Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Cercando di gestire il diabete è diventato più difficile

Ovunque ci rivolgiamo in questi giorni, stiamo vedendo l'accesso limitato ai farmaci e alle forniture essenziali per il diabete da cui dipendiamo per mantenerci sani.

Dalle strisce di razionamento delle strisce per limitare le nostre scelte di insulina all'assicurazione che le assicurazioni non copriranno più il costo di un particolare oggetto che stiamo usando da anni, i blocchi stradali sembrano arrivare più velocemente e più duramente che mai.

Mi ha più che un po 'preoccupato ... Sto fumando pazzo, depresso, e ho solo una paura generale di quello che la nuova "linea di fondo" significherà per quelli di noi che stanno solo cercando di gestire il nostro diabete il meglio che possiamo.

Oregon Fiasco

In Oregon, i funzionari della sanità pubblica hanno deciso il 5 dicembre di ridurre drasticamente il numero di strisce reattive assegnate a persone con diabete di tipo 2 che si trovano su Medicaid e non prendono insulina. Ora possono ottenere solo una fiala di 50 strisce reattive al momento della diagnosi e, in pratica, nessuna striscia oltre a quella, a meno che non dimostrino di essere a serio rischio di ipoglicemia. Anche allora, l'assegnazione è solo "fino a 50 strisce reattive ogni 90 giorni". WTF? !

La commissione aveva in realtà preso in considerazione una riduzione ancora più drastica delle strisce: i PWD di tipo 2 con un A1c superiore a 8. 0% avrebbero avuto diritto a una sola striscia reattiva a settimana, mentre quelli a A1c sotto 8. Lo 0% non otterrebbe nessuna striscia!

Come riportato dai nostri amici di diaTribe, che sono stati in grado di partecipare alla riunione della Commissione per l'esame della salute di Oregon Health (HERC) e di osservare il voto:

Mentre è incoraggiante che la commissione abbia risposto alla protesta pubblica contro le strisce reattive limitanti, siamo rimasti scioccati dall'atteggiamento di diversi membri della commissione. Abbiamo sentito alcuni dire, "Più conoscenza per i pazienti non è sempre migliore ... ", " Laici non capiscono questi problemi ... " e " Facciamo una guida basata sulle prove, non sulle emozioni ... "Anche se la proposta rivista evitava lo scenario peggiore, queste citazioni sottolineano un profondo fraintendimento delle realtà quotidiane della gestione del diabete.

Hai davvero ragione!

Questo è decisamente inquietante. E non solo per coloro che sono specificamente interessati da questo cambiamento in Oregon. È solo una questione di tempo (se non è già stato avviato) prima che gli altri Stati guardino a ciò che l'Oregon ha fatto considerino di fare tagli simili. E, naturalmente, ciò che accade con Medicaid e Medicare è spesso visto come una guida di istruzioni per il mercato delle assicurazioni private, che tutti sappiamo è fortemente preoccupato per la loro linea di fondo a breve termine più che per i risultati a lungo termine sulla salute.

E quello che sta succedendo qui non è limitato alle commissioni sulla salute dello stato. Non da un colpo lungo.

In tutto il paese, lo stesso tipo di restrizioni viene percepito dalla D-Community da vari assicuratori.

Abbiamo sentito raccontare storie orribili di polizieschi che non possono più ricevere rifornimenti e medicine regolari, sia nei programmi federali che nel mercato delle assicurazioni private. I tagli al rimborso di Medicare hanno costretto molti a trovare nuovi distributori per la fornitura di diabete e ad apportare modifiche alle loro procedure di gestione. Abbiamo persino sentito voci secondo cui gli ospedali VA stanno dicendo ai veterani che non possono avere alcuna insulina a breve durata d'azione, ma possono ricevere solo insulina a lunga durata d'azione (non siamo in grado di sostenerlo).

Trucchi per script Express

E poi ci sono notizie che rimbalzano attraverso la Diabetes Online Community (DOC) un paio di mesi fa, che il distributore di meds Express Scripts sta facendo cambiamenti drastici per il 2014 in termini di cui medicine e forniture per il diabete sono accessibili ai suoi membri. Unendo ciò che la CVS Pharmacy aveva già fatto nel 2012, Express Scripts ha pubblicato un elenco di 48 farmaci e fornisce marchi che saranno "esclusi" a partire dal 1 gennaio.

In quella lista: marchi di strisce reattive chiave come Abbott e Accu-chek e insuline come Apidra e Novolog. Conosciamo un certo numero di PWD (persone con diabete) che hanno ricevuto lettere da Express Scripts informandoli del cambio di copertura da Novolog a Humalog.

Ma reggi ... non essere ancora nel panico. C'è un uso ingannevole del termine "coperto" qui per considerare ...

Ovviamente, si tratta di Express Scripts che cercano di limitare i costi, e la logica della compagnia è che gli articoli esclusi costano più degli articoli meno costosi ancora "funzionano solo anche." Quindi stanno cercando di farti riflettere due volte prima di ordinare uno di questi articoli più costosi e di marca nella lista ... ma questo non significa necessariamente che la tua compagnia assicurativa non copra ciò che desideri o di cui hai bisogno. In molti casi, è ancora possibile ottenerlo - SE si è disposti a saltare attraverso alcuni cerchi.

Questa è fondamentalmente una tattica deterrente, per impedirci di fare pressione per le forniture più costose che potremmo preferire.

