Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Babysitter's Club - Children's Book on Diabetes

Quando mi è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 19 anni fa, la prima persona che ho incontrato è stata Stacey McGill di Stoneybrook, CT. Se sei una donna con diagnosi di diabete tra la fine degli anni '80 e la metà degli anni '90, è stata probabilmente una delle prime diabetiche che hai incontrato.

Il fatto è che non è una persona reale. Nonostante sia la prima persona "come me" che mi ha fatto sentire meno sola con il mio diabete, Stacey è in realtà un personaggio immaginario nella serie di libri amati, The Baby-Sitters Club . Sai, la serie di quattro amici che formano un club di babysitter per la loro piccola città immaginaria nel Connecticut. Le ragazze hanno molte avventure, imparano la vita, l'amore e l'amicizia.

La serie di Ann M. Martin ha attraversato 217 romanzi tra il 1986 e il 2000, e ci sono stati anche un film del 1995 e una serie Disney di breve durata. Anche se la serie è ormai vecchia di un quarto di secolo e gran parte degli strumenti e delle tecnologie per il diabete sono cambiati, trovo ancora i temi dei libri incredibilmente pertinenti agli adolescenti di oggi e persino agli adulti!

Abbiamo così pochi personaggi diabetici nei media popolari, ma ora è ancora più facile per i bambini e gli adolescenti di oggi conoscere Stacey e il suo club di babysitting; l'editore di libri Scholastic ha recentemente annunciato di aver ripubblicato i primi 20 libri della serie su e-reader! Ogni libro include anche una lettera dell'autore sull'ispirazione alla base della storia. I libri sono completamente intatti, quindi mentre alcuni dei bambini di oggi potrebbero chiedersi perché Stacey non usa una pompa per insulina, si relazioneranno agli alti e bassi emotivi della convivenza con una malattia cronica. Alcune cose sono semplicemente senza tempo.

Per coloro che non hanno incontrato Stacey, è la tipica ragazza di 13 anni. Ama i ragazzi, i vestiti e va in giro con i suoi amici. Ama anche la matematica e serve come tesoriere del club. E come la tua tipica adolescente, anche lei non vuole che i suoi amici sappiano del suo diabete. Ma quando lo scoprono, sono meravigliosi e solidali, e Stacey ei suoi amici diventano incredibili modelli per prendersi cura della propria salute e accettarsi l'un l'altro per le nostre differenze. Non che il diabete di Stacey sia sempre facile da controllare ... Nel libro # 43, Stacey si deprime dopo il divorzio dei suoi genitori, e inizia a indulgere nel cioccolato, smette di gestire il suo diabete e atterra in ospedale. Penso che questo sia un ottimo esempio di come la vita possa rendere il diabete così difficile da gestire, ma che dobbiamo continuare a fare pressioni.

Quando mi hanno diagnosticato a 8 anni, ammetto che ero un po 'critico di Stacey! Ero ancora sotto l'occhio vigile dei miei genitori e non capivo perché Stacey non si sarebbe presa cura di se stessa o del perché avrebbe voluto nascondere il suo diabete ai suoi amici.Naturalmente, una volta raggiunta la stessa età, Stacey è nei libri, mi sono reso conto di quanto sia fastidioso far sapere a tutti che c'è qualcosa di sbagliato in te e dover "essere diverso".

Recentemente, ho avuto il piacere di intervistare l'autrice Ann Martin sulle sue esperienze con il personaggio di Stacey. Ecco cosa ha detto:

DM) Che cosa ti ha ispirato a usare il diabete in Il club per bambini della scuola ? Conoscevi qualcuno con il diabete?

AM) Sì, quando ho iniziato a lavorare sulla serie, ho avuto due diabetici, uno che non era insulino-dipendente e il cui diabete era ben sotto controllo, e l'altro che, come Stacey, era insulino-dipendente e ha avuto qualche difficoltà a controllare le sue condizioni. Entrambi sono stati ispiratori per la creazione del personaggio di Stacey.

Qual è stato il processo di apprendimento del diabete? Cosa hai trovato più sorprendente o interessante?

Ho imparato dai miei amici, naturalmente. Inoltre, il mio compagno di college Claudia, che è un medico (e per il quale Claudia Kishi è stata nominata), ha esaminato i manoscritti che si occupavano molto del diabete di Stacey. Era quando stavo ricercando il diabete per la serie che ho imparato il termine "diabete fragile". Non l'avevo mai sentito prima, e ha influenzato il modo in cui ho scritto di Stacey.

Come hai

deciso quando e come incorporare la malattia nelle storie?

Che Stacey sarebbe stato sfidato dal diabete era una parte del suo personaggio fin dall'inizio. Prima di scrivere il primo libro della serie, quando stavo definendo i personaggi principali - le loro personalità, le loro famiglie, le sfide che affrontano - e delineando i primi quattro libri, ho deciso che uno dei personaggi avrebbe affrontato una sfida fisica . A causa dei miei amici, ero interessato al diabete e volevo scrivere al riguardo.

Stacey è diventato un modello per adolescenti e giovani adulti con diabete. Qualche incontro memorabile con i lettori?

Ho sentito da alcuni lettori, giovani e anziani, con il diabete che sono stati ispirati da Stacey e che hanno detto di sentirsi meno soli quando hanno letto di un personaggio che ha affrontato le stesse difficoltà che hanno affrontato. Ho anche sentito di diverse giovani donne che hanno detto che dopo aver letto di Stacey, si sono resi conto che probabilmente avevano il diabete da soli, hanno detto ai loro genitori e sono stati in grado di andare dal medico per un aiuto adeguato.

Non è incredibile che Stacey sia stato in grado di aiutare le ragazze della vita reale a farsi una diagnosi corretta? Pensavo fosse fantastico!

Con la recente ri-emissione di questi libri, si spera che ancora più ragazzi e ragazzi possano essere ispirati dal D-story di Stacey. C'è anche un'app Facebook per The Babysitter's Club, dove puoi imparare di più sui libri e anche fare un quiz per scoprire quale personaggio di babysitter sei.

Io, naturalmente, sono Stacey! (E giuro che non ho nemmeno modificato i risultati!)

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici.Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.