Guarigione di ferite invisibili: Arteterapia e PTSD

Guarigione di ferite invisibili: Arteterapia e PTSD
Come l'Arteterapia può guarire PTSD

La colorazione è diventata strumentale in quanto recupero da PTSD.

Quando colorisco durante la terapia, crea uno spazio sicuro per esprimere sentimenti dolorosi dal mio passato La colorazione coinvolge una parte diversa del mio cervello che mi consente di elaborare il mio trauma in un modo diverso: posso persino parlare dei ricordi più difficili del mio abuso sessuale senza farmi prendere dal panico.

> Eppure c'è di più nell'arte terapia che nella colorazione, nonostante ciò che la tendenza del libro da colorare adulto può suggerire, ma su qualcosa, come ho imparato attraverso la mia esperienza personale. L'arte terapia, proprio come la terapia orale, ha un enorme potenziale di guarigione quando fatto con un professionista addestrato, infatti, per chi ha problemi di stress post-traumatico (PTSD), lavorare con un terapeuta artistico è stato un vero toccasana.

Wh a è PTSD?

PTSD è un disturbo psichiatrico derivante da un evento traumatico. Esperienze terrificanti o minacciose come la guerra, l'abuso o la negligenza lasciano tracce che rimangono bloccate nei nostri ricordi, emozioni e esperienze corporee. Quando innescato, il DPTS provoca sintomi come ri-sperimentare il trauma, il panico o l'ansia, la suscettibilità o reattività, i vuoti di memoria, intorpidimento o dissociazione.

"I ricordi traumatici tipicamente esistono nella nostra mente e nel nostro corpo in una forma specifica dello stato, nel senso che contengono le esperienze emotive, visive, fisiologiche e sensoriali che sono state avvertite al momento dell'evento", dice Erica Curtis, una California basato sul matrimonio e terapeuta familiare con licenza. "Sono essenzialmente ricordi non digeriti. “

Recuperare da PTSD significa lavorare attraverso questi ricordi non digeriti fino a che non causano più sintomi. Trattamenti comuni per PTSD includono la terapia del linguaggio o la terapia cognitivo comportamentale (CBT). Questi modelli di terapia mirano a desensibilizzare i sopravvissuti parlando ed esprimendo sentimenti riguardo all'evento traumatico.

Tuttavia, le persone sperimentano il DPTS attraverso la memoria, le emozioni e il corpo. Talk therapy e CBT potrebbero non essere sufficienti per affrontare tutte queste aree. Rivivere il trauma è difficile. È qui che entra in gioco l'arteterapia.

Cos'è l'arteterapia?

L'arte terapia usa mezzi creativi come disegno, pittura, colorazione e scultura. Per il recupero PTSD, l'arte aiuta a elaborare eventi traumatici in una nuova via. L'arte fornisce uno sbocco quando le parole falliscono. Con un terapeuta esperto, ogni fase del processo terapeutico coinvolge l'arte.

Curtis è anche un terapeuta dell'arte certificato da bordo. Usa l'arte per tutto il processo di recupero PTSD. Ad esempio, per "aiutare i clienti a identificare strategie di coping e forze interne per iniziare il percorso di guarigione", possono creare collage di immagini che rappresentano punti di forza interni, spiega.

I clienti esaminano sentimenti e pensieri sul trauma facendo una maschera o disegnando un sentimento e discuterlo. L'arte costruisce abilità di grounding e coping fotografando oggetti piacevoli.Può aiutare a raccontare la storia del trauma creando una timeline grafica.

Attraverso metodi come questi, l'integrazione dell'arte nella terapia si rivolge all'intera esperienza di una persona. Questo è fondamentale con PTSD. Il trauma non è vissuto solo attraverso le parole.

Come l'arteterapia può aiutare con PTSD

Mentre la terapia verbale è stata a lungo utilizzata per il trattamento PTSD, a volte le parole possono fallire nel fare il lavoro. L'arte terapia, d'altra parte, funziona perché fornisce uno sbocco alternativo, altrettanto efficace per l'espressione, dicono gli esperti.

"L'espressione artistica è un modo efficace per contenere e separare in modo sicuro la terrificante esperienza del trauma", scrive la terapeuta d'arte certificata da una commissione Gretchen Miller per il National Institute for Trauma and Loss in Children. "L'arte dà voce in modo sicuro e rende visibile l'esperienza di un sopravvissuto di emozioni, pensieri e ricordi quando le parole sono insufficienti. "

Aggiunge Curtis:" Quando porti arte o creatività in una sessione, ad un livello molto, molto di base, tocca le altre parti dell'esperienza di una persona. Accede alle informazioni ... o alle emozioni che potrebbero non essere accessibili solo parlando. "

PTSD, il corpo e la terapia artistica

Il recupero del PTSD implica anche il recupero della sicurezza del tuo corpo. Molti di coloro che convivono con il DPTS si ritrovano scollegati o dissociati dai loro corpi. Questo è spesso il risultato di sentirsi minacciati e fisicamente non sicuri durante gli eventi traumatici. Imparare ad avere una relazione con il corpo, tuttavia, è fondamentale per il recupero da PTSD.

"Le persone traumatizzate si sentono cronicamente insicure all'interno dei loro corpi", scrive Bessel van der Kolk, MD, in "The Body Keeps the Score". "" Al fine di cambiare, le persone hanno bisogno di diventare consapevoli delle loro sensazioni e del modo in cui i loro corpi interagiscono con il mondo che li circonda. L'autocoscienza fisica è il primo passo nel rilasciare la tirannia del passato. "

L'arteterapia eccelle per il lavoro sul corpo perché i clienti manipolano l'opera d'arte al di fuori di se stessi. Esternando i pezzi difficili delle loro storie di trauma, i clienti iniziano ad accedere in sicurezza alle loro esperienze fisiche e imparano a imparare che i loro corpi sono un posto sicuro.

"I terapeuti dell'arte in particolare sono addestrati a usare i media in tutti i modi diversi e questo potrebbe anche aiutare a coinvolgere qualcuno nel loro corpo", dice Curtis. "Proprio come l'arte può collegare sentimenti e parole, può anche essere un ponte per sentirsi radicato e sicuro nel proprio corpo. "

Come trovare il giusto terapeuta dell'arte

Per trovare un terapeuta dell'arte qualificato a lavorare con PTSD, cerca un terapeuta informato dal trauma. Ciò significa che il terapeuta è un esperto d'arte, ma ha anche altri strumenti per supportare i sopravvissuti nel loro percorso di recupero, come la terapia del linguaggio e la CBT. L'arte rimarrà sempre il fulcro del trattamento.

"Quando cerchi l'arte terapia per il trauma, è importante cercare un terapeuta che sia specificamente informato nell'integrazione di approcci e teorie basate sul trauma", consiglia Curtis."È importante notare che qualsiasi intervento fatto con materiali visivi e sensoriali può essere attivato anche dal cliente e dovrebbe quindi essere utilizzato solo da un terapeuta esperto. "

Un terapeuta esperto di arte avrà almeno un master in psicoterapia con una credenziale aggiuntiva per la terapia artistica. Molti terapeuti possono pubblicizzare fanno arte terapia. Solo quelli con credenziali certificate (ATR o ATR-BC) hanno seguito il rigoroso addestramento essenziale per il trattamento PTSD. La funzione "Trova un artefice dell'arte credenziale" del Consiglio di credibilità di Art Therapy può aiutarti a trovare un consulente qualificato.

Takeaway

L'uso della terapia artistica per il trattamento del DPTS affronta l'intera esperienza del trauma: mente, corpo ed emozione. Lavorando attraverso il PTSD con l'arte, quella che è stata un'esperienza terrificante che ha causato molti sintomi può diventare una storia neutralizzata del passato.

Oggi, l'arte terapia mi aiuta a gestire un periodo traumatico della mia vita. E spero che presto quel tempo sarà un ricordo che posso scegliere di lasciare da solo, di non tormentarmi mai più.

Renée Fabian è una giornalista di Los Angeles che si occupa di salute mentale, musica, arte e altro ancora. Il suo lavoro è stato pubblicato tra Vice, The Fix, Wear Your Voice, The Establishment, Ravishly, The Daily Dot e The Week. Puoi controllare il resto del suo lavoro sul suo sito Web e seguirla su Twitter @ryfabian.