Perché le mie caviglie sono pruriginose?

Perché le mie caviglie sono pruriginose?
Prurito Caviglie: cause, eruzione cutanea e protuberanze

Un prurito persistente

Il prurito, chiamato anche prurito, può accadere ovunque sul tuo corpo Una delle zone più comuni del corpo per provare un prurito sono le caviglie.

Avrai voglia di valutare i particolari delle tue pruriti alle caviglie per capire la causa, ma dovresti vedere un medico se il tuo prurito persiste.

Cause Quali sono le cause delle prurito alle caviglie?

Alcuni pruriti sono limitati alle caviglie, ma potresti anche provare prurito che copre più aree del corpo. potenziali cause di prurito alle caviglie, e molte condizioni possono interessare una o entrambe le caviglie.

Dermatite da contatto

Questa condizione è più comunemente causata da una reazione ad una irritante della pelle (dermatite da contatto irritante), ma si potrebbe avere un contatto allergico dermatite Le cose possono causare dermatiti da contatto, come sapone, cosmetici, profumi, vestiti, animali, gioielli o edera velenosa. Mentre il sintomo principale è un rash rosso che si sviluppa dove la pelle è venuta a contatto con la sostanza, altri sintomi includono:

  • vesciche
  • alveari
  • ulcere
  • gonfiore

allergie

Le allergie possono essere causate da molte diverse sostanze estranee e sono una delle cause più comuni di prurito. Alcune reazioni allergiche sono localizzate e possono causare sintomi in un punto, come le caviglie. Alcune reazioni allergiche possono causare una reazione sistemica che colpisce l'intero corpo.

Hives

Gli alveari, noti anche come orticaria, sono un'eruzione cutanea che può essere scatenata da cibo, farmaci e altre sostanze irritanti. Se esplode in alveari, i sintomi più comuni sono prurito, rosso, sollevato e rigonfiamenti sulla zona interessata.

Poiché la maggior parte degli alveari è il risultato di numerosi agenti diversi, la rimozione di quell'agente è fondamentale nel trattamento, ma la maggior parte degli alveari va via da sola e si limita all'area interessata.

Infezioni fungine

Una causa comune di prurito alle caviglie è il piede d'atleta, un tipo di infezione da fungo tigna. Altre infezioni fungine che possono colpire le caviglie sono jock itch (un altro tipo di tricofitosi) e infezioni da lieviti.

Poiché ogni fungo prospera in ambienti caldi e umidi, ti metti a rischio di questo tipo di infezione se indossi calzature chiuse per lunghi periodi di tempo. Altri sintomi che accompagnano le infezioni fungine includono:

  • rossore
  • prurito
  • peeling
  • bruciore
  • vesciche e mal di piedi

Cellulite

Cellulite, che è l'infiammazione della pelle e dei tessuti molli adiacenti strato, è comunemente causato da Staphylococcus e Streptococco infezioni batteriche. Può presentare una serie di sintomi diversi, tra cui:

  • ferite aperte
  • tenerezza
  • rossore
  • gonfiore

Le infezioni batteriche dei piedi e delle caviglie devono essere monitorate attentamente, poiché possono portare a ascessi, infezioni alle ossa e cancrena se non trattate adeguatamente.

Pelle secca

La pelle secca può essere causata da una serie di fattori diversi, inclusi prodotti per la cura della pelle e condizioni meteorologiche. Potresti anche vedere che la tua pelle inizia a:

  • scia
  • scala
  • crepa
  • diventa scolorita

Perché la pelle secca è più soggetta a screpolature e screpolature, lesioni come queste potrebbero aumentare i sentimenti di prurito . La pelle secca può anche essere un indicatore di una condizione della pelle più grave, come l'eczema o la psoriasi.

Psoriasi

La psoriasi è una condizione autoimmune. Si verifica quando le cellule della pelle si riproducono troppo rapidamente. Ciò causa:

  • scaglie bianco-argento su chiazze rossastre della pelle (psoriasi a placche)
  • prurito
  • chiazze secche di pelle
  • ragadi
  • sfaldamento
  • piccole protuberanze
  • ispessimento della pelle < rossore
  • La psoriasi può essere molto scomoda. Quelli con diagnosi di psoriasi di solito attraversano cicli di riacutizzazione e remissione.

Eczema (dermatite atopica)

L'eczema è una condizione della pelle che provoca zone pruriginose e infiammate del corpo. È una condizione comune (che colpisce circa il 17% della popolazione) che di solito compare per la prima volta nell'infanzia. Mentre il sintomo principale è una eruzione cutanea che appare su polsi, mani, piedi, caviglie e dietro le ginocchia, può apparire ovunque. Altri sintomi di questa condizione sono:

protuberanze

  • sfaldamento
  • secchezza della pelle
  • lesioni del piede

La guarigione da una distorsione o da una ferita può causare prurito, specialmente se si deve indossare una sorta di getto , avvolgere, fasciatura o nastro di compressione. Il prurito può anche verificarsi a causa della pelle che si estende quando l'area è gonfia. È anche possibile che i farmaci per alleviare il dolore possano causare anche prurito.

