La verità sulla gravidanza con C-Diff

La verità sulla gravidanza con C-Diff
Gravidanza C-Diff: Cosa devi sapere

Una delle prime cose che ho imparato nella scuola per infermieri è stato come individuare la condizione distintiva che è un'infezione batterica da Clostridium difficile (C-diff).

Se non hai avuto la fortuna di imparare a individuare C-diff (Suggerimento: implica un odore come nessun altro), direi che dovresti mantenerlo in quel modo. Ma se soffri di C-diff durante la gravidanza, o sei preoccupato per il tuo rischio, ecco cosa devi sapere.

Che cos'è il C-Diff?

C-diff, Clostridium difficile, è un tipo di batteri aggressivi che causa estrema diarrea e un odore distinto e putrido.

Il C-diff è un batterio molto pericoloso. Gravi complicazioni da C-diff possono includere:

  • disidratazione
  • megacolon tossico
  • sepsi
  • insufficienza renale
  • squilibrio elettrolitico
  • bassa pressione sanguigna
  • perforazione intestinale
  • morte

Perché le persone ricevono C-Diff?

Uno dei motivi più comuni per cui una persona acquisisce C-diff è, sorprendentemente, una degenza ospedaliera.

Il C-diff è un batterio che si trova spesso negli ospedali perché è un "super-batterio". Vive nell'ambiente sterile degli ospedali. Senza molti batteri "minori" o addirittura buoni tipi di batteri per inibire la sua crescita, il C-diff può avere pieno spazio per prosperare e crescere.

L'uso eccessivo di antibiotici negli ospedali può uccidere molti tipi di batteri e consentire a C-diff di prendere il controllo dell'ambiente ospedaliero o del corpo di un paziente.

Le persone che hanno un intervento chirurgico e prolungano le degenze ospedaliere sono a rischio per C-diff. Ma i batteri si trovano più frequentemente in "comunità" fuori dall'ospedale.

Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che più persone ottengono C-diff in ospedale e poi escono nella comunità, oa causa di un aumento dell'uso di antibiotici nella popolazione Alcuni ceppi di C-diff sono stati trovati sia nei bambini sani sia negli adulti, ma più comunemente i batteri causano grave diarrea e / o colite.

Gravidanza e C-Diff

Le donne incinte rischiano di essere esposte

C'è un rischio maggiore con un parto cesareo rispetto a quello vaginale, perché un parto cesareo include l'intervento chirurgico stesso, una degenza ospedaliera più lunga e il trattamento con antibiotici profilattici. prevenire l'infezione (oh, l'ironia!)

Amy Burkey, un chiropratico di New York, ha descritto la sua storia su C-diff in un post sul blog. Ha sviluppato la condizione dopo aver consegnato sua figlia con un taglio cesareo. Sua figlia stava bene, ma dopo essere stata discha è stato derubato dall'ospedale, Burkey no.

"Siamo tornati dall'ospedale giovedì", scrisse Burkey. "Lunedì mi sono svegliato con febbre, diarrea e un profondo senso di terrore. Ricordo di aver pensato che stavo per morire. Mi sentivo come se avessi l'influenza, ma diverso. Stavo vivendo una quantità scioccante di diarrea molto acquosa.All'inizio non avevo nemmeno notato l'odore. "

Burkey espresse la propria frustrazione per il fatto che un numero maggiore di pazienti non fosse informato del rischio di sviluppare C-diff dopo la degenza ospedaliera e della mancanza di cure disponibili.

l'attuale terapia raccomandata è - avete indovinato - più antibiotici. Ora sappiamo di più sull'importanza dei batteri buoni per mantenerci sani, quindi la sua frustrazione è comprensibile.

Cosa posso fare per prevenire il C-Diff?

Se sei incinta e hai intenzione di partorire in un ospedale, sii consapevole del tuo rischio di contrarre il C-diff. Questo è particolarmente vero se avrai un parto cesareo.

Non otterrai automaticamente C-diff se partorire in un ospedale, naturalmente, ma riconoscere i sintomi dopo il tuo ritorno a casa può aiutare il medico a fare una diagnosi rapida.

Durante la gravidanza, sii cauto nell'usare antibiotici a meno che non sia assolutamente necessario. conversazione onesta con il medico L'abuso può farti aumentare d rischio per C-diff.

Trattamento

Se sviluppa C-diff durante la gravidanza e / o nel periodo post-partum, le opzioni di trattamento dipenderanno dalla gravità della sua condizione. Ma il trattamento includerà probabilmente reidratazione, sostituzione di elettroliti e antibiotici.

Attualmente, i medici non hanno prove sufficienti per consigliare i probiotici, sia come trattamento per C-diff o come prevenzione. Ma si stanno facendo ulteriori ricerche e queste raccomandazioni potrebbero cambiare in futuro.

Chaunie Brusie, B. S. N., è un'infermiera registrata con esperienza in travaglio e parto, assistenza critica e assistenza infermieristica a lungo termine. Vive nel Michigan con il marito e quattro figli piccoli ed è l'autrice del libro " Tiny Blue Lines . “