Chirurgia sostitutiva della valvola

Chirurgia sostitutiva della valvola
Sostituzione della valvola Chirurgia come trattamento per la malattia cardiaca | Healthline

Motivi per la sostituzione

Le valvole del cuore sono responsabili del flusso di sangue ricco di sostanze nutritive attraverso le camere del tuo cuore. Ogni valvola dovrebbe chiudersi completamente dopo aver introdotto il flusso di sangue. Le valvole cardiache malate non sono sempre in grado di svolgere il lavoro come dovrebbero.

La stenosi, o un restringimento dei vasi sanguigni, fa sì che una quantità di sangue inferiore al normale scorra nel cuore. Questo fa sì che i muscoli lavorino di più. Anche le valvole a perdere possono rappresentare un problema. Invece di chiudere ermeticamente, una valvola potrebbe rimanere leggermente aperta, lasciando scorrere il sangue all'indietro. Questo è chiamato rigurgito. I segni della cardiopatia valvolare possono includere:

  • affaticamento
  • vertigini
  • vertigini
  • respiro corto
  • cianosi
  • dolore al petto
  • ritenzione di liquidi, specialmente negli arti inferiori

Riparazione della valvola cardiaca è anche una soluzione per la cardiopatia valvolare. In alcune persone, il danno è troppo avanzato e una sostituzione totale della valvola interessata è l'unica opzione.

Tipi di valvole Tipi di valvole sostitutive

Le valvole meccaniche e biologiche sono utilizzate per sostituire le valvole difettose. Le valvole meccaniche sono componenti artificiali che hanno lo stesso scopo di una valvola cardiaca naturale. Sono creati da materiali in carbonio e poliestere che il corpo umano tollera bene. Possono durare tra 10 e 20 anni. Tuttavia, uno dei rischi associati alle valvole meccaniche è la presenza di coaguli di sangue. Se si riceve una valvola cardiaca meccanica, è necessario assumere fluidificanti del sangue per il resto della vita per ridurre il rischio di ictus.

Le valvole biologiche, chiamate anche valvole bioprotesiche, sono create da tessuti umani o animali. Esistono tre tipi di valvole cardiache biologiche:

  • Un allotrapianto o un homograft è costituito da tessuto prelevato dal cuore di un donatore umano.
  • Una valvola suina è prodotta con tessuto di maiale. Questa valvola può essere impiantata con o senza un telaio chiamato stent.
  • Una valvola bovina è costituita da tessuto di mucca. Si collega al tuo cuore con gomma siliconica.

Le valvole biologiche non aumentano il rischio di sviluppare coaguli di sangue. Questo significa che molto probabilmente non avrai bisogno di impegnarti per una vita di farmaci anti-coagulazione. Una bioprotesi non dura quanto una valvola meccanica e potrebbe richiedere una sostituzione in una data futura.

Il medico consiglierà quale tipo di valvola cardiaca si basa su:

  • età
  • la salute complessiva
  • la capacità di assumere farmaci anticoagulanti
  • l'entità della malattia

Tipi di chirurgia Tipi di sostituzione della valvola Chirurgia

Sostituzione della valvola aortica

La valvola aortica si trova sul lato sinistro del cuore e funge da valvola di efflusso. Il suo compito è consentire al sangue di lasciare il ventricolo sinistro, che è la camera di pompaggio principale del cuore. Il suo compito è anche quello di chiudere in modo che il sangue non coli nuovamente nel ventricolo sinistro.Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico sulla valvola aortica se si dispone di un difetto congenito o di una malattia che provoca stenosi o rigurgito.

Il tipo più comune di anomalia congenita è una valvola bicuspide. Normalmente, la valvola aortica ha tre sezioni di tessuto, note come volantini. Questo è chiamato una valvola tricuspide. Una valvola difettosa ha solo due foglioline, quindi è chiamata valvola bicuspide. Uno studio recente ha rilevato che la chirurgia di sostituzione della valvola aortica ha un tasso di sopravvivenza a cinque anni del 94%. Le percentuali di sopravvivenza dipendono da:

  • la tua età
  • la tua salute
  • altre condizioni mediche hai
  • la tua funzione cardiaca

Sostituzione della valvola mitralica

La valvola mitrale si trova sul lato sinistro del cuore. Serve da valvola di afflusso. Il suo compito è consentire al sangue dall'atrio sinistro di fluire nel ventricolo sinistro. La chirurgia potrebbe essere necessaria se la valvola non si apre completamente o si chiude completamente. Quando la valvola è troppo stretta, può rendere difficile l'ingresso del sangue. Questo può causare il backup, causando una pressione nei polmoni. Quando la valvola non si chiude correttamente, il sangue può ricadere nei polmoni. Questo può essere dovuto a un difetto congenito, infezione o una malattia degenerativa.

