Linfoma

Linfoma
Linfoma: Tipi, rischio Factors & Symptoms

Che cos'è il linfoma?

Il sistema linfatico è una serie di linfonodi e vasi che muovono il fluido linfatico attraverso il corpo. I fluidi linfatici contengono globuli bianchi che combattono le infezioni. I linfonodi agiscono come filtri, catturando e distruggendo batteri e virus per prevenire la diffusione dell'infezione.

Mentre il sistema linfatico protegge in genere il corpo, le cellule linfatiche chiamate linfociti possono diventare cancerose. I nomi dei tumori che si verificano nel sistema linfatico sono i linfomi. Secondo il Memorial Sloan Kettering Cancer Center (MSKCC), si stima che ogni anno a 75.000 americani venga diagnosticato un linfoma.

I medici classificano più di 60 tipi di cancro come linfomi. I linfomi possono interessare qualsiasi porzione del sistema linfatico, tra cui:

  • midollo osseo
  • timo
  • milza
  • tonsille
  • linfonodi

I medici dividono tipicamente i linfomi in due categorie, il linfoma di Hodgkin e il non- Linfoma di Hodgkin.

Tipi di linfoma Quali sono i tipi di linfoma?

I due principali tipi di linfoma sono il linfoma di Hodgkin e il linfoma non Hodgkin (NHL). Un patologo dell'800 chiamato Dr. Thomas Hodgkin identificò le cellule in quello che ora viene chiamato linfoma di Hodgkin. Quelli con linfoma di Hodgkin hanno grandi cellule cancerogene chiamate cellule di Reed-Sternberg. Le persone con NHL non hanno queste cellule.

Secondo la Leukemia & Lymphoma Society (LLS), l'NHL è tre volte più comune del linfoma di Hodgkin.

Molti tipi di linfoma rientrano in ciascuna categoria. I medici chiamano i tipi di NHL dalle cellule che influenzano e se le cellule sono a crescita rapida o lenta. NHL si forma sia nelle cellule B che nelle cellule T del sistema immunitario. Secondo LLS, la maggior parte dei tipi di NHL influisce sulle cellule B. I tipi includono:

  • linfoma a cellule B
  • linfoma di Burkitt
  • linfoma follicolare
  • linfoma a cellule del mantello
  • linfoma a cellule B mediastinico primario
  • linfoma linfocitico piccolo
  • macroglobulinemia di Waldenstrom (noto anche come linfoplasmatico linfoma)

I linfomi di Hodgkin iniziano tipicamente nelle cellule B o nelle cellule del sistema immunitario chiamate cellule di Reed-Sternberg. I tipi di linfoma di Hodgkin comprendono:

  • malattia di Hodgkin impoverita dai linfociti
  • malattia di Hodgkin ricca di linfociti
  • linfoma di Hodgkin
  • linfoma nodulare predominante nei linfociti di Hodgkin (una forma rara)
  • sclerosi nodulare linfoma di Hodgkin < Fattori di rischio Quali sono i fattori di rischio per il linfoma?

La maggior parte dei casi di linfoma diagnosticato non ha una causa nota. Tuttavia, alcune persone sono considerate a più alto rischio. Ciò include persone con disturbi del sistema immunitario, come:

virus dell'immunodeficienza umana (HIV)

  • coloro che assumono farmaci anti-rigetto dopo trapianto di organi
  • quelli con un disturbo del sistema immunitario genetico
  • Persone che hanno avuto infezioni come la leucemia a cellule T umane / virus linfotropo (HTLV-1),

Heliobacter pylori , l'epatite C, o il virus Epstein-Barr sono associati ad un aumentato rischio.Coloro che sono esposti a sostanze chimiche in pesticidi, fertilizzanti ed erbicidi sono anche a maggior rischio. L'esposizione a queste infezioni o sostanze chimiche non significa che una persona riceverà linfoma. Le persone che hanno subito trattamenti radioterapici in passato hanno anche maggiori possibilità di avere linfoma.

Sintomi Quali sono i sintomi del linfoma?

