Ho un'allergia al caffè?

Ho un'allergia al caffè?
è Un'allergia al caffè o Qualcos'altro?

Panoramica

Ti senti spesso male dopo bere caffè? Potresti pensare di essere allergico, ma è probabile che sia un'altra cosa: solo il 4 percento degli americani ha allergie alimentari, la maggior parte delle persone probabilmente sperimenta quella che viene chiamata sensibilità alimentare, che può produrre sintomi simili. Ecco cosa devi sapere se sospetti di essere allergico o sensibile al caffè.

Sintomi Sintomi

I sintomi di una reazione allergica al caff√® possono essere gravi e possono influenzare uno o pi√Ļ i sistemi del corpo, come il sistema circolatorio, il sistema digestivo o il sistema respiratorio. La tua reazione si verificher√† probabilmente entro due ore dal consumo di caff√® e pu√≤ anche peggiorare nel tempo.

I sintomi potrebbero includere:

  • vomito
  • crampi allo stomaco
  • alveari
  • respiro sibilante o dispnea
  • difficolt√† a deglutire
  • svenimenti o vertigini
  • pelle pallida o blu
  • tosse
  • impulso debole

Consultare immediatamente un medico se si nota uno di questi segni, specialmente se si dispone di pi√Ļ di uno di questi sintomi allo stesso tempo. In rari casi, potresti sperimentare anafilassi. Questa condizione pericolosa per la vita pu√≤ influenzare la respirazione, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna tutto in una volta.

Una sensibilità al caffè può farti sentire poco bene, ma in genere non rappresenta un pericolo per la tua salute generale. Ad esempio, il caffè può peggiorare i bruciori di stomaco e i sintomi da reflusso acido. La caffeina può rilassare il tuo sfintere esofageo inferiore, permettendo all'acido di irritare l'esofago.

Potresti anche avere sintomi spiacevoli se stai bevendo troppo caffè.

Questi includono:

  • insonnia
  • nervosismo
  • irritabilit√†
  • mal di stomaco
  • battito cardiaco
  • tremori muscolari

CauseCausa

La maggior parte delle persone che si sentono male dopo aver bevuto caff√® pu√≤ essere sensibile alla caffeina. I medici raccomandano che gli adulti limitino il consumo di caffeina a 400 milligrammi al giorno o meno. Quella √® la quantit√† di caffeina in circa quattro tazze di caff√® da otto once. Pi√Ļ di 500 a 600 milligrammi possono farti sentire nervoso o darti altri effetti collaterali. Le persone che normalmente non bevono molta caffeina possono persino avvertire i sintomi dopo aver bevuto una sola tazza.

Se la caffeina da sola non ti fa sentire male, potresti ricevere una reazione dagli altri ingredienti nella tua bevanda. Oltre il 90% delle persone che hanno allergie alimentari ha reazioni a uno dei seguenti alimenti:

  • uova
  • arachidi
  • noci
  • latte
  • pesce
  • molluschi
  • grano
  • soia

Il latte o la crema in uso potrebbero causare i sintomi. Se stai bevendo una bevanda al caffè aromatizzata con sciroppi, uno degli ingredienti dello sciroppo potrebbe anche causare i tuoi sintomi. In caso di dubbio, è meglio chiedere che altro oltre ai chicchi di caffè potrebbe essere all'interno della vostra birra.

IncidenzaIncidenza

Le allergie alla caffeina sono molto rare. Le reazioni allergiche sono state osservate tra i lavoratori del caffè, ma le reazioni sembrano essere in risposta alla polvere dei chicchi di caffè verde, al contrario del consumo di una bevanda al caffè.

In uno studio pi√Ļ vecchio, gli scienziati spiegano che ci sono pochissimi rapporti di persone che sono allergiche al caff√®. Un maschio ha avuto sintomi di anafilassi entro 30 minuti dal consumo di caff√® a partire dall'et√† di nove anni. Quando lo esaminarono, il suo esame del sangue era positivo in risposta al caff√® caffeinato e alla cola contenente caffeina. Ci√≤ potrebbe suggerire che era allergico alla caffeina nel caff√® rispetto al caff√® stesso.

Altrimenti, non ci sono molte informazioni su quante persone potrebbero avere un'allergia o una sensibilit√† al caff√® o alla caffeina. Un piccolo studio suggerisce che gli uomini sono pi√Ļ sensibili alla caffeina rispetto alle donne.

AvoidFoods per evitare

Controllare attentamente le etichette dei tuoi cibi preferiti. La caffeina può essere presente in altri alimenti e bevande come:

  • t√® nero e verde
  • soda
  • polvere di cacao e cioccolato
  • bevande energetiche

Il tipo di caffè scelto può influenzare anche il modo in cui reagisci bere.

Ad esempio, una porzione di caff√® da otto once contiene circa 94. 8 milligrammi di caffeina. Una porzione da un grammo di caff√® espresso, d'altra parte, contiene ben 63. 6 milligrammi di caffeina. Se scegli un doppio colpo di espresso, consumeresti pi√Ļ di 127 milligrammi in brevissimo tempo. Il caff√® arrosto pi√Ļ scuro spesso ha meno caffeina rispetto agli arrosti pi√Ļ leggeri. Pi√Ļ a lungo i chicchi vengono tostati, pi√Ļ il livello di caffeina si decompone.

Altrimenti, se sai di avere sensibilità o allergie a cibi specifici, chiedi al tuo barista esattamente cosa c'è in quella bevanda mista di fantasia. Potrebbe essere meglio stare attaccati al caffè nero ed evitare potenziali allergeni negli sciroppi, nei latti e in altri componenti aggiuntivi.

In cerca di aiutoSi prega di aiutare

Se pensi di avere una sensibilità alla caffeina, prova a bere meno caffè o a eliminarlo completamente dalla dieta. Rivolgersi al proprio medico se i sintomi non migliorano o se i sintomi peggiorano. Potrebbe esserci qualcos'altro nella vostra dieta o in un'altra condizione medica che richiede attenzione.

Le persone che si occupano di reflusso acido possono anche sperimentare con il caff√® per vedere come le influenza. Potrebbe causare pi√Ļ reflusso in alcune persone. Uno studio suggerisce che i caff√® leggeri arrosto possono aggravare i sintomi di reflusso acido pi√Ļ degli arrosti pi√Ļ scuri. Questo perch√© gli arrosti pi√Ļ scuri contengono una sostanza che potrebbe impedire allo stomaco di produrre acido in eccesso. Se non sei sicuro che il caff√® non si inneschi o no, chiedi al tuo medico.

Per saperne di pi√Ļ: Caff√® contro t√® per GERD "

Se sei allergico al caffè, i segni di reazione si manifestano solitamente entro due ore dopo essere entrati in contatto con l'allergene.La gravità della tua reazione può variare a seconda della tua esposizione , quindi è importante trattare seriamente qualsiasi effetto indesiderato.

I sintomi dell'anafilassi vanno dal sentirsi strani agli alveari fino all'arresto cardiaco. I sintomi possono progredire rapidamente, quindi rivolgersi immediatamente a un medico.Se hai altre allergie alimentari, chiedi al tuo medico una penna adrenalina, che può aiutarti in caso di emergenza.

OutlookOutlook

Ci sono poche informazioni sulle allergie al caffè tostato. Se hai sintomi come irritabilità o mal di stomaco, potresti avere solo una sensibilità al caffè o alla caffeina. Si consiglia di evitare o limitare gli alimenti con caffeina.

Sostituti sostituti caffè

Un'altra opzione è provare a bere succedanei del caffè come parte del tuo rituale mattutino. Ecco alcune altre bevande calde che potresti provare:

  • I t√® alle erbe sono disponibili in molti gusti. Sono caldi e soddisfacenti senza caffeina.
  • Rooibos √® un altro tipo di t√® senza caffeina che ha un sapore pi√Ļ audace.
  • I t√® di mais, orzo o riso arrostiti hanno un sapore terroso e robusto senza caffeina.
  • Il caff√® bianco √® una bevanda libanese fatta con una spruzzata di acqua di fiori d'arancio mescolata in una tazza di acqua bollente.
  • Il tonico al limone con miele di zenzero √® particolarmente indicato per il raffreddore. Unire acqua calda, radice di zenzero tritata, succo di limone fresco e miele.

Il caffè decaffeinato è un'altra opzione, anche se questi caffè contengono ancora cinque o meno milligrammi di caffeina per tazza. Potresti aver sentito che il processo di decaffeinizzazione utilizza solventi potenti e cancerogeni. I processi di oggi sono in genere sicuri.