Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Aiuta l'insulina con una nuova pillola per il diabete di tipo 1?

E se qualcuno dicesse che tu, qualcuno con diabete di tipo 1 , potresti prendere una pillola e le tue esigenze di insulina non solo diminuiranno, ma potrebbero essere eliminate completamente? Pensi che fossero pazzi, o forse ti confondevano con un tipo 2?

Beh, potrebbe non essere una questione di sanità mentale o di incomprensione. Potremmo non parlare di una "pillola magica" per far sparire il diabete, ma le prime fasi di ricerca di un uomo della Carolina del Nord promettono una cura per la pillola lungo la strada.

Con un po 'di lavoro, lo scienziato di ricerca Terry Combs pensa che la pillola potrebbe diventare una realtà. Nel campo della ricerca per un quarto di secolo, Terry si è stancato di seguire le orme di fare scienza sugli animali e voleva trovare un modo per trasformare gli esperimenti di laboratorio in prodotti che potessero giovare alle persone reali, non solo ai topi. Ispirato alla scoperta dell'insulina nove decenni fa e alla storia familiare del diabete, ha deciso di perseguire la ricerca sul diabete. Ha co-fondato Combs Lab in North Carolina, dove ricopre il ruolo di chief executive officer.

È stato durante la sua nuova avventura nella ricerca sul diabete che ha imparato a conoscere SOGA, una proteina presente nel fegato. Come l'insulina, il SOGA è una proteina che abbassa lo zucchero nel sangue ma nei nostri sistemi manca come PWD di tipo 1.

Questa proteina viene rilasciata contemporaneamente all'insulina e blocca la produzione di glucosio dal fegato durante il pasto. Quando non mangi, il tuo fegato pompa continuamente piccole quantità di zucchero per mantenere i tuoi livelli di glucosio stabili (leggi: la ragione per cui abbiamo bisogno di insulina basale). Ma quando mangi, non c'è bisogno di glucosio extra, quindi il SOGA di solito entra in gioco. Non per noi PWD, però.

"Il corpo sta davvero sovrapproducendo la quantità di glucosio di cui ha bisogno", spiega Terry. "Il corpo di un PWD di tipo 1 o 2 sovrappone il glucosio a diversi gradi. alto dopo un pasto è che stai ricevendo una doppia infusione di zucchero nel sangue, uno dalla produzione del tuo corpo e uno proveniente dal cibo nella tua traccia GI. "

Ora, concentrandosi su SOGA, Terry e il suo team stanno lavorando su un farmaco che fermerebbe la produzione del glucosio proprio del corpo, simile a come una statina lavora per abbassare la produzione di colesterolo nel corpo. Proprio come l'insulina, non puoi ingerire SOGA, quindi il farmaco sarebbe una formulazione progettata per stimolare la produzione SOGA del corpo.

In realtà, i ricercatori si sono imbattuti per caso in tutta la questione SOGA ...

Stavano esplorando un altro ormone chiamato adiponectina, che è interessante in PWD di tipo 1 anche se la sua funzione è normalmente abbassare il glucosio.Confusi, i ricercatori hanno teorizzato che deve esserci qualcosa di rotto.

Un decennio più tardi scoprirono che l'adiponectina "attiva" l'altra proteina SOGA in non-PWD, ma per qualche strana ragione, quei livelli più alti ancora non attivano il SOGA nei PWD di tipo 1. Un paradosso, come lo descrive Terry - quindi ne consegue che l'attivazione del SOGA nei PWD di tipo 1 dovrebbe aiutare a ridurre i livelli di glucosio.

Come puoi immaginare, gran parte di questo lavoro è ancora teoria. E come testate le teorie nelle impostazioni di ricerca sul diabete?

Nel MICE, ovviamente!

Nei primi studi, SOGA è stata aumentata nei topi con valori di zucchero nel sangue di 400 mg / dL e i livelli di zucchero nel sangue sono stati portati a livelli normali entro 4 giorni. Quando una pillola che aumentava la SOGA veniva somministrata ai topi con diabete, non accadeva nulla, portando Terry e la sua squadra a credere che il SOGA potesse abbassare efficacemente la glicemia senza causare ipoglicemia e che potesse eliminare completamente la necessità di insulina (!), Almeno in alcuni persone.

