Cosa provoca la nausea dopo aver mangiato?

Cosa provoca la nausea dopo aver mangiato?
Nausea Dopo aver mangiato: Cause , Gestione e altro

Panoramica

Qualsiasi numero di condizioni può farti venire male allo stomaco dopo un pasto, dall'intossicazione alimentare alla gravidanza.

Uno sguardo più ravvicinato ai tuoi altri sintomi può aiutarti a localizzare la causa della nausea. Una volta identificato il problema, il medico può aiutarti a trovare un trattamento che ti impedisca di ammalarti allo stomaco.Poi puoi goderti i tuoi pasti, senza nausea.

CauseCause

Ci sono molte condizioni

Allergie alimentari

Alcuni alimenti, come molluschi, noci o uova, possono ingannare il tuo sistema immunitario identificandolo come invasori stranieri dannosi. sistema immunitario lancia un ser di eventi che portano al rilascio di istamina e altre sostanze chimiche. Queste sostanze chimiche producono sintomi allergici, che possono variare da alveari e gonfiore della bocca, fino alla nausea.

Intossicazione alimentare

Il cibo che giace troppo a lungo o non è adeguatamente refrigerato attrae batteri, virus e parassiti che possono farti star male. Sintomi di intossicazione alimentare come nausea, vomito e diarrea, in genere iniziano nel giro di poche ore dopo aver mangiato cibo contaminato.

Per saperne di più: È un intestino di stomaco o intossicazione alimentare? "

Virus dello stomaco

Questo insetto comune, che a volte viene soprannominato" influenza dello stomaco ", infetta l'intestino e scatena i sintomi gastrointestinali (GI) come la nausea , vomito e diarrea: puoi prendere un virus allo stomaco avvicinandoti troppo a qualcuno che è malato o mangiando cibo o bevendo acqua che è stata contaminata dal virus.

Gravidanza

Uno dei primi segni di gravidanza è una sensazione di disagio e nausea, che spesso inizia durante il secondo mese di gravidanza.I livelli di ormone cambiano la nausea della gravidanza.

Sebbene sia ufficialmente definito "nausea mattutina", la nausea può colpire in qualsiasi momento della giornata, compresi i pasti.A volte l'odore o il sapore di certi cibi è sufficiente per far rotolare lo stomaco.Il sentimento è temporaneo e non danneggerà te o il tuo bambino.

Reflusso acido < Un sentimento di bruciore dietro lo sterno, noto come bruciore di stomaco, è il sintomo caratteristico di g malattia astroesofageo (GERD), ma questa condizione può causare anche nausea. Il GERD si verifica quando la valvola muscolare tra il tuo esofago e lo stomaco non funziona correttamente, permettendo all'acido dello stomaco di penetrare nell'esofago.

Ansia e stress

Lo stress non ha solo un impatto sulle tue emozioni. Colpisce anche la tua salute fisica. Una rottura o una perdita di lavoro difficili possono farti perdere l'appetito o sentirti male dopo aver mangiato. La nausea dovrebbe lasciar andare una volta che hai sotto controllo lo stress.

Trattamento del cancro

Alcuni farmaci chemioterapici causano nausea come effetto collaterale. La nausea dovrebbe andare via dopo aver terminato il trattamento.

Malattia della cistifellea

La tua cistifellea è un organo che si trova nella parte superiore destra dell'addome. Aiuta il tuo corpo a digerire i grassi. Calcoli biliari e altre malattie della colecisti possono influenzare la vostra capacità di digerire i grassi. Di conseguenza, ti sentirai male allo stomaco, soprattutto dopo aver mangiato un pasto ricco e grasso.

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)

IBS è una raccolta di sintomi GI, che può includere dolore addominale, diarrea e costipazione. La nausea è una delle lamentele più comuni nelle persone con IBS.

Cinetosi

Alcune persone sono particolarmente sensibili al movimento. Se sei tra loro, il movimento di un veicolo in movimento ti farà sentire male. Mangiare prima o dopo la corsa può peggiorare la nausea.

