Tuo bambino e igroma cistico

Tuo bambino e igroma cistico
Cos'è l'igroma cistico: cause, Sintomi e diagnosi

Che cosa sono gli igromi cistici ?

Gli igromi cistici sono escrescenze anomale che di solito compaiono sul collo o sulla testa di un bambino: consistono in una o più cisti e tendono a ingrandirsi nel tempo, il più delle volte si sviluppa mentre il bambino è ancora nel grembo materno. un igroma cistico può anche comparire dopo la nascita.

Gli igromi cistici sono sacche piene di liquido causate da blocchi nel sistema linfatico.Questo sistema è una rete di organi e tessuti che aiuta a spostare i liquidi attraverso il corpo e a trasportare i globuli bianchi. le sacche di solito si formano tra la 9a e la 16a settimana di gravidanza.

Circa la metà di tutti i feti con un igroma cistico presenta anomalie cromosomiche. s sono le cellule che ospitano il nostro DNA, e quando ampi segmenti di questi sono mancanti o danneggiati, possono verificarsi gravi complicazioni mediche. Tuttavia, il bambino ha meno probabilità di avere un'anomalia cromosomica se l'igroma cistico scompare entro la settimana 20.

Gli igromi cistici possono anche aumentare il rischio di aborto spontaneo e possono anche essere pericolosi per la vita. I medici raccomandano di programmare la consegna in un importante centro medico se viene rilevato un igroma durante la gravidanza.

Cause Cosa provoca la formazione di igromi cistici?

Gli igromi cistici possono svilupparsi a causa di disturbi genetici o fattori ambientali. Una o più escrescenze possono essere presenti al momento della diagnosi.

Le cause ambientali comuni di igroma cistico sono:

  • infezioni virali trasmesse dalla madre al bambino durante la gravidanza
  • esposizione a droghe o alcol durante la gravidanza

Gli igromi cistici sono più frequenti nei bambini con malattie genetiche. Sono particolarmente comuni nei bambini con anomalie cromosomiche. Alcune condizioni genetiche associate agli igromi