Broncopolmonite: sintomi, fattori di rischio e trattamento

Broncopolmonite.

Broncopolmonite: sintomi, fattori di rischio e trattamento
Broncopolmonite: cause, sintomi e diagnosi
Che cos'è la broncopolmonite?

La polmonite è una categoria di infezioni polmonari che si verifica quando virus, batteri o funghi causano infiammazione e infezione negli alveoli (minuscole sacche d'aria) nei polmoni. polmonite lobulare, è un tipo di polmonite che causa anche infiammazione nei bronchi.Questi sono i passaggi d'aria che alimentano l'aria nei polmoni.

Qualcuno con broncopolmonite può avere difficoltà a respirare perché le loro vie aeree sono costrette. i sintomi della broncopolmonite possono essere lievi o gravi.

Sintomi Sintomi di broncopolmonite negli adulti e bambini

I sintomi della broncopolmonite possono essere molto simili ad altri tipi di polmonite. Questa condizione spesso inizia con sintomi simil-influenzali che possono diventare più gravi nel giro di pochi giorni. I sintomi includono:

febbre

  • tosse che porta al muco
  • respiro corto
  • dolore al petto
  • respiro rapido
  • sudorazione
  • brividi
  • mal di testa
  • dolori muscolari
  • pleurite, o dolore al petto che deriva da un'infiammazione dovuta a eccessiva tosse
  • affaticamento
  • confusione o delirio, specialmente nelle persone anziane
I sintomi possono essere particolarmente gravi nelle persone con sistema immunitario indebolito o altre malattie.

Sintomi nei bambini

Bambini e lattanti possono presentare sintomi in modo diverso. Mentre la tosse è il sintomo più comune nei bambini, possono anche avere:

una frequenza cardiaca rapida

  • bassi livelli di ossigeno nel sangue
  • retrazioni dei muscoli del petto
  • irritabilità
  • diminuzione dell'interesse nell'alimentazione, nel mangiare, o bere
  • febbre
  • congestione
  • difficoltà a dormire
Rivolgiti subito al medico se hai sintomi di polmonite. È impossibile sapere quale tipo di polmonite hai senza un esame approfondito da parte del tuo medico.

CauseCome si diffonde la broncopolmonite?

Molti casi di broncopolmonite sono causati da batteri. Fuori dal corpo, i batteri sono contagiosi e possono diffondersi tra le persone in stretta vicinanza attraverso starnuti e tosse. Una persona viene infettata respirando i batteri.

Le cause batteriche comuni di broncopolmonite includono:

Staphylococcus aureus

  • Influenza da Haemophilus
  • Pseudomonas aeruginosa
  • Escherichia coli
  • Klebsiella pneumoniae
  • Proteus
  • specie La condizione è comunemente contratto in un ambiente ospedaliero. Le persone che vengono in ospedale per il trattamento di altre malattie spesso hanno un sistema immunitario compromesso. Essere ammalati influisce sul modo in cui il corpo combatte normalmente i batteri. In queste condizioni, il corpo avrà difficoltà ad affrontare una nuova infezione. La polmonite che si verifica in ambiente ospedaliero può anche essere il risultato di batteri resistenti agli antibiotici.

Fattori di rischio Quali sono i fattori di rischio per lo sviluppo della broncopolmonite?

Età:

Le persone di età pari o superiore a 65 anni e i bambini di età pari o inferiore a 2 anni presentano un rischio maggiore di sviluppare broncopolmonite e complicanze a causa della condizione. Ambientale:

Le persone che lavorano in strutture ospedaliere o di case di cura o che visitano spesso, hanno un rischio più elevato di sviluppare la broncopolmonite. Stile di vita:

Il fumo, una cattiva alimentazione e una storia di uso di alcolici pesanti possono aumentare il rischio di broncopolmonite. Condizioni mediche:

Avere determinate condizioni mediche può aumentare il rischio di sviluppare questo tipo di polmonite. Questi includono: malattia polmonare cronica, come asma o broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

  • HIV / AIDS
  • con un sistema immunitario indebolito a causa della chemioterapia o l'uso di farmaci immunosoppressivi
  • malattia cronica, come malattie cardiache o diabete
  • malattie autoimmuni, come l'artrite reumatoide o il lupus
  • cancro
  • tosse cronica
  • difficoltà di deglutizione
  • supporto ventilatore
  • Se siete in uno dei gruppi a rischio , parla con il tuo medico dei consigli di prevenzione e gestione.

DiagnosiCome farà il medico per la broncopolmonite?

Solo un medico può diagnosticare la broncopolmonite. Il medico inizierà effettuando un esame fisico e chiedendo informazioni sui sintomi. Utilizzeranno uno stetoscopio per ascoltare il respiro sibilante e altri suoni anormali del respiro. Ascolteranno anche i punti del tuo petto dove è più difficile sentire la tua respirazione. A volte, se i polmoni sono infetti o pieni di liquidi, il medico potrebbe notare che i suoni del respiro non sono così rumorosi come previsto.