Secondo LLS, la maggior parte dei pazienti con linfoma nota inizialmente linfonodi ingrossati. Questi possono sembrare piccoli, morbidi noduli sotto la pelle. Una persona può sentire i linfonodi nel:

collo

  • parte superiore del torace
  • ascella
  • stomaco
  • inguine
  • Altri sintomi linfoma includono:

dolore osseo

  • tosse > affaticamento
  • ingrossamento della milza
  • febbre
  • sudorazione notturna
  • dolore nel bere alcol
  • rash
  • respiro corto
  • prurito
  • mal di stomaco
  • perdita di peso inspiegabile < Il linfoma non sempre può causare sintomi nelle fasi iniziali. Un medico può scoprire i linfonodi ingranditi durante un esame fisico.
  • DiagnosiCome viene diagnosticato un linfoma?
  • Generalmente viene eseguita una biopsia se un medico sospetta il linfoma. Ciò comporta la rimozione di cellule da un linfonodo ingrandito. Un medico noto come ematopatologo esaminerà le cellule per determinare se le cellule di linfoma sono presenti e quale tipo di cellula sono.

Se l'ematopatologo rileva le cellule del linfoma, ulteriori test possono identificare fino a che punto il tumore si è diffuso. Questi test possono includere una radiografia del torace, analisi del sangue o test di linfonodi o tessuti nelle vicinanze. Le scansioni di immagini, come una tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (MRI) possono anche identificare tumori aggiuntivi o linfonodi ingrossati.

Trattamento Come si cura il linfoma?

Diversi medici specialisti collaborano per il trattamento del linfoma. Questi includono ematologi, medici specializzati in sangue, midollo osseo e disordini delle cellule immunitarie. Gli oncologi curano i tumori cancerosi. I patologi possono collaborare con questi medici per assistere nella pianificazione del trattamento e identificare se un particolare trattamento funziona.

I trattamenti per linfoma dipendono dallo stadio del cancro. I medici "metteranno in scena" un tumore per indicare fino a che punto le cellule cancerogene potrebbero essersi diffuse. Un tumore allo stadio 1 è limitato a pochi linfonodi, mentre un tumore allo stadio 4 si è diffuso ad altri organi, come i polmoni o il midollo osseo.

Anche i medici "classificano" i tumori NHL in base alla velocità con cui crescono. Questi termini includono:

di grado inferiore o indolente

di grado intermedio o aggressivo

di alta qualità o altamente aggressivo

  • Il trattamento per il linfoma di Hodgkin include la radioterapia per ridurre e uccidere le cellule cancerose. I medici prescrivono anche farmaci chemioterapici per distruggere le cellule cancerose.
  • La chemioterapia e le radiazioni sono anche usate per trattare il NHL. Anche le terapie biologiche che colpiscono le cellule B cancerose possono essere efficaci. Un esempio di questo tipo di farmaco include rituximab.
  • In alcuni casi, un midollo osseo o un trapianto di cellule staminali viene utilizzato per costruire cellule del sistema immunitario sane. I medici possono raccogliere queste cellule o tessuti prima di iniziare la chemioterapia e i trattamenti radioterapici.I parenti possono essere in grado di donare anche il midollo osseo.

Outlook Qual è la prospettiva di sopravvivenza per il linfoma?

Secondo la Leukemia & Lymphoma Society, il linfoma di Hodgkin è un tumore altamente curabile. I tassi di sopravvivenza per il linfoma sia di NHL che di Hodgkin dipendono dalla distanza tra le cellule cancerose e il tipo di cancro. Secondo l'American Cancer Society (ACS), il tasso di sopravvivenza globale a cinque anni per i pazienti affetti da NHL è del 69% e il tasso di sopravvivenza a 10 anni è del 58%. Il tasso di sopravvivenza per il linfoma di Hodgkin dipende dal suo stadio. Il tasso di sopravvivenza a 5 anni per lo stadio 1 è del 90%, mentre il tasso di sopravvivenza a 5 anni per lo stadio 4 è del 65%.