Perché i miei capelli cadono?

Perché i miei capelli cadono?
Perché i miei capelli cadono?

Trovare capelli nel pennello è normale: versiamo. Quando si inizia a perdere una quantità inusuale di capelli, tuttavia, può essere motivo di preoccupazione.

Normalmente perdere i capelli non ha molto effetto sul tuo aspetto o calore, poiché la tua testa ha molto di più per compensare la perdita giornaliera. Ma potrebbe esserci un motivo più significativo per la perdita dei capelli quando inizi a vedere il tuo cuoio capelluto o punti calvi.

Quando pensi alla perdita dei capelli, puoi pensare ai fattori genetici, come la calvizie maschile. Ormoni, problemi alla tiroide, infezioni, farmaci e altre malattie possono anche causare la caduta dei capelli.

Quindi quali sono queste varie cause e come fai a sapere se sono da biasimare per il tuo eccessivo spargimento?

Cambiamenti ormonali

Le donne possono perdere i capelli dopo il parto o durante la menopausa. A parte la calvizie genetica maschile, l'uomo può perdere i capelli mentre la loro composizione ormonale cambia con l'età.

Disturbi della tiroide

Forse una delle cause ormonali più comuni per la caduta dei capelli è un problema alla tiroide. Troppo ormone tiroideo (ipertiroidismo) e troppo poco (ipotiroidismo) può portare alla caduta dei capelli. Trattare il disturbo della tiroide può spesso invertire la caduta dei capelli.

Un basso apporto di zinco e ferro sono le cause nutrizionali più frequenti della caduta dei capelli.]

Stress

Lo stress fisico ed emotivo può causare la caduta dei capelli. Chirurgia, febbre alta e perdita di sangue possono causare uno stress sufficiente a causare un eccessivo spargimento. Il parto può provocare la caduta dei capelli per diversi mesi dopo il parto. Per quanto riguarda lo stress psicologico, il collegamento è meno definito, ma molte persone hanno riferito di perdere i capelli nei momenti di estremo stress mentale o ansia.

Fortunatamente, le cause dello stress fisico sono spesso temporanee e la perdita di capelli si attenua man mano che il corpo guarisce. Puoi combattere lo stress mentale con l'esercizio quotidiano, un'alimentazione corretta, la meditazione e rimuovere gli stressanti noti della tua vita.

Farmaci

I farmaci possono venire con una lunga lista di effetti collaterali, compresa la caduta dei capelli. La chemioterapia è il colpevole più noto, ma altri includono:

  • farmaci tiroidei
  • alcuni contraccettivi orali
  • beta-bloccanti
  • anticonvulsivanti
  • antidepressivi
  • anticoagulanti

Questi farmaci influenzano le persone in modo diverso e non può causare perdita di capelli in tutti.

Carenze nutrizionali

Lo zinco e la carenza di ferro sono i collegamenti nutrizionali più comuni alla perdita di capelli. Ma alcune prove indicano che anche le basse assunzioni di grassi, vitamina D, vitamina B12, vitamina C, vitamina A, rame, selenio e biotina potrebbero essere la causa.

Lupus

Il lupus è una malattia autoimmune che può causare la caduta dei capelli. Generalmente, la perdita di capelli è irregolare e accompagnata da lesioni sul cuoio capelluto. Alcuni farmaci lupus possono anche portare alla caduta dei capelli.

Altre condizioni mediche

Molte altre condizioni mediche possono portare a calvizie anormali, tra cui:

  • insufficienza renale
  • malattie infiammatorie dell'intestino
  • malattie del fegato

Possono verificarsi condizioni della pelle come la psoriasi e la dermatite cuoio capelluto e interferire con la crescita dei capelli.

La tua ricerca di cause e potenziali trattamenti è comprensibile. La ricerca ha legato la caduta dei capelli a una diminuzione dell'autostima, dell'immagine corporea e dell'aumento dell'ansia. Fortunatamente, molte di queste cause non genetiche per la perdita dei capelli possono essere trattate con successo e la perdita di capelli evitata e persino invertita.

Parla con il tuo medico delle tue preoccupazioni e delle potenziali cause della tua caduta dei capelli. Possono consigliarti un trattamento adatto a te.