Epatite autoimmune

Epatite autoimmune
Epatite autoimmune: cause, sintomi & Diagnosis

Che cos'è l'epatite autoimmune?

Virus causa di molti tipi di epatite L'epatite autoimmune (AIH) è un'eccezione: questo tipo di malattia epatica si verifica quando il sistema immunitario attacca le cellule del fegato L'AIH è una condizione cronica che può causare cirrosi (cicatrizzazione) del fegato. può portare a insufficienza epatica

Cause Cause di epatite autoimmune

AIH si verifica quando il tuo sistema immunitario scambia le cellule del fegato per aggressori stranieri e crea anticorpi per attaccarli. Sappiamo precisamente perché ciò si verifica, tuttavia sono stati identificati alcuni fattori di rischio, tra cui:

  • una storia familiare di AIH
  • una storia di infezioni batteriche o virali
  • femminile
  • l'uso di alcuni farmaci, come la minociclina

Altre condizioni autoimmuni possono causare sintomi di malattia del fegato e sono anche associate allo sviluppo di AIH. Queste malattie includono:

  • malattia di Grave
  • tiroidite
  • colite ulcerosa
  • diabete di tipo I
  • artrite reumatoide
  • scleroderma
  • malattia infiammatoria intestinale (IBD)
  • lupus eritematoso sistemico > Sindrome di Sjögren
Tipi Tipi di epatite autoimmune

Esistono due tipi di AIH basati su test sierici:

Tipo I

  • è più comune, tende a colpire le giovani donne ed è associato ad altri Malattie autoimmuni. Questa è la forma più comune di AIH negli Stati Uniti. Tipo II
  • colpisce principalmente le ragazze di età compresa tra 2 e 14 anni. Mentre l'AIH si verifica generalmente nell'adolescenza o nella prima età adulta, può svilupparsi a qualsiasi età.

Sintomi Sintomi di epatite autoimmune

I sintomi dell'IA variano da lievi a gravi. Nelle fasi iniziali, potresti non avere sintomi, ma nelle fasi successive i sintomi possono comparire all'improvviso. Possono anche svilupparsi lentamente nel tempo.

I sintomi di AIH includono:

fegato ingrossato (epatomegalia)

  • vasi sanguigni anormali sulla pelle (angiomi ragno)
  • distensione addominale (gonfiore)
  • urine scure
  • feci di colore pallido > Altri sintomi possono includere:
  • ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero)

prurito causato da un accumulo di bile

  • affaticamento
  • perdita di appetito
  • nausea
  • vomito > dolori articolari
  • disturbi addominali
  • Diagnosi Diagnosi dell'epatite autoimmune
  • L'AIH può essere facilmente confusa con altre malattie. I sintomi sono molto simili a quelli dell'epatite virale. Per effettuare una corretta diagnosi, è necessario eseguire esami del sangue per:
  • escludere l'epatite virale

determinare il tipo di AIH che si ha

controllare la funzionalità epatica

  • Gli esami del sangue sono anche utilizzati per misurare i livelli di specifici anticorpi nel sangue. Gli anticorpi associati all'AIH includono:
  • anticorpi anti-muscolo liscio
  • anticorpi anti-fegato di tipo I del microsoma di rene

anticorpi anti-nucleari

  • Gli esami del sangue possono anche misurare la quantità di anticorpi immunoglobuline G (IgG) in il tuo sangue.Gli anticorpi IgG aiutano il corpo a combattere infezioni e infiammazioni.
  • A volte può essere necessaria una biopsia epatica per diagnosticare l'AIH. Può rivelare il tipo e la gravità del danno al fegato e dell'infiammazione. La procedura prevede la rimozione di un piccolo pezzo di tessuto epatico con un ago lungo e l'invio a un laboratorio per il test.
  • Trattamento per l'epatite autoimmune

Il trattamento può rallentare, arrestare e talvolta invertire il danno epatico. Circa il 65-80% delle persone con AIH andrà in remissione. Tuttavia, la remissione può richiedere fino a tre anni.

Farmaci immunosoppressori

I farmaci immunosoppressori

possono essere usati per fermare l'attacco del sistema immunitario. Tali farmaci comprendono 6-mercaptopurina e azatioprina. L'assunzione di farmaci immunosoppressori può compromettere la capacità del corpo di combattere altre infezioni.

I corticosteroidi

I corticosteroidi , di solito sotto forma di prednisone, possono trattare direttamente l'infiammazione del fegato. Possono anche servire da immunosoppressori. Probabilmente sarà necessario assumere prednisone per un minimo di 18-24 mesi. Alcune persone devono continuare a prendere il farmaco per tutta la vita per impedire che l'AIH ricorra.

Il prednisone può causare gravi effetti indesiderati, tra cui:

diabete osteoporosi

pressione sanguigna

  • aumento di peso
  • Trapianto di fegato
  • Un trapianto di fegato
  • può trattare l'AIH. Tuttavia, la malattia può talvolta ripresentarsi anche dopo un trapianto. Secondo l'Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Rene, vi è un tasso di sopravvivenza di un anno dell'86% per le persone che hanno un trapianto. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è di circa il 72 percento.

Complicanze Complicazioni di epatite autoimmune

Le potenziali complicanze di AIH non trattata includono: insufficienza epatica

cicatrizzazione del fegato (cirrosi)

cancro al fegato

  • aumento della pressione sanguigna nella vena porta, che fornisce sangue al fegato
  • vene allargate nello stomaco e nell'esofago (varici esofagee)
  • accumulo di liquidi nell'addome (ascite)