Quando abbiamo contattato il direttore delle comunicazioni di Express Scripts, David Whitrap, ha spazzato via questo punto, dicendoci che le nuove regole sono "molto simili" a quello che l'azienda, e la maggior parte dei distributori e assicuratori, hanno da tempo a disposizione: un requisito di "medico" necessità "prova prima di approvare un determinato farmaco o fornitura. Sì, potrebbe esserci un elenco "preferito" di prodotti che è stato negoziato, ma anche se qualcosa non è "preferito", ciò non significa che non puoi metterlo in pratica.

Premendo i dettagli, Whitrap ci ha detto:

Potresti non essere interessato. Meno di un terzo dei membri di Express Scripts sono presenti nel National Preferred Formulary. E per quelli che sono,

meno del 3% utilizzano QUALSIASI dei prodotti che non sono più inclusi nel formulario del 2014.Se sei uno dei pazienti interessati, verrai contattato preventivamente da Express Scripts. Se sei interessato, ci sono alternative coperte che sono state ritenute "clinicamente equivalenti" per la stragrande maggioranza dei pazienti con quella condizione. Comprendiamo che ci sono casi rari in cui un'alternativa on-formulario potrebbe non essere un'opzione per un particolare paziente. Per queste situazioni, abbiamo un processo standard di eccezione che i medici possono perseguire per avere un farmaco fuori dalla norma, "medicalmente necessario" coperto per il loro paziente. Questo criterio di eccezione si differenzia a livello di droga per farmaco tra i 48 farmaci interessati, ma qui ci sono alcuni esempi che possono essere applicati: Se l'alternativa coperta è inappropriata per un certo gruppo di popolazione (ad esempio, i bambini), tutti i pazienti all'interno di tale categoria essere in grado di ottenere una copertura per il farmaco escluso. Se il paziente ha recentemente provato le alternative coperte e le ha trovate inefficaci o problematiche, allora sarebbero in grado di ottenere una copertura per il farmaco escluso.

La linea di fondo è che se si desidera una delle medicine o delle forniture nell'elenco escluso degli Express Scripts, è possibile utilizzare la procedura di ricorso per combattere con l'aiuto del proprio medico. Proprio come le regole introdotte da CVS Caremark l'anno scorso, Express Scripts richiede ora "autorizzazione preventiva" per molti articoli che in precedenza non ne avevano bisogno.

Se Express Scripts o CVS ti abbassa per copertura, allora si tratta di pagare il 100% del costo in anticipo. Ma se si scopre che l'oggetto è ancora coperto dal tuo piano assicurativo, allora a quanto pare puoi essere rimborsato.

Curioso, ho controllato con il mio piano assicurativo Anthem, che mi offrirà una versione modificata della copertura che ho adesso a partire dal 1 gennaio. Anche se uso strisce di Bayer che non saranno "coperte" dagli Express Scripts , il mio assicuratore ha ancora intenzione di coprirli. Il problema è che spetterà a me contattare il mio medico prima del tempo ogni volta che ho bisogno di una ricarica per ottenere quella "autorizzazione preventiva" o "override" sul posto, per ottenere le strisce che ritengo siano le più adatte per aiutarmi a gestire il mio diabete.

Ugh! Mi piace il mio misuratore di Bayer, ma ovviamente spero di rinunciare alla lotta e accontentarmi di un metro più economico (e per me meno efficace). Così tanto per la scelta del consumatore!

Questi cerchi aggiuntivi e le pratiche "soldi per la salute migliore" stanno diventando spaventosamente più comuni. La maggior parte di noi ha storie di sentirsi dire che le nostre forniture o medicine sono negate o non necessarie, nonostante ciò che sappiamo e ciò che i nostri medici hanno prescritto. I pagatori stanno spingendo forte per risparmiare denaro in anticipo ... ma a quale costo? Complicazioni future, tassi ospedalieri più alti da visite ER maggiori, ecc.?

Cosa possiamo fare?

Non c'è una risposta facile. Legato a Oregon, c'è un cambiamento. petizione organizzativa che ha già 3, 550 firme - per favore aggiungi la tua firma per dimostrare quanto sia preoccupata la comunità del diabete!

Puoi anche twittare il governatore dell'Oregon per fargli sapere come ti senti riguardo a quello che sta succedendo in quello stato.

Puoi anche pensare di scrivere lettere di protesta ai funzionari, fissando il gruppo che il nostro amico e amico Christel Aprigliano ha soprannominato "Oregon's Diabetes Death Squad" (vedi i dettagli sul suo sito).

Christel suggerisce anche di verificare l'attuale numero di strisce reattive offerte nell'ambito del programma Medicaid nel proprio stato. C'è qualcosa in circolazione per limitare il numero? Ho controllato il mio stato dell'Indiana e, sebbene esista una "lista preferita" di marchi, non sembra che ci siano nuove restrizioni oltre alla tipica regola "una striscia al giorno" applicata su tutta la linea in Medicare e Medicaid. Nello stato di origine della California, nello stato di Amy, anche l'ufficio statale non ha eluso nulla sul fronte della limitazione delle strisce reattive. Puoi anche controllare le politiche del tuo stato.

Non c'è dubbio che il cambiamento sta arrivando - e sembra piuttosto restrittivo. Quindi dobbiamo alzarci e alzare le nostre voci individuali e collettive, prima che i blocchi stradali diventino universali e permanenti.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.