Quali sono le cause di macchie nere sullo scroto e come vengono trattate?

Quali sono le cause di macchie nere sullo scroto e come vengono trattate?
Macchie nere sullo scroto: cause, trattamento e altro

Queste macchie sono motivo di preoccupazione?

Punti neri sullo scroto di solito sono causati da una condizione chiamata angiocheratoma di Fordyce.Queste macchie sono costituite da vasi sanguigni che si sono espansi, o dilatati e diventano visibili sulla superficie della pelle.

Potrebbero sembrare irregolari e ruvidi tocco, e sono normalmente viola scuro o rosso piuttosto che nero profondo. L'angiokeratoma di Fordyce può anche apparire sull'asta del tuo pene e intorno alle cosce interne.

Questi punti di solito non sono motivo di preoccupazione, specialmente se non si hanno altri sintomi. Continua a leggere per sapere perché appaiono questi punti, altri sintomi che dovresti fare attenzione e cosa aspettarti dal trattamento.

CauseChe causa l'angiokeratoma diFordyce?

In molti casi, la causa esatta dell'angiokeratoma di Fordyce è sconosciuta. Alcune ricerche suggeriscono che la pressione alta (ipertensione) nelle vene dello scroto potrebbe avere un ruolo nel loro aspetto.

Potrebbe anche essere più probabile che appaiano se hai mai provato:

  • emorroidi
  • sindrome dell'intestino irritabile
  • stitichezza cronica

La malattia di Fabry (FD) è una delle le uniche cause conosciute di angiokeratoma di Fordyce. Questa condizione è estremamente rara, accade solo in circa 1 su 40, 000-60.000 uomini.

FD deriva da una mutazione nel gene GLA . Questo gene è responsabile della produzione di un enzima che aiuta le cellule ad abbattere il grasso. Con FD, le tue cellule non possono abbattere un certo tipo di grasso che poi si accumula in tutto il corpo. Avere troppa quantità di questo grasso nel corpo può danneggiare le cellule del cuore, dei reni e del sistema nervoso.

Esistono due tipi di FD:

  • Tipo 1 (classico). Il grasso si accumula rapidamente nel tuo corpo fin dalla nascita. I sintomi iniziano a comparire quando sei un bambino o un adolescente.
  • Tipo 2 (insorgenza tardiva). Il grasso si accumula più lentamente rispetto al tipo 1. Potresti non vedere alcun segno della condizione fino a quando non hai più di 30 anni o addirittura più tardi degli anni '70.

Sintomi: identificazione e altri sintomi da osservare per

Questi punti di solito si presentano in gruppi. Puoi avere fino a 100 macchie sul tuo scroto in un dato momento. Sebbene possano irritarsi o sanguinare se li graffi, probabilmente non causeranno alcun dolore.

La maggior parte delle persone non sperimenta altri sintomi a fianco delle macchie nere. Se i tuoi punti sono il risultato di FD, altri sintomi potrebbero non apparire fino a quando non sarai più vecchio.

Oltre ai punti neri sullo scroto, FD può causare:

  • dolore acuto alle mani e ai piedi, specialmente dopo un'attività intensa o esercizio
  • non abbastanza sudore (ipoidrosi)
  • suoni inanimati nelle orecchie (acufene)
  • nebulosità oculare visibile
  • sintomi intestinali, come diarrea e stitichezza

DiagnosiCome viene diagnosticata questa malattia?

Dovresti consultare il medico il prima possibile se noti macchie nere sullo scroto. Di solito sono innocui, ma il medico aiuterà a diagnosticare o escludere condizioni come la FD.

Il medico eseguirà un esame obiettivo e ti chiederà informazioni sulla tua storia medica. Poiché la FD viene tramandata geneticamente, potrebbe anche esserti chiesta la storia medica della tua famiglia.

Altri esami che il medico potrebbe eseguire sono i seguenti:

  • Test di imaging , come scansioni TC o raggi X, vengono utilizzati per esaminare le parti del corpo che potrebbero essere interessate da una condizione sottostante. Questo include il tuo cuore o reni.
  • I test di laboratorio vengono utilizzati per verificare la mutazione che causa FD. Il medico può farlo con un campione di sangue, urina o tessuto cutaneo.
  • Campioni di tessuto (biopsie) vengono utilizzati per testare l'enzima che scompone il grasso nelle cellule. Una biopsia può anche testare le macchie per le cellule cancerose per determinare se sono melanomi, che derivano da una rara forma di cancro della pelle.

Trattamento Come viene trattata questa condizione?

Per conto proprio, l'angiokeratoma di Fordyce non ha bisogno di cure. Ma se le macchie causano irritazione o ti danno fastidio, parla con il tuo medico della rimozione.

Possono raccomandare una delle seguenti tecniche di rimozione:

  • Elettrodesiccazione e curettage (ED & C). Il medico usa un anestetico locale per intorpidire l'area intorno ai punti. Una volta che l'area è insensibile, usano gli strumenti per raschiare via le macchie e rimuovere il tessuto.
  • Rimozione laser. Il medico usa tecniche laser, come un laser a colorazione pulsata, per rimuovere i vasi sanguigni espansi che causano le macchie nere.
  • crioterapia. Il medico congela il tessuto attorno alle macchie nere e rimuoverle.

Il trattamento per FD

FD può essere trattato con un farmaco chiamato agalsidasi beta (Fabrazyme). Questo farmaco deve essere iniettato regolarmente per aiutare il tuo corpo ad abbattere il grasso in più che si è accumulato nelle cellule. La mutazione genica GLA impedisce al corpo di creare abbastanza di un certo enzima per rompere il grasso verso il basso in modo naturale.

Il medico può anche prescrivere farmaci per trattare il dolore alle mani e ai piedi. Questo include gabapentin (Neurontin) o carbamazepina (Tegretol).

OutlookOutlook

Nella maggior parte dei casi, le macchie nere sullo scroto sono innocue. Comunque, dovresti vedere il tuo medico per la diagnosi. Possono determinare se questi punti derivano da FD.

La FD può richiedere un trattamento a lungo termine per gestire l'accumulo di grasso nelle cellule e i sintomi associati. Se non trattata, FD può portare a insufficienza cardiaca, insufficienza renale o ictus.

La FD può anche portare a sintomi di depressione. Unirsi a un gruppo o fondazione di supporto FD, tuttavia, può aiutarti a sentirti più connesso agli altri con questa rara condizione e ti consente di mantenere un'alta qualità della vita:

  • Fabry Support and Information Group
  • Centro internazionale per la malattia di Fabry <