Ematopoiesi

Ematopoiesi
Ematopoiesi: trilinea, processo e sito

Cos'è l'ematopoiesi?

L'ematopoiesi è il processo di creazione di nuovo sangue cellule provenienti da cellule staminali: avviene naturalmente nel corpo, a partire da quando un essere umano è ancora un embrione.Il processo continua attraverso l'età adulta per mantenere il rifornimento di sangue reintegrato.

L'emopoiesi è anche un passo importante nel trattamento medico delle persone con osso Malattia midollare I destinatari del trapianto di cellule staminali e midollo osseo si affidano all'ematopoiesi per produrre nuovi globuli sani per il trattamento di condizioni come la leucemia e altri tumori del sangue, condizioni ematiche ereditarie e alcuni disturbi immunitari.

< Gli scienziati studiano l'emopoiesi per saperne di più su come i disturbi del sangue e i tumori possono formare e essere trattati nel corpo.

A focus della ricerca attuale è come le cellule staminali embrionali umane influenzano la formazione delle cellule del sangue. Sono inoltre in corso studi per scoprire di più su ciò che distingue le cellule staminali normali e sane e le cellule staminali ematopoietiche associate alla leucemia. Sono stati studiati anche i modi per trattare alcune malattie ereditabili mediante la somministrazione di cellule staminali sane a un feto all'interno dell'utero materno.

ProcessHow funziona l'ematopoiesi?

I globuli rossi maturi, i globuli bianchi e le piastrine (le cellule coinvolte nella coagulazione) iniziano tutti come cellule staminali primitive.

Nella sua fase iniziale, una cellula staminale ha il potenziale per diventare praticamente qualsiasi tipo di cellula matura - come un globulo, una cellula della pelle o una cellula muscolare. Attraverso una serie di trasformazioni, una cellula staminale diventa un precursore di qualunque tipo di cellula matura diventerà.

Nel caso dell'ematopoiesi, le cellule precursori diventeranno cellule del sangue.

Esistono due tipi di cellule precursori nel midollo osseo: cellule mieloidi e linfoidi.

Le cellule mieloidi sono coinvolte nell'ematopoiesi trilineare. Questo termine si riferisce alla normale produzione da parte del midollo osseo di tre linee di cellule del sangue: globuli rossi, alcuni globuli bianchi e piastrine.

Le cellule linfoidi creano una linea separata di globuli bianchi che porta a cellule T e B. Questi globuli bianchi hanno una funzione diversa all'interno del sistema immunitario rispetto a quelli che si sviluppano dalle cellule mieloidi.

L'ematopoiesi trilineare è un indicatore di quanto bene funzioni il sistema di produzione di cellule del sangue. Se è ridotto o aumentato, o se nel tuo midollo osseo è presente un numero anormale di altre cellule, potrebbe esserci un problema con il sistema di produzione di cellule del sangue.

Sito di emopoiesi Dove avviene l'ematopoiesi nel corpo?

Nelle sue prime fasi, un embrione è attaccato al sacco vitellino. Il sacco vitellino è una membrana esterna all'embrione responsabile della circolazione dell'embrione. All'inizio, le cellule del sangue si formano nel sacco vitellino.

Man mano che il feto si sviluppa nell'utero, la milza, il fegato e il midollo osseo diventano le principali fonti di produzione di cellule del sangue.

Dopo la nascita e come un bambino cresce fino all'età adulta, il midollo osseo diventa il luogo principale per l'ematopoiesi.

Condizioni medicheCondizioni che influiscono sull'ematopoiesi

Se il tuo corpo non produce un numero adeguato di globuli rossi, svilupperai anemia. L'anemia ti fa sentire stanco e debole perché i tuoi muscoli e altri tessuti non ricevono la loro solita riserva di ossigeno dai globuli rossi.

Troppi pochi globuli bianchi renderanno il tuo corpo meno capace di combattere un'infezione. E se il numero delle piastrine è diminuito, si ha un rischio maggiore di episodi di sanguinamento e lividi eccessivi.

L'emopoiesi normale può essere influenzata da molte condizioni, tra cui condizioni ereditarie, infezioni, tossine, carenze di vitamine e minerali e farmaci. I tumori del sangue, come la leucemia, il linfoma e il mieloma, possono anche interferire con la produzione sana di cellule del sangue.

Un ematologo è uno specialista in disturbi del sangue. Se ti viene diagnosticata una condizione che influisce sulla emopoiesi normale, questo specialista lavorerà con gli altri medici per definire un piano di trattamento. La leucemia, per esempio, è trattata con chemioterapia. Alcune forme di anemia possono essere trattate con cambiamenti nella dieta o con ferro o altri supplementi nutritivi.

The takeaway The takeaway

Con un trattamento adeguato, la produzione di cellule del sangue può essere stabilizzata in caso di disturbi del sangue.

Se non si hanno particolari problemi medici, ma si desidera conoscere i globuli rossi, i globuli bianchi e le piastrine, è possibile scoprirlo con un semplice esame del sangue. Questi conteggi fanno parte di un emocromo completo, che è un esame del sangue standard.

Per quanto riguarda l'ematopoiesi e la terapia con cellule staminali ematopoietiche, c'è ancora molto da imparare. Ma un'eccitante ricerca sta studiando come liberare ulteriormente il potenziale delle cellule staminali per un trattamento salva-vita.