Lacrime vaginali durante la consegna

Lacrime vaginali durante la consegna
Manodopera e parto: cervicale e vaginale Lacrime | Healthline

Che cos'è una lacrima vaginale?

Le lacrime vaginali si verificano in genere quando la testa del bambino passa attraverso il canale vaginale e la pelle non può allungarsi abbastanza per accogliere il tuo bambino.Perché, le lacrime della pelle.Tre lacrime sono un evento abbastanza comune durante il parto, alcuni sono più grandi di altri.

I medici classificano solitamente le lacrime vaginali come di primo grado fino al quarto-

  • Lacerazioni di primo grado: sono le più piccole lacrime, che coinvolgono la pelle attorno all'apertura vaginale o alla pelle perineale.Questi non richiedono sempre punti di riparazione da riparare e possono guarire da soli.
  • Lacerazioni di secondo grado: Queste lacrime coinvolgono i muscoli perineali, tra la vagina e l'ano.
  • Lacrime di terzo grado: le lacrime di terzo grado coinvolgono l'area dai muscoli perineali ai muscoli intorno all'ano, che possono richiedere un intervento chirurgico per riparare e può richiedere mesi per guarire.
  • Lacrime di quarto grado: le lacrime di quarto grado sono il mos t grave di tutte le lacrime. Queste lacrime coinvolgono i muscoli perineali, lo sfintere anale e il tessuto intorno al retto. Queste lacrime spesso richiedono una riparazione chirurgica.

Mentre possono verificarsi lacrime di terzo e quarto grado, sono rare.

Cause Quali sono le cause delle lacrime vaginali?

Le lacrime vaginali si verificano quando la testa o le spalle del bambino sono troppo grandi per passare attraverso l'apertura vaginale. A volte la somministrazione assistita - usando una pinza o un aspirapolvere - contribuisce a uno strappo vaginale perché il dispositivo aumenta le forze sulla pelle, facendola lacerare più facilmente.

Fattori di rischio Quali sono i fattori di rischio per le lacrime vaginali?

Alcune donne hanno più probabilità di altre di provare una lacrima vaginale. I fattori di rischio includono:

  • nascita assistita durante il parto, come il forcipe o l'uso del vuoto
  • la spalla del bambino è bloccata dietro l'osso pubico
  • essendo di discendenza asiatica
  • lavoro indotto
  • primo bambino
  • grande baby
  • madri più anziane
  • prolungato secondo stadio di lavoro

Se il medico sa che sei a rischio di una lesione vaginale, può consigliare un massaggio perineale nelle settimane precedenti la nascita del bambino. Il massaggio perineale può aiutare ad allungare i tessuti tra la vagina e l'ano per consentire idealmente al tessuto di rilassarsi e far passare il bambino più facilmente. Il medico o l'ostetrica potrebbero raccomandare di avviarlo a circa 34 settimane dalla gravidanza.

La tecnica prevede di allungare i tessuti della vagina, proprio come farai quando il tuo bambino passa. Tuttavia, non dovresti usare questa tecnica se hai un'infezione vaginale o herpes vaginale.

Complicazioni Quali condizioni possono svilupparsi a causa dello strappo vaginale?

Lo strappo vaginale può richiedere tempo per guarire, a volte mesi per lacrime più gravi.Durante questo periodo, puoi provare disagio e difficoltà nel movimento intestinale. L'infezione è anche possibile a causa dell'esposizione del tessuto ai batteri.

Le complicanze a lungo termine associate alle lacrime vaginali includono il rapporto doloroso e l'incontinenza fecale. Puoi provare dolorosi rapporti a causa della cucitura della lacrima, che può lasciare la pelle più tesa del solito. Poiché le lacrime coinvolgono i muscoli del pavimento pelvico, che sono coinvolti nella minzione e nel passaggio delle feci, le donne possono sperimentare l'incontinenza. Mentre l'incontinenza si risolve in alcune donne nel tempo, alcune hanno complicanze a lungo termine. Il medico può indirizzarti a un urologo per curare l'incontinenza.

Trattamento Come sono trattate le lacrime vaginali?

Se il medico prevede che la vagina si strappi durante il parto, può scegliere di eseguire una cosiddetta episiotomia. Questa è un'incisione praticata nella vagina e talvolta negli strati muscolari. Ciò consente alla testa del tuo bambino di passare senza strapparsi. Tuttavia, alcuni medici e ostetriche non preferiscono eseguire l'episiotomia poiché a volte possono aumentare i rischi di lacrimazione più significativa. Anche l'episiotomia non migliora i sintomi post-parto, come la riduzione dell'incontinenza.

Se ha avuto un'episiotomia o ha avuto una lesione durante il parto, il medico può scegliere di cucire l'area interessata. I medici di solito non cuciscono piccole lacrime. I tempi in cui il medico potrebbe ricorrere a una lacrima includono:

  • la lacrima non sembra smettere di sanguinare
  • la lacrima è più grande e probabilmente non guarirà da sola
  • la lacrima è irregolare e potrebbe non guarire correttamente senza cuciture

I punti si dissolvono tipicamente nel tempo. Il medico userà un anestetico per intorpidire la zona interessata se non ha ricevuto un'epidurale o altro metodo di sollievo dal dolore durante il parto.

Outlook Qual è la prospettiva per una lacrima vaginale?

Il medico di solito pianifica un appuntamento di follow-up dopo la consegna. Questi sono di solito circa sei settimane dopo il parto, ma potrebbero essere più rapidi se si ha una consegna particolarmente difficile. In questo momento, il medico controllerà lo strappo per accertarsi che guarisca correttamente. Se noti sintomi di infezione o dolore che peggiora, chiama il medico.

Mentre le lacrime vaginali possono guarire, possono portare complicazioni dopo il parto. Avere un eccellente sistema di supporto di amici e parenti a casa può aiutarti a recuperare il meglio possibile. Dormire quando il tuo bambino dorme e accettare l'aiuto dei suoi cari per i pasti, prendersi cura del tuo piccolo e prendersi del tempo per te stesso ogni volta che è possibile può aiutarti a guarire.