Cosa dovresti sapere sulle infezioni dopo una sostituzione del ginocchio

Cosa dovresti sapere sulle infezioni dopo una sostituzione del ginocchio
Infezione sostitutiva del ginocchio: trattamento, rischi e prevenzione
Panoramica Le infezioni dopo l'intervento chirurgico sostitutivo del ginocchio sono rare e si verificano in circa 1 ogni 100 pazienti sottoposti all'intervento chirurgico, ma chiunque stia pensando di sottoporsi all'intervento chirurgico per sostituire un ginocchio dovrebbe imparare sulle infezioni.

Un'infezione dopo l'intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio può essere una complicanza seria. Il trattamento di un'infezione può includere più interventi chirurgici che possono tenerti fuori dall'azione per un po '. Ecco cosa devi sapere per proteggere il tuo nuovo ginocchio in modo da può godere della sua mobilità per gli anni a venire.

Tipi di infezioni Tipi di infezioni dopo un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio

Infezione superficiale

Dopo un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio, è possibile sviluppare un'infezione nell'incisione. I medici chiamano queste infezioni superficiali, minori o ad esordio precoce. Le infezioni superficiali si verificano di solito subito dopo l'intervento. Potresti sviluppare una piccola infezione in ospedale o quando vai a casa. Il trattamento è semplice, ma un'infezione minore può portare a uno maggiore se non viene trattato.

Infezione del ginocchio profondo

È anche possibile sviluppare un'infezione attorno al ginocchio artificiale, chiamata anche protesi o impianto. I medici chiamano queste infezioni profonde, gravi, ad insorgenza ritardata o ad insorgenza tardiva. Le infezioni profonde sono gravi e possono verificarsi settimane o addirittura anni dopo l'intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio. Il trattamento può comportare diversi passaggi. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere il ginocchio artificiale infetto.

Fattori di rischio Chi è a rischio di un'infezione del ginocchio profondo dopo la sostituzione totale del ginocchio?

Tutti coloro che hanno un ginocchio sostituito sono a rischio di un'infezione profonda. La maggior parte delle infezioni si verifica nei primi due anni dopo l'intervento. Tuttavia, sei a rischio di un'infezione finché hai l'articolazione.

L'impianto stesso ti mette a rischio di infezione perché i batteri possono attaccarsi ad esso. Un ginocchio artificiale non risponde al tuo sistema immunitario come farebbe il tuo ginocchio. Quindi, se i batteri si aggirano intorno al ginocchio artificiale, possono moltiplicarsi e causare un'infezione.

Inoltre, un'infezione in qualsiasi parte del corpo può raggiungere il ginocchio. Un modo comune in cui i batteri entrano nel tuo corpo è attraverso una pausa o una ferita nella tua pelle, anche molto piccola. I batteri spesso entrano nel tuo corpo durante un importante intervento dentistico. Ad esempio, il rischio di infezione aumenta quando si ha un dente tirato o un canale radicolare.

La possibilità di una infezione importante dopo la sostituzione del ginocchio è più alta se si hanno determinati problemi di salute. Assicurati di dire e ricorda al tuo chirurgo se hai una di queste condizioni:

dermatite o psoriasi

problemi dentali

  • diabete
  • HIV
  • linfoma
  • obesità con un IMC superiore a 50 > malattia vascolare periferica
  • ingrossamento della prostata che causa problemi di minzione o infezioni del tratto urinario
  • artrite reumatoide
  • infezioni del tratto urinario frequente
  • Il rischio è anche maggiore se:
  • fumo
  • hanno già ha avuto una minore o maggiore infezione nella tua protesi

in precedenza ha avuto un intervento chirurgico al ginocchio

  • sta ricevendo trattamenti che sopprimono il tuo sistema immunitario, come farmaci immunosoppressori come corticosteroidi o trattamenti come la chemioterapia
  • Quali sport e attività puoi fare dopo una sostituzione totale del ginocchio?"
  • Segni e sintomi Segni e sintomi di infezione dopo l'intervento chirurgico al ginocchio
  • Per tre-sei mesi dopo l'intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio, è normale avere un leggero gonfiore al ginocchio o alla caviglia e un po 'di rossore e calore intorno all'incisione. per l'incisione a prurito Se non riesci a camminare senza dolore nel periodo di tempo in cui tu e il tuo medico avete parlato, assicuratevi di seguire e di dire loro.

Informate anche il vostro medico se avete segni di un'infezione superficiale, come:

aumento di rossore, calore, tenerezza, gonfiore o dolore intorno al ginocchio

febbre superiore a 100 ° F (37. 8 ° C)

brividi

  • drenaggio dall'incisione dopo il primi giorni, che possono essere grigiastri e avere un cattivo odore
  • Le infezioni profonde possono non avere gli stessi sintomi di quelle superficiali. Dovresti anche prestare attenzione a:
  • una recidiva di dolore dopo che il tuo dolore si è fermato
  • dolore che peggiora più di un mese

Il peggioramento del dolore non è normale.La maggior parte delle persone che hanno un'infezione al ginocchio hanno dolore, ma le persone con dolore non hanno un'infezione. Parla sempre con il tuo medico del dolore al ginocchio.