Possono anche inviarti test per escludere altre possibili cause che potrebbero portare a sintomi simili. Altre condizioni includono bronchite, asma bronchiale o polmonite lobare. I test possono includere:

Test

Risultati Radiografia del torace
La broncopneumonia si presenta solitamente come aree a macchie multiple, generalmente in entrambi i polmoni e principalmente nelle basi polmonari. Emocromo completo (CBC)
Un numero elevato di globuli bianchi globuli, insieme a un numero elevato di alcuni tipi di globuli bianchi, può indicare un'infezione batterica. Colture di sangue o sputo
Questi test mostrano il tipo di organismo che causa l'infezione. Scansione TC
Una scansione TC fornisce uno sguardo più dettagliato sui tessuti polmonari. Broncoscopia
Questo strumento illuminato può avvicinarsi ai tubi respiratori e prelevare campioni di tessuto polmonare, controllando l'infezione e altre condizioni polmonari. Pulsossimetro
Questo è un test non invasivo e semplice che misura la percentuale di ossigeno nel flusso sanguigno. Più basso è il numero, più basso è il livello di ossigeno. Trattamento Come si cura la broncopolmonite?

Le opzioni di trattamento per la broncopolmonite comprendono sia trattamenti domiciliari che trattamenti medici su prescrizione medica.

Assistenza domiciliare

La broncopolmonite virale normalmente non richiede cure mediche a meno che non sia grave. In genere migliora da solo in due settimane.Le cause batteriche o fungine della broncopolmonite possono richiedere farmaci.

Trattamento medico

Il medico prescriverà antibiotici se un batterio è la causa della polmonite. La maggior parte delle persone inizia a sentirsi meglio entro 3-5 giorni dopo l'inizio degli antibiotici. È importante finire l'intero ciclo di antibiotici per evitare che l'infezione ritorni e accertarsi che sia completamente trasparente.

In caso di infezione virale come l'influenza, il medico può prescrivere farmaci antivirali per ridurre la durata della malattia e la gravità dei sintomi.

Assistenza ospedaliera

Potrebbe essere necessario recarsi in ospedale se l'infezione è grave e si soddisfano i seguenti criteri:

hai più di 65 anni

  • hai difficoltà a respirare
  • te ha dolore al petto
  • hai respirazione rapida
  • hai la pressione bassa
  • mostra segni di confusione
  • hai bisogno di assistenza respiratoria
  • hai una malattia polmonare cronica
  • Il trattamento in ospedale può includere antibiotici e fluidi per via endovenosa (IV). Se i livelli di ossigeno nel sangue sono bassi, è possibile ricevere l'ossigenoterapia per aiutarli a tornare alla normalità.

Complicanze

Complicazioni da broncopolmonite possono verificarsi a seconda della causa dell'infezione. Complicazioni comuni possono includere:

infezioni del flusso sanguigno o sepsi

  • ascesso polmonare
  • accumulo di liquido intorno ai polmoni, noto come versamento pleurico
  • insufficienza respiratoria
  • insufficienza renale
  • condizioni cardiache come insufficienza cardiaca, infarto e ritmi irregolari
  • Trattamento in lattanti e bambini

Il medico prescriverà antibiotici se il bambino ha un'infezione batterica. Anche l'assistenza domiciliare per alleviare i sintomi è un passo importante nella gestione di questa condizione. Assicurati che il tuo bambino abbia abbastanza liquidi e riposati. Il medico può suggerire Tylenol per ridurre le febbri. Un inalatore o nebulizzatore può essere prescritto per aiutare a mantenere le vie aeree più aperte possibile. Nei casi più gravi, un bambino può richiedere il ricovero in ospedale per ricevere liquidi IV, farmaci, ossigeno e terapia respiratoria.

Chiedi sempre al medico di tuo figlio prima di dare i farmaci per la tosse. Questi sono raramente raccomandati per i bambini di età inferiore ai 6 anni. Maggiori informazioni sulle abitudini igieniche per i bambini.

PrevenzioneCome prevenire la broncopolmonite

Le semplici misure di cura possono ridurre il rischio di ammalarsi e sviluppare la broncopolmonite. Leggi di più sul modo giusto per lavarsi le mani.

Le vaccinazioni possono anche aiutare a prevenire certi tipi di polmonite. Assicurati di ricevere la vaccinazione antinfluenzale annuale, poiché l'influenza può causare la polmonite. Tipi comuni di polmonite batterica possono essere prevenuti dai vaccini pneumococcici. Questi sono disponibili per adulti e bambini. Parlate con il vostro medico per determinare se questi vaccini potrebbero beneficiare voi o la vostra famiglia. Maggiori informazioni sui programmi di vaccinazione per neonati e bambini piccoli.

Outlook Qual è la prospettiva per la broncopolmonite?

La maggior parte delle persone che hanno una broncopolmonite si riprende in poche settimane. Il tempo necessario per il recupero dipende da diversi fattori:

età

  • quanti polmoni sono stati colpiti
  • la gravità della polmonite
  • il tipo di organismo che causa l'infezione
  • il totale salute e qualsiasi condizione sottostante
  • qualsiasi complicazione che potresti aver subito
  • Non lasciare riposare il tuo corpo può comportare un periodo di recupero più lungo.Le persone che sono a rischio più elevato per questa condizione possono sviluppare complicazioni gravi, potenzialmente letali, come insufficienza respiratoria, senza trattamento. Consulta un dottore se pensi di avere qualsiasi tipo di polmonite. Possono assicurarsi di avere la diagnosi corretta e stanno ricevendo il miglior trattamento per la tua condizione.