seguito di cambiamenti chimici nel cervello correlati a

CausePerché le persone affette dal morbo di Parkinson sviluppano anche depressione?

Le persone con tutte le fasi del morbo di Parkinson hanno più probabilità rispetto alla popolazione generale di sperimentare depressione. quelli con inizio e fine stadio di Parkinson.

La ricerca ha suggerito che 20 al 45 percento delle persone con Parkinson potrebbero verificarsi depressione. La depressione può precedere altri segni e sintomi del morbo di Parkinson, anche alcuni dei sintomi motori. Molti ricercatori credono che quelli con malattie croniche abbiano maggiori probabilità di sperimentare la depressione. Ma c'è una correlazione più fisica in quelli con il Parkinson.

Questa depressione è comunemente causata dai cambiamenti chimici che avvengono nel cervello a causa del morbo di Parkinson.

Diagnosi In che modo la depressione colpisce le persone con la malattia di Parkinson?

A volte la depressione viene a mancare in quelli con Parkinson perché molti sintomi si sovrappongono. Entrambe le condizioni possono causare:

  • bassa energia
  • perdita di peso
  • insonnia o sonno eccessivo
  • rallentamento del motore
  • diminuzione della funzione sessuale

La depressione può essere trascurata se i sintomi si sviluppano dopo la diagnosi del Parkinson.

I sintomi che possono indicare depressione includono:

  • umore basso costante che dura quasi tutti i giorni per almeno 9 settimane
  • ideazione suicida
  • pensieri pessimisti del futuro, del mondo o di se stessi
  • risveglio molto presto al mattino, se questo è fuori dal personaggio

è stato riportato che la depressione causa un peggioramento di altri sintomi apparentemente non correlati del morbo di Parkinson. Per questo motivo, i medici dovrebbero considerare se la depressione sta causando un improvviso peggioramento dei sintomi del morbo di Parkinson. Questo può accadere nell'arco di pochi giorni o per diverse settimane.

Trattamento Come viene trattata la depressione in persone con malattia di Parkinson?

La depressione deve essere trattata in modo diverso nelle persone che hanno il morbo di Parkinson. Molte persone possono essere trattate con un tipo di antidepressivo chiamato inibitori del reuptake della serotonina (SSRI). Tuttavia, alcuni altri sintomi del morbo di Parkinson possono peggiorare in un numero molto piccolo di persone.

Gli SSRI non dovrebbero essere assunti se sta assumendo selegilina (Zelapar). Questo è un farmaco comunemente prescritto per controllare altri sintomi del morbo di Parkinson.Se entrambi vengono presi contemporaneamente, potrebbe causare la sindrome serotoninergica. La sindrome serotoninergica si verifica quando c'è un'eccessiva attività delle cellule nervose e può essere fatale.

Alcuni farmaci usati per trattare altri sintomi del morbo di Parkinson possono avere un effetto antidepressivo. Questo include agonisti della dopamina. Questi sembrano essere particolarmente utili in coloro che hanno periodi in cui i loro farmaci non sono efficaci. Questo è anche noto come fluttuazioni del motore "on-off".

Alternative al farmaco

Le opzioni di trattamento senza prescrizione sono un'eccellente prima linea di difesa. La consulenza psicologica - come la terapia comportamentale cognitiva - con un terapeuta certificato può essere utile. L'esercizio fisico può migliorare le endorfine del benessere. Aumentare il sonno (e attenersi a un programma di sonno sano) può aiutarti ad aumentare i livelli di serotonina in modo naturale.

Questi trattamenti sono spesso molto efficaci. Possono risolvere completamente i sintomi in alcune persone con il morbo di Parkinson. Altri potrebbero trovare utile ma hanno ancora bisogno di trattamenti aggiuntivi.

Altri rimedi alternativi per la depressione includono:

  • tecniche di rilassamento
  • massaggio
  • agopuntura
  • aromaterapia
  • musicoterapia
  • meditazione
  • terapia della luce

Ci sono anche un numero crescente dei gruppi di supporto di Parkinson a cui è possibile partecipare. Il tuo medico o terapeuta potrebbe consigliarne alcuni. Puoi anche cercarli o controllare questo elenco per vedere se ce n'è qualcuno a cui sei interessato. Se non riesci a trovare un gruppo di supporto locale, ci sono anche ottimi gruppi di supporto online. Puoi trovare alcuni di questi gruppi qui.

Anche se il medico prescrive antidepressivi, saranno più efficaci se usati con la terapia e altri cambiamenti nello stile di vita positivo.

La ricerca ha indicato che la terapia elettroconvulsiva (ECT) è stata un trattamento sicuro ed efficace a breve termine per la depressione nelle persone con Parkinson. Il trattamento con ECT può anche alleviare temporaneamente alcuni sintomi motori del morbo di Parkinson, sebbene di solito questo sia solo per un breve periodo di tempo. Ma l'ECT ​​è generalmente usato quando altri trattamenti per la depressione non sono efficaci.

Outlook Qual è la prospettiva per la depressione nelle persone con malattia di Parkinson?

La depressione in quelli con malattia di Parkinson è un evento comune. Trattare e dare priorità alla depressione come un sintomo del morbo di Parkinson migliorerà in modo significativo la qualità della vita di una persona e il benessere e la felicità complessivi.

Se stai riscontrando sintomi di depressione, parla con il tuo medico e vedi quali opzioni di trattamento consigliano per te.