Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Sanofi-Aventis che mira a diventare il nostro "partner diabetico a 360 gradi"

Matrice per insulina Sanofi-Aventis ha avuto un grande successo l'anno scorso con lo spavento del cancro Lantus. Ma questo non ha impedito loro di andare avanti nella cura del diabete. Secondo gli osservatori del settore, la nuova unità Diabetes negli Stati Uniti, alimentata da una recente "acquisizione binge", si sta preparando a "rovesciare il mondo del diabete" con una serie completa di nuove offerte per aiutare i medici ad aiutare i pazienti a ottenere risultati migliori. Sembra intrigante!

Ho raggiunto la scorsa settimana con Dennis Urbaniak, il nuovo VP di Diabetes degli Stati Uniti (ex canali di canali e innovazione), per parlare di questo percorso aggressivo e di come intendono fare "out of the box thinking" in miglioramenti della vita reale per i PWD reali:

DM) Dennis, Sanofi ha ora dichiarato l'intenzione di diventare un "fornitore di soluzioni di gestione del diabete completo ". Cosa significa veramente?

DU) Il nostro pensiero è, come possiamo andare oltre la molecola? Vogliamo sviluppare una gamma completa e flessibile di opzioni - non solo trattamenti, ma anche servizi per aiutare le persone con diabete a vivere meglio la loro vita. Il nostro obiettivo è essere un partner a 360 gradi per le persone con diabete.

Finora hai annunciato almeno tre alleanze di ricerca strategiche, hai stretto una partnership con AgaMatrix per portare sul mercato i glucometri con marchio Sanofi e di recente hanno annunciato diversi accordi di sviluppo di farmaci, specificatamente per il diabete di tipo 1 con JDRF e per diabete di tipo 2 con WellStat. Puoi spiegare come questa "suite completa" di offerte si sta unendo?

Vogliamo trattare la progressione completa della malattia - sia di tipo 1 che di tipo 2, e pre-diabete. In passato, l'attenzione nel nostro franchise di insulina era rappresentata dai team di marketing di prodotto: l'approccio farmaceutico tradizionale. Ciò che è diverso oggi è che ci stiamo spostando oltre l'attenzione al prodotto, ora guardando a nuove soluzioni per i pazienti, a offerte di dispositivi e modi per aiutare a garantire il rimborso di questi strumenti. Questo è molto diverso dall'essere guidati dal marchio. Vogliamo identificare quelle "soluzioni giuste" per aiutare i pazienti giusti al momento giusto e raccogliere le prove lungo il percorso dell'impatto di questi strumenti.

Tutto sembra fantastico, ma come identificherete queste "soluzioni giuste"? Soprattutto per le esigenze che vanno oltre la tecnologia, come l'accesso al cibo sano, le opportunità di essere fisicamente attivi, ecc.?

Un sacco di aziende gettano un sacco di "cose" al paziente diabetico. Stiamo cercando di non partecipare a quello. Vogliamo capire di cosa ha bisogno il paziente. Non ci sediamo in una stanza con un gruppo di medici che pensano di sapere cosa sta succedendo con i pazienti e li fanno prendere tutte le decisioni.

Piuttosto, ora stiamo trovando la modalità di ricerca dei fatti. Abbiamo acquisito un sacco di nuove tecnologie e seguiremo come vengono ricevute.Abbiamo creato un gruppo interno chiamato Patient Solutions, che non è legato a nessun particolare prodotto. Consiste di tre individui: uno focalizzato sul diabete di tipo 1; un responsabile della comunità, il cui compito sarà quello di connettersi con la comunità del diabete in modo più specifico e guardare a ciò che possiamo portare avanti; e una terza persona per supervisionare questo gruppo e portarlo avanti. Stanno esaminando lo stile di vita e le esigenze della comunità, nonché ciò che la gente vuole nei nuovi dispositivi.

E in che modo il tuo Community Manager interagirà con noi?

Un veicolo principale che stiamo iniziando a coinvolgere è naturalmente Social Media - come un modo per ascoltare ciò di cui la comunità sta parlando. Abbiamo anche in programma di creare reti formali e informali di consulenti, sia di tipo 1 che di tipo 2.

Ho ancora bisogno di un po 'più di "bulloni e dadi" su questa "suite di soluzioni". "Stai dicendo che Sanofi inizierà a offrire sofisticati software di registrazione e persino l'insegnamento del diabete uno a uno?

Al momento c'è molta attività sul mercato, che crea molto rumore e confusione. Sono sicuro che i pazienti stanno chiedendo: 'cosa c'è veramente fuori per me? '

Vogliamo offrire una vasta gamma di risorse anziché prodotti stand-alone. Con la nostra partnership AgaMatrix, abbiamo dimostrato il desiderio di entrare nei dispositivi, ma non siamo limitati a quell'area specifica. È una combinazione di sfruttare le offerte uniche che abbiamo qui e costruire più partnership strategiche.

I servizi di supporto sono sicuramente parte di questo, perché i pazienti hanno bisogno di supporto con la loro gestione del diabete. Possiamo assimilare questo in diversi tipi di istruzione, ad esempio la nostra partnership con Healthyi, che è un prodotto che aiuta i CDE a dialogare meglio con i pazienti sull'adattamento alla vita con il diabete.

Ciò includerà l'educazione diretta al paziente?

Vediamo le opportunità in termini di nutrizione, dieta ed esercizio fisico. Non stiamo cercando di monetizzare i servizi come obiettivo primario; potrebbe essere sotto forma di supporto gratuito per le persone che utilizzano i prodotti Sanofi.

