Capire le aspettative del trattamento IBS

Capire le aspettative del trattamento IBS
Capire le aspettative del trattamento IBS
Sia che tu stia iniziando l'esperienza di trattamento con la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) o che tu abbia assunto gli stessi farmaci da un po 'di tempo, è facile chiedersi quali sono i trattamenti disponibili. opzioni di trattamento, familiarizza con ciò che è disponibile. Continua a leggere per una panoramica delle opzioni di trattamento IBS.

Farmaci approvati dalla FDA per IBS

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato diversi farmaci specifici per il trattamento di IBS Mentre un medico può prescrivere farmaci per trattare altri sintomi specifici, questi sono quelli che trattano l'IBS in generale:

Alosetron cloridrato (Lotronex): la FDA ha approvato questo medicinale per il trattamento di IBS con diarrea (IBS-D) .Il medicinale è un bloccante 5-HT3.
  • Eluxadoli ne (Viberzi): nel maggio 2015, la FDA ha approvato questo farmaco per il trattamento di IBS-D. Il farmaco è progettato per colpire il sistema nervoso riducendo le contrazioni intestinali che causano la diarrea.
  • Lubiprostone (Amitiza): questo farmaco è usato per trattare l'IBS con costipazione (IBS-C) nelle donne di età pari o superiore a 18 anni. Funziona attivando i canali del cloro nel corpo per ridurre i sintomi di stitichezza.
  • Rifaximina (Xifaxan): La FDA ha anche approvato questo antibiotico per il trattamento dell'IBS nel maggio 2015. Questo farmaco deve essere assunto tre volte al giorno per 14 giorni per ridurre i sintomi di IBS-D. Mentre i medici non sanno esattamente come funziona il farmaco, Xifaxan è stato pensato per influenzare i batteri nel tratto gastrointestinale (GI) per ridurre i sintomi associati a IBS-D.
Il medico può prendere in considerazione la natura e la gravità dei sintomi prima di prescrivere questi farmaci.

Farmaci per il trattamento di sintomi specifici

Altri farmaci che un medico può prescrivere trattano sintomi specifici associati all'IBS. Gli esempi potrebbero includere diarrea, stitichezza, crampi e ansia. Molti di questi farmaci devono essere assunti quando i sintomi peggiorano, non sono presi giornalmente. Sebbene alcuni siano disponibili da banco, dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a prenderli. In questo modo puoi essere sicuro che non interagiranno con altri medicinali che stai assumendo o che influenzano negativamente la tua salute.

Antibiotici:
  • Gli antibiotici possono eliminare i batteri in eccesso che potrebbero causare una riacutizzazione dei sintomi dell'IBS. Antidepressivi:
  • Ansia, stress e depressione possono contribuire ai sintomi dell'IBS. Gli antidepressivi possono aiutare a ridurre questi effetti. Gli esempi includono fluoxetina (Prozac), sertralina (Seroquel) e citalopram (Celexa). Anti-diarrea:
  • Alcuni di questi farmaci agiscono sui muscoli del tratto gastrointestinale, rallentando le contrazioni rapide che possono portare alla diarrea. Gli esempi includono loperamide e difenossilato. Antispastici:
  • Questi farmaci riducono i crampi che possono verificarsi con IBS.Alcuni sono rimedi erboristici. Gli esempi includono alcaloidi belladonna, hyoscyamine e olio di menta piperita. Sequestranti di acido biliare:
  • Questo viene usato se c'è una diarrea in corso nonostante l'uso di farmaci anti-diarrea. Tuttavia, gli effetti collaterali includono dolore addominale, gonfiore, flatulenza e costipazione, che possono limitare il suo uso. Gli esempi includono colestiramina e colesevelam. Integratori di fibre:
  • Questi integratori possono aumentare la massa delle feci e facilitare il passaggio. Sono spesso usati per ridurre la stitichezza. Lassativi:
  • Questi farmaci trattano la stitichezza. Alcuni ammorbidiscono lo sgabello, mentre altri stimolano l'intestino e rendono più facile avere un movimento intestinale. Gli esempi includono lattulosio, latte di magnesia e glicole polietilenico 3350 (MiraLAX). Probiotici:
  • Mentre questi non sono stati completamente dimostrati per ridurre i sintomi IBS, alcune persone li prendono per ripristinare l'equilibrio dei batteri nel tratto digestivo. Idealmente, i cambiamenti dello stile di vita possono aiutarti a controllare il tuo IBS. Tuttavia, se i sintomi peggiorano o influenzano la vita quotidiana, il medico può prescrivere uno o più di questi medicinali.

Cambiamenti dello stile di vita

A volte i trattamenti per IBS non sono disponibili in forma di pillola. Poiché la dieta, lo stress e l'ansia possono giocare un ruolo nel peggioramento dell'IBS, un medico può raccomandare cambiamenti nello stile di vita che potrebbero ridurre i sintomi. Un'area da cui iniziare è la tua dieta. Alcuni alimenti possono causare gas a disagio e gonfiore. Il medico può raccomandare di eliminare le verdure come broccoli, cavolfiore e cavolo per vedere se i sintomi migliorano. Bevande gassate e frutta cruda possono anche causare gas in eccesso e gonfiore.

Un altro potenziale cambiamento sta passando a una dieta FODMAP bassa. FODMAP è sinonimo di oligo-, di-, di- monosaccaridi e polioli fermentabili. Questi tipi di carboidrati possono irritare il tratto digestivo di una persona con IBS. Un medico può raccomandare una dieta di eliminazione, in cui si smette di mangiare questi tipi di alimenti per vedere se i sintomi migliorano. È quindi possibile reintrodurre lentamente alcuni degli alimenti. Se i sintomi tornano, sai quale cibo potrebbe essere una delle cause. Esempi di alimenti ad alto FODMAP includono asparagi, mele, fagioli, piselli spezzati, pompelmi, carni lavorate, uvetta e prodotti contenenti grano.

A volte aggiungere fibre nella dieta può aiutare a ridurre gli effetti della stitichezza. Tuttavia, gli alimenti ricchi di fibre possono essere alimenti ad alto contenuto di FODMAP. Gli esempi includono cereali integrali, verdure, fagioli e frutta. L'aggiunta di questi alimenti lentamente alla dieta può aiutare a ridurre i potenziali effetti collaterali.

Lo stress è un altro importante aspetto dello stile di vita quando si ha IBS. Ottenere un sacco di riposo e attività fisica può aiutare a ridurre lo stress quotidiano. Prova attività come yoga, meditazione, tai chi, diario e lettura. Prendersi un po 'di tranquillità per se stessi - anche solo 15 minuti al giorno - può aiutare ad alleviare alcuni dei sentimenti di stress e pressione. Alcune persone con IBS beneficiano anche dal vedere un terapeuta che può aiutarli a riconoscere i fattori di stress nella loro vita e imparare come affrontarli.

Un altro importante cambiamento nello stile di vita per le persone con IBS è smettere di fumare. Il fumo di sigaretta può causare reazioni nel corpo che rendono l'intestino più irritabile. Smettere di fumare non è solo un bene per i polmoni, ma aiuta anche a ridurre i sintomi dell'IBS.

Il take-away

IBS è una condizione che ha i suoi alti e bassi. Il disturbo può peggiorare con lo stress, le fluttuazioni ormonali e la malattia. A volte, IBS divampa per apparentemente senza motivo apparente. Non c'è cura per IBS, ma c'è il controllo. Parlate con il vostro medico di come potete controllare i sintomi attraverso cambiamenti dello stile di vita, farmaci o una combinazione di entrambi.