La valvola difettosa verrà sostituita con una valvola artificiale in metallo o una valvola biologica. La valvola di metallo durerà una vita ma richiede di assumere fluidificanti del sangue. La valvola biologica dura tra i 15 ei 20 anni e non ti sarà richiesto di assumere farmaci che fluidificano il sangue. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è di circa il 91%. I seguenti fattori giocano anche un ruolo nel tasso di sopravvivenza:

  • la tua età
  • la tua salute
  • altre condizioni mediche hai
  • la tua funzione cardiaca

Chiedi al tuo medico di aiutarti a valutare i tuoi rischi personali.

Sostituzione valvola doppia

Una sostituzione valvola doppia sostituisce sia la valvola mitrale che quella aortica o l'intero lato sinistro del cuore. Questo tipo di chirurgia non è comune come gli altri e il tasso di mortalità è leggermente più alto.

Sostituzione della valvola polmonare

La valvola polmonare separa l'arteria polmonare, che porta il sangue ai polmoni per l'ossidazione e il ventricolo destro, che è una delle camere cardiache. Il suo compito è consentire al sangue di fluire dal cuore ai polmoni attraverso l'arteria polmonare. La necessità di sostituire la valvola polmonare è solitamente dovuta alla stenosi, che limita il flusso sanguigno. La stenosi può essere causata da un difetto congenito, infezione o sindrome carcinoide.

La procedura La procedura

Intervento di sostituzione della valvola cardiaca viene eseguita in anestesia generale con tecniche convenzionali o minimamente invasive. La chirurgia convenzionale richiede una grande incisione dal collo all'ombelico. Se hai un intervento chirurgico meno invasivo, la lunghezza della tua incisione può essere più breve e puoi anche ridurre il rischio di infezione.

Affinché un chirurgo rimuova con successo la valvola malata e la sostituisca con una nuova, il tuo cuore deve essere fermo. Sarai posizionato su una macchina bypass che mantiene il sangue circolante nel tuo corpo e il funzionamento dei tuoi polmoni durante l'intervento chirurgico.Il tuo chirurgo eseguirà incisioni nell'aorta, attraverso le quali le valvole saranno rimosse e sostituite. C'è quasi il 2% di rischio di morte associato a un intervento chirurgico di sostituzione della valvola.

Recupero Recupero

La maggior parte dei riceventi la sostituzione della valvola cardiaca rimane in ospedale per circa 5-7 giorni. Se il tuo intervento chirurgico fosse minimamente invasivo, potresti essere in grado di tornare a casa prima. Il personale medico offrirà farmaci antidolorifici secondo necessità e monitorerà continuamente la pressione sanguigna, la respirazione e la funzionalità cardiaca durante i primi giorni dopo la sostituzione della valvola cardiaca.

Il recupero completo può richiedere alcune settimane o fino a diversi mesi, a seconda della percentuale di guarigione e del tipo di intervento chirurgico che è stato eseguito. L'infezione è il rischio primario direttamente dopo l'intervento chirurgico, quindi mantenere le incisioni sterili è della massima importanza. Contattare sempre il medico immediatamente se si hanno sintomi che indicano un'infezione, come:

  • febbre
  • brividi
  • dolorabilità o gonfiore nel sito di incisione
  • aumento del drenaggio dal sito di incisione

Follow-up gli appuntamenti sono importanti e aiuteranno il medico a determinare quando sei pronto a riprendere le attività quotidiane. Assicurati di avere un sistema di supporto in atto per il tempo che segue l'intervento chirurgico. Chiedi ai familiari e agli amici di darti una mano in giro per casa e accompagnarti agli appuntamenti medici mentre ti riprendi.