Stiamo anche esplorando i modi per avere un impatto a livello di comunità - come possiamo aiutare a collegare pazienti, fornitori e leader della comunità per ottenere risultati migliori? Un esempio potrebbe essere il programma di partenariato sanitario comunitario che abbiamo lanciato nell'area di Memphis.

Attendi, supporta solo le persone che utilizzano i prodotti Sanofi? Come possiamo essere sicuri che diventare un "fornitore di soluzioni complete" non sia solo un eufemismo per bloccare i pazienti nell'acquistare un sacco di prodotti diversi dalla stessa azienda?

Stiamo cercando di definire un set completo di risorse per: "come faccio a vivere la mia vita con il diabete nel modo giusto per avere successo? Come posso usare terapie farmacologiche, dispositivi, mangiare e vivere nel modo più sano possibile? '

Stiamo esplorando l'impatto di questi' interventi combinati. "Stiamo costruendo questa infrastruttura attraverso una varietà di diversi piloti. Ci vorrà tempo, e pensiero, e un'attenta documentazione per fornire valore invece di "roba".

E sappiamo che non possiamo entrare e creare una situazione in cui i pazienti possono solo prendere un prodotto Sanofi-Aventis per ognuna di queste aree - non funzionerà.Quello non è un partner. Vogliamo essere un partner per i pazienti, essere aperti ad offrire loro delle scelte. Questa è la nostra opportunità per guadagnare fiducia dalle persone in base a come agiamo.

In termini di dispositivi, questo sembra un momento difficile per entrare nel mercato del monitoraggio del glucosio, con questi dispositivi che diventano "commoditized". '

Conosciamo questa visione del mercato; sappiamo che abbiamo bisogno di essere dirompenti per avere successo. Pensiamo che con la tecnologia di AgaMatrix, abbiamo una buona piattaforma per iniziare. E crediamo che la nuova offerta sarà dirompente. Non posso dire altro in questo momento, ma alcune informazioni generali dovrebbero essere pubblicate alla conferenza autunnale dell'EASD (l'Associazione europea per lo studio del diabete).

Hai anche parlato del rimborso. Che cosa stai facendo per aiutare i pazienti con quello?

Due cose:

1. Riteniamo che uno dei migliori strumenti per modificare il rimborso sia quello di creare tali prove: dimostrare l'impatto di un approccio combinato di strumenti per aiutare i pazienti a fare meglio.

2. Stiamo lavorando con i pagatori per condividere tali prove. Il modo in cui funziona oggi è che un venditore entra e parla dell'accesso a un particolare farmaco o dispositivo, solo per quel singolo prodotto. Crediamo che un "approccio combinato" possa essere più efficace.

Cosa ne pensi della tua nuova impresa che lavora allo sviluppo di farmaci per il diabete di tipo 1 con JDRF? Cosa possono aspettarsi presto i pazienti su questo fronte?

Se diciamo che vogliamo essere una compagnia globale per il diabete - a tutto campo - quindi aiutare con tutto, compresa la ricerca di una cura, è tutto nel regno delle nostre responsabilità.

Lo abbiamo impostato come una partnership con obiettivi di alto livello: rigenerazione cellulare e terapia immunitaria. La collaborazione è stata appena completata, quindi inizieremo a mettere insieme questa rete.

A breve termine ciò che le persone vedranno è l'agenda di ricerca, che diventerà pubblica: come stanno le due organizzazioni a investire su questa piattaforma di ricerca? Il finanziamento è attualmente garantito solo fino al 2012, quindi dobbiamo muoverci abbastanza velocemente.

I nostri principi guida con questo nuovo approccio al diabete sono:

1. Prendere decisioni nel migliore interesse del paziente

2. Valutare nuovi approcci in termini di innovazione

3. Spostarsi rapidamente

Non è "spostare rapidamente" un termine relativo nell'industria farmaceutica?

{ ridacchia } Questa è una critica giusta. Ma se guardi negli ultimi sei mesi, l'ammontare delle nuove partnership che Sanofi ha annunciato, puoi vedere che non siamo ancora fermi.

E come decidi qual è il miglior interesse del paziente?

Come notato, non parleremo solo con i medici, ma raccoglieremo prove sulle soluzioni reali che aiutano i pazienti reali. La nostra massima priorità in arrivo (alla comunità dei pazienti diabetici) al momento è ascoltare. Quindi costruiremo degli esempi per dimostrare come questo nuovo approccio di "cura globale" aiuti davvero le persone.

Sarai "trasparente" con i risultati della tua ricerca? Ad esempio, Sanofi potrebbe prendere in considerazione la condivisione dei dati nel nuovo registro nazionale del diabete di tipo 1 compilato dall'Helmsley Trust?

Non ho familiarità con i dettagli di quel progetto, ma direi da un punto di vista concettuale, sia la partnership esterna che la trasparenza sono priorità in tutti i nostri sforzi.

OK, quindi se i pazienti hanno informazioni su come una nuova "piattaforma integrata" potrebbe aiutarli meglio, come possono entrare in contatto con tutti voi?

Le persone possono contattarmi direttamente con me e il mio team. Sono su twitter a @DUrbaniak. Stiamo cercando partner di fiducia con cui lavorare. Speriamo di creare un'intera rete di feedback.

Non vediamo l'ora di diventare un membro attivo della comunità e di essere più vicini ai pazienti che già condividono e interagiscono.

Sembra fantastico, Dennis. E hai ragione: la fiducia si baserà sulle azioni di Sanofi che vanno avanti, che parlano sempre più delle parole.

Grazie per l'anteprima!

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.