Attendi - non abbiamo bisogno di di insulina per ottenere il glucosio nelle cellule? Il metodo principale per immettere il glucosio nelle cellule consiste nell'utilizzare un trasportatore di glucosio chiamato Glut-4, che utilizza la "chiave dell'insulina" per ottenere il glucosio dall'esterno della cellula. Ma Terry dice che non è l'unico modo.

"Ci sono trasportatori di glucosio nelle nostre cellule che non richiedono l'insulina per portare il glucosio all'interno", dice. "In laboratorio, abbiamo un topo diabetico che non ha Glut-4 e nessuna efficace insulina nell'abbassare la glicemia ma non vedi l'iperglicemia e non hai un animale diabetico, il glucosio entra ancora nelle cellule e ci sono normali livelli ematici di glucosio, quindi ci sono indicazioni che ciò accada, pensiamo come funziona in un il mouse è molto simile a come funziona negli umani. "

Beh, certo che funziona nei topi ... non era Terry stesso stanco di vedere i topi guariti dal diabete? !

Sì, ma in modo pragmatico, devi iniziare da qualche parte sicuro e approvato per gli studi, sottolinea Terry. E la verità è che anche se questo si è tradotto negli umani e si è risolto, non è perfetto. È probabile che la maggior parte dei PWD debba ancora assumere una certa quantità di insulina ai pasti. Un PWD a basso contenuto di carboidrati potrebbe essere in grado di farla franca, ma la maggior parte di noi probabilmente avrà bisogno dell'assistenza di insulina per mantenere pericolosi i livelli di zucchero nel sangue. Terry inoltre teorizza che qualsiasi funzione beta residua potrebbe costituire una parte della differenza, dal momento che si ritiene che le cellule beta continuino a funzionare un po 'in alcune persone per molti anni dopo la diagnosi.

La ricerca è ancora agli inizi, con Terry e il suo team che lavorano in laboratorio con cellule in piastre di Petri e modelli animali. Ma Terry immagina una pillola orale che i pazienti assumano due volte al giorno, come gli altri farmaci di tipo 2. Stanno anche studiando come quegli altri farmaci, come metformina e TZD, potrebbero funzionare in combinazione con questa pillola futura.

"Lo scopriremo mentre andiamo avanti", spiega."Potresti prenderlo senza misurare il livello di zucchero nel sangue perché non causerebbe un basso livello di zucchero nel sangue. Potrebbe esserci una versione ad azione rapida e una a azione lenta."

Quindi, non stiamo parlando di alcun proiettile magico a cui ci si riferisce come a qualsiasi tipo di "cura". Ma questa sembra essere una nuova e potenzialmente straordinaria possibilità per le persone con diabete di tipo 1 - dal momento che le nostre opzioni med sono molto limitate fino ad oggi. La ricerca continua a dimostrare che l'insulina non è l'unico ormone che manca ai nostri corpi e deve funzionare correttamente. Sostituire l'effetto di questi ormoni, come nel caso di Symlin, ha dimostrato di avere alcuni effetti positivi.

"Stiamo allungando la nostra immaginazione per lo scenario migliore," dice Terry. "È concepibile che questa pillola avrà un grande impatto sul trattamento del diabete di tipo 1. Ci sono argomenti scientifici a tal fine e seguono la ragione e la logica. "

Come molti ricercatori, Terry e il suo team hanno bisogno di fondi per proseguire il loro lavoro. Nelle prossime settimane, progettano di lanciare una pagina di raccolta fondi sul loro sito Web in cui le persone possono contribuire. Spero che saranno in grado di raccogliere abbastanza per far progredire la ricerca, e la loro pillola sperimentale dimostra di funzionare oltre i topi di laboratorio ...

Storia delle nostre D-Vive, giusto?

Ma ci piace che persone come Terry stiano aggressivamente battendo nuove strade per trattamenti sempre migliori.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.