  • DiagnosiCome viene diagnosticata un'infezione
  • Il medico può essere in grado di dire di avere un'infezione se nota arrossamento e drenaggio attorno all'incisione. Potrebbe essere necessario test per individuare l'infezione o per imparare il tipo di batteri che lo causano. Questi test possono includere:

analisi del sangue

test di imaging, come una radiografia, TAC, risonanza magnetica o scintigrafia ossea

aspirazione articolare, in cui il medico preleva il liquido da intorno al ginocchio e lo sottopone a test in un laboratorio

  • Trattamento Trattamento di un'infezione al ginocchio dopo un intervento chirurgico sostitutivo
  • Il medico può solitamente trattare infezioni superficiali con antibiotici. Potresti essere in grado di prenderli per via orale o potresti aver bisogno di antibiotici attraverso una linea endovenosa (IV).
  • Se hai un'infezione grave, molto probabilmente avrai bisogno di un intervento chirurgico. Il trattamento è più complicato se hai avuto l'infezione per molto tempo.

Il trattamento più comune per l'infezione profonda dopo l'intervento chirurgico sostitutivo del ginocchio negli Stati Uniti prevede due interventi chirurgici o due stadi. Nel primo intervento, il medico:

rimuove l'impianto

pulisce l'area infetta

mette un blocco di cemento che è stato trattato con antibiotici, noto come distanziatore, in cui l'impianto doveva aiutare ad uccidere i batteri nell'articolazione e aree vicine

  • Di solito non sarete in grado di sostenere il peso sulla gamba mentre il distanziatore è al suo posto. Potresti riuscire a muoverti usando un deambulatore o una stampella. Avrai anche bisogno di ricevere antibiotici per via endovenosa per circa sei settimane.
  • Il secondo intervento chirurgico, chiamato chirurgia del ginocchio di revisione, consiste nel rimuovere il distanziatore e posizionare un nuovo impianto di ginocchio.
  • Se si sviluppa un'infezione profonda solo poche settimane dopo la sostituzione del ginocchio e il medico la rileva precocemente, potrebbe non essere necessario rimuovere l'impianto. Invece, il medico può raccomandare un washout chirurgico, chiamato debridement. Questa procedura rimuove il tessuto infetto e pulisce l'impianto. Dopo lo sbrigliamento, avrai bisogno di antibiotici per via endovenosa per circa sei settimane.

PrevenzioneRiprotezione sostitutiva post intervento chirurgico per prevenire un'infezione

Il medico prenderà provvedimenti durante l'intervento di sostituzione del ginocchio per ridurre le possibilità di infezione.Puoi fare le cose prima e dopo l'intervento chirurgico per rendere più difficile l'ingresso di batteri nel tuo sistema.

Nelle settimane precedenti all'intervento, consultare il dentista per verificare la presenza di cavità o altri problemi che richiedono attenzione. Ricorda, l'infezione dalla tua bocca, o da qualsiasi parte del tuo corpo, può andare al tuo ginocchio.

Alcuni giorni prima dell'intervento, prendi queste precauzioni per l'infezione:

Per cinque giorni prima dell'intervento, fai una doccia con clorexidina (Betasept, Hibiclens), un detergente antibatterico e antisettico. È possibile ottenere questo senza una prescrizione. Non usare questo dopo l'intervento chirurgico.

Alcuni giorni prima dell'intervento, fai i gargarismi due volte al giorno con un colluttorio antisettico.

Non raderti le gambe prima dell'intervento. Quelle piccole irritazioni possono aumentare notevolmente il rischio di infezione.

  • Se hai tagli o abrasioni sulle ginocchia, cancella l'intervento chirurgico fino a quando non guariscono.
  • Dopo l'intervento chirurgico, puoi seguire questi passaggi per ridurre le possibilità di infezione:
  • Segui le indicazioni del tuo chirurgo su come prendersi cura della tua incisione.
  • Trattare prontamente eventuali tagli, ferite, ustioni o graffi non appena si verificano. Pulire con un antisettico, quindi benda. Rivolgiti al medico se pensi di poter sviluppare qualsiasi tipo di infezione, anche per un'unghia incarnita.

Resta al passo con la salute dentale preventiva. Se hai un problema, non rimandare a vedere il tuo dentista. Il vostro dentista o chirurgo ortopedico potrebbe desiderare che assumiate antibiotici circa un'ora prima di qualsiasi procedura dentale per ridurre le probabilità di infezione.