Sessualità e reflusso acido

Sessualità e reflusso acido
GERD e la tua vita sessuale

Che cos'è il GERD?

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è in genere un disturbo digestivo cronico che provoca la risalita di acido gastrico o di contenuto di stomaco acido nell'esofago. reflusso Il reflusso si verifica a causa di un malfunzionamento dello sfintere esofageo inferiore (LES) .LES è un tubo circolare di muscolo situato tra l'esofago e lo stomaco.Quando si deglutisce, il LES si rilassa e rende un'apertura così alimentare e liquida può entrare nello stomaco Una volta che il contenuto è nello stomaco, il LES si contrae e l'apertura si chiude Quando il LES non riesce a chiudersi completamente, l'acido dello stomaco e il contenuto possono insinuarsi nell'esofago.

Sintomi di GERD

Se si dispone di GERD, si può verificare frequentemente un sapore aspro o amaro in gola e in bocca.Altri sintomi di GERD includono: < bruciore

  • alitosi
  • nausea
  • difficoltà a deglutire
  • problemi respiratori
  • nausea
  • vomito
  • Fattori di rischio per GERD

Molte persone accusano reflusso acido, specialmente dopo aver mangiato un grande pasto o cibi piccanti. Tuttavia, se il reflusso acido si verifica più di due volte a settimana, potrebbe indicare che hai GERD. Le persone a maggior rischio di sviluppare GERD includono quelli che:

fumano
  • bevono molto
  • sono obesi
  • sono incinti
  • sono stressati
  • hanno secchezza della bocca
  • hanno l'asma
  • hanno il diabete
  • hanno disturbi dello stomaco, come la gastroparesi
  • hanno disturbi del tessuto connettivo, come lo scleroderma
  • Complicanze della GERD

Nel tempo, i danni all'esofago possono portare a seri problemi di salute, come ad esempio:

restringimento dell'esofago, o stenosi esofagea
  • ferite aperte nell'esofago, o ulcere esofagee
  • alterazioni precancerose nell'esofago, o esofago di Barrett
  • Trigger

Alcuni alimenti , farmaci, bevande e attività spesso innescano i sintomi di GERD.

Alimenti

Gli alimenti che scatenano i sintomi della GERD includono:

cioccolato e menta piperita, che entrambi tendono a rilassare il LES e consentire all'acido dello stomaco di ritornare nella gola

  • cibi piccanti, che possono aumentare la produzione di acido gastrico
  • cibi fritti e ricchi di grassi, che impiegano molto tempo a digerire e possono aumentare il rischio di reflusso
  • di agrumi, aglio e cibi a base di pomodoro, che aumentano la produzione di stomaco acido
  • Bevande

Le bevande che scatenano questi sintomi includono bevande gassate, che possono irritare l'esofago e le bevande contenenti caffeina, che possono favorire la produzione di acido dello stomaco. Anche l'alcol e il caffè normale o decaffeinato sono fattori scatenanti. Possono aumentare la produzione di acido dello stomaco.

Farmaci

I farmaci che scatenano questi sintomi includono supplementi di olio di pesce farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come aspirina e ibuprofene.

Attività

Le attività che possono scatenare sintomi includono:

mangiare a tarda notte (specialmente un pasto abbondante), che aumenta la probabilità di manifestare reflusso acido

  • disteso entro un'ora dopo aver mangiato, il che aumenta la rischio di reflusso acido
  • indossare abiti aderenti, che mettono sotto pressione lo stomaco
  • il fumo, che può favorire la produzione di acido gastrico
  • l'attività fisica, soprattutto quando vigorosa, può aumentare la produzione di acido gastrico < GERD e sesso
  • Per molte persone, il sesso è un'attività fisica che può scatenare sintomi da GERD.Può causare bruciore di stomaco, reflusso acido e mancanza di respiro prima o durante i rapporti sessuali. Questo può rendere il sesso meno piacevole.

Ci sono cose che puoi fare prima, durante e dopo il sesso per aiutare a prevenire i sintomi della GERD.

Prima di

Prima di fare sesso, dovresti fare quanto segue:

Evitare cibi, farmaci e bevande comuni che scatenano i sintomi.

Non mangiare un pasto abbondante. Mangia leggermente o aspetta di fare sesso fino a quando il tuo cibo non ha digerito.

  • Prendi antiacidi, come Tums o Mylanta.
  • Durante
  • Durante il rapporto sessuale, si dovrebbe fare quanto segue per evitare i sintomi della GERD.

Sii aperto con il tuo partner su come ti senti. Se sospetti di avere una riacutizzazione della MRGE, considera di ritardare il sesso e di ottenere intimità in un modo diverso.

Evita le posizioni sessuali che implicano la menzogna piatta, in quanto ciò può peggiorare i sintomi della GERD.

  • Evitare le posizioni sessuali che fanno pressione sullo stomaco, poiché ciò può aumentare la produzione di acido gastrico e aumentare il rischio di reflusso acido.
  • Attenersi alle posizioni sessuali che sono semi-erette o completamente in piedi, come sedersi su una sedia o in piedi.
  • Smetti di fare sesso se i sintomi della MRGE iniziano a divampare. Lo sforzo prolungato può peggiorarli.
  • Dopo
  • Dopo il sesso, dovresti fare quanto segue:

Valuta come ti senti. Tieni traccia di quando si verificano i sintomi di GERD durante il sesso e vedi se questi sintomi corrispondono a qualsiasi cibo, farmaco o bevanda che avevi in ​​precedenza. Una volta identificati i trigger, puoi assicurarti di evitarli in futuro.

Segnala eventuali sintomi di GERD che hai riscontrato durante il sesso al tuo medico. Possono prescrivere antistaminici o farmaci antideflagranti a forza di prescrizione noti come inibitori della pompa proteica.

  • I sintomi della GERD possono essere frustranti e scomodi, ma puoi comunque avere una vita sessuale soddisfacente nonostante le tue condizioni. Imparare di più sui trigger può consentire di evitare i sintomi della MRGE prima, durante e dopo il sesso.
  • Q:

Quali sono alcuni rimedi casalinghi per i sintomi della GERD?

A:

Grazie per la tua domanda. Mentre mancano dati scientifici rigidi sui rimedi naturali per la GERD, i medici e i naturopati raccomandano i seguenti prodotti come aventi proprietà potenzialmente benefiche per chi soffre di GERD o bruciore di stomaco: lo zenzero (compreso ginger ale e tè alla radice di zenzero), chewing gum , probiotici, bicarbonato di sodio, succo di aloe vera, olmo sdrucciolevole (un'erba) e liquirizia (in quantità modeste). È comunque consigliabile consultare il proprio medico, soprattutto se non si ottiene un sollievo completo entro pochi giorni.

Steve Kim, M. D. Le risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio medico.