Eruzione di calore

Nelle temperature più calde o durante l'attività fisica, è normale che il sudore si raccolga nelle calze. Se le tue calze sono troppo strette o se non c'è abbastanza ventilazione nelle scarpe, le ghiandole sudoripare possono ostruirsi, causando irritazioni cutanee ed eruzioni cutanee.

Sunburns

Le scottature solari lievi e gravi possono diventare pruriginose mentre la pelle inizia a sbucciarsi durante il processo di guarigione. Il prurito di solito si risolve una volta che la pelle è guarita. Gravi ustioni che provocano vesciche dovranno essere monitorate ancora più da vicino in quanto le vesciche possono scoppiare e diventare infette, il che può portare a ulteriori pruriti.

Infezioni parassitarie

I parassiti sono organismi che vivono a scapito di altri organismi. Quando alcuni parassiti fanno la casa della caviglia, oltre al prurito, possono causare:

rossore

  • infiammazione
  • eruzioni
  • vesciche
  • A causa del loro costante contatto con il suolo, caviglie e piedi può essere un ambiente che fornisce un facile accesso a determinati tipi di parassiti, come pidocchi, cimici e pulci. Quando questi ectoparassiti causano irritazione locale alle caviglie, questo porta a prurito e graffi.

Problemi al fegato

Problemi al fegato, come alcuni tipi di malattie del fegato, ostruzione biliare (che potrebbe essere causata da calcoli biliari) e cancro al fegato possono causare un aumento del livello di bilirubina nel sangue.Non è del tutto chiaro perché, ma la pelle può iniziare a prudere a causa del livello eccessivo di bilirubina che si verifica.

I siti più sintomatici di questo particolare prurito sono i palmi delle mani e la pianta dei piedi, ma il prurito tende a manifestarsi su tutto il corpo. Altri sintomi di problemi al fegato sono:

pelle itterica

  • dolore addominale e gonfiore
  • urine scure
  • feci pallide
  • stanchezza cronica
  • nausea
  • vomito
  • perdita di appetito > tendenza a livido
  • Diabete
  • Il diabete è una malattia che provoca troppo zucchero nel sangue. Può spesso portare a sensazioni di prurito. L'alto livello di zucchero nel sangue può causare secchezza della pelle, e quelli con diabete sono anche più probabilità di avere infezioni della pelle, neuropatia periferica e scarsa circolazione del sangue che può portare a ulteriore prurito.

Circolazione

I piedi sono soggetti a cattiva circolazione, che può essere una causa comune di prurito ai piedi. Se il tuo sangue inizia a raggrupparsi negli arti inferiori, puoi danneggiare le tue vene. La tua pelle può iniziare a gonfiarsi, il che porta al prurito. Questo rende anche i piedi più inclini a sviluppare piaghe, che possono infettarsi e sviluppare un prurito.

Problemi autoimmuni

Se si ha una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca le cellule della pelle, questo può causare prurito. Il lupus e l'artrite reumatoide, in particolare, sono noti per causare sintomi di prurito.

Cancro

Anche se raro, ci sono alcuni casi in cui il prurito può essere causato a causa di tumori. I tumori del sangue, del sistema linfatico, del fegato, dei reni e della pelle possono causare prurito generalizzato. Inoltre, i trattamenti contro il cancro, come la chemioterapia e le radiazioni, possono causare sensazioni di prurito sulla pelle.

Consultare un medicoQuando per vedere un medico

La maggior parte delle cause di prurito alle caviglie sono innocue, ma ci sono alcune circostanze in cui il prurito alle caviglie indica un problema di salute molto più grave. Per questo motivo, consultare il proprio medico se si dispone di un prurito persistente nella zona del piede. Non tentare di diagnosticare te stesso.

All'appuntamento, il medico vorrà sapere:

● per quanto tempo ha avvertito il prurito

● per quanto tempo dura la sensazione di prurito

● se interessa altre parti del corpo > ● se ci sono alcune cose che provocano episodi di prurito

Verranno anche ispezionati l'area pruriginosa, cercando i sintomi che accompagnano altre cause.

Trattamenti per prurito alle caviglie

Esistono numerosi trattamenti a domicilio che possono aiutare con prurito alle caviglie:

evitare oggetti che ti fanno prudere

idratare

applicare creme o gel che raffreddano la pelle pelle

  • applicare crema anti-prurito
  • applicare un impacco fresco e umido
  • ridurre lo stress
  • A seconda della causa del prurito, il medico può trattare le prurite alle caviglie con una serie di prodotti diversi: < antistaminici e / o corticosteroidi per reazioni allergiche
  • creme anti-fungine per infezioni fungine
  • soluzioni anti-batteriche per infezioni batteriche

corticosteroidi per infiammazioni noninfettive

  • creme anti-prurito per prurito generalizzato
  • Outlook Qual è la prospettiva per prurito alle caviglie?
  • A seconda della causa alla base del prurito alle caviglie, il piano di trattamento e il tempo di guarigione saranno diversi. Nella maggior parte dei casi, avere prurito alle caviglie non influirà sulla salute a lungo termine. Tuttavia, a seconda delle condizioni, potrebbe essere consigliabile continuare a consultare un dermatologo o un altro specialista. Una volta determinato cosa sta causando il prurito, è possibile cercare un trattamento appropriato e iniziare il recupero.