Sintomi Sintomi

Cerca questi altri sintomi, che ti aiuteranno a individuare la causa della tua nausea:

Possibile causa

Altri sintomi allergia alimentare
orticaria, prurito, gonfiore della bocca o gola, difficoltà a respirare, respiro affannoso, mal di stomaco, diarrea, vomito intossicazione alimentare o virus dello stomaco
vomito, diarrea acquosa, crampi, febbre bassa malattia della colecisti
dolore nell'addome superiore destro, vomito bruciore di stomaco
sensazione di bruciore al petto, eruttazione di un liquido acido, sensazione di qualcosa nel petto, tosse sindrome dell'intestino irritabile (IBS)
dolore nell'addome, diarrea, stitichezza cinetosi
vomito, vertigini, sudore freddo, sensazione di disagio gravidanza
seni teneri e gonfi, mancato periodo, affaticamento stress o ansia
dolori muscolari, affaticamento, perdita di sesso guida, disturbi del sonno, tristezza, irritabilità Consultare un medicoQuando per vedere un medico

Avere nausea una volta ogni tanto dopo aver mangiato non è causa per allarme, ma dovresti chiamare un dottore se non se ne va entro una settimana. Chiama subito se hai qualcuno di questi altri, più gravi sintomi:

sangue nel vomito o nelle feci

  • dolore al petto
  • confusione
  • diarrea che dura per più di pochi giorni
  • sete estrema , scarsa produzione di urina, debolezza o vertigini, che sono segni di disidratazione
  • febbre superiore a 101. 5 ° F (30 ° C)
  • dolore intenso nell'addome
  • battito cardiaco accelerato
  • vomito grave o problemi di conservazione del cibo
  • Nei bambini di età inferiore ai 6 anni chiamare il pediatra se:

vomito dura più di qualche ora

  • si notano segni di disidratazione, come pochi o nessun pannolino bagnato, nessuna lacrima, o guance incavate
  • il bambino ha la febbre superiore a 100 ° F (37,8 ° C)
  • la diarrea non scompare
  • Nei bambini di età superiore ai 6 anni, chiamare il pediatra di tuo figlio se:

vomito o diarrea dura per più di un giorno

  • si notano segni di disidratazione, come se il bambino non urina o non produce lacrime, o hanno le guance incavate
  • il bambino ha una febbre superiore a 102 ° F ( 38. 9 ° C)
  • Diagnosi Diagnosi

Il medico le chiederà di descrivere i sintomi, anche quando si sente nausea, quanto dura la sensazione e cosa sembra provocarla.Tenere un diario di ciò che si mangia e come ci si sente dopo può aiutare il medico a fare una diagnosi.

A seconda delle condizioni sospette dal medico, potrebbero essere necessari test quali

esami del sangue o delle urine

  • un test cutaneo per vedere se si hanno allergie alimentari
  • endoscopia superiore per vedere se il tuo esofago è gonfio, che è un segno di GERD
  • TAC, raggi X o ecografia per controllare i segni di malattia
  • colonscopia, sigmoidoscopia flessibile o serie GI superiore o inferiore per cercare problemi nel tratto GI
  • TreatmentTreatment

La causa della tua nausea determinerà come la tratti.

Causa

Trattamento trattamento antitumorale
prendi il medicinale antinausea prescritto dal medico, consuma pasti più piccoli costituiti da cibi blandi, come brodo, pollo o farina d'avena e prova l'agopuntura cibo allergia
evitare il cibo che scatena i tuoi sintomi malattia della colecisti
prendere medicine per sciogliere i calcoli biliari o fare un intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea, nota come colecistectomia GERD o bruciore di stomaco
evitare cibi piccanti e grassi, perdere peso e assumere antiacidi o altri medicinali per ridurre l'eccesso di acido gastrico IBS
evitare cibi che infastidiscono lo stomaco cinetosi
quando viaggi, sederti in un luogo dove ti sentirai meno quantità di movimento, come vicino alla parte anteriore di un treno o sopra un'ala di un aereo, e indossare un cinturino da mal d'auto o un cerotto nausea da gravidanza
mangiare alimenti insignificanti, come cracker, pane tostato e pasta > il virus dello stomaco mangia cibi insipidi, succhia su gocce di ghiaccio e riposa per alcuni giorni fino a superare l'infezione <9 99> stress o ansia
vedi un terapeuta e prova le tecniche di rilassamento, come la meditazione e lo yoga OutlookOutlook
Il tuo outlook dipenderà da cosa sta causando la tua nausea e da come lo tratti. Di solito, la nausea dopo aver mangiato migliora quando si affronta la fonte del problema. PrevenzioneTips per la prevenzione

Prova questi suggerimenti per evitare di sentirti male dopo aver mangiato:

Succhia su cubetti di ghiaccio o ghiaccio tritato.

Evitare cibi grassi, fritti o piccanti.

Mangia cibi prevalentemente blandi, come cracker o toast.

  • Mangia più spesso i pasti più piccoli, invece di tre pasti abbondanti.
  • Rilassati e resta seduto dopo aver mangiato per dare al cibo il tempo di digerire.
  • Mangia e bevi lentamente.
  • Servire cibi freddi oa temperatura ambiente se l'odore del cibo cotto ti fa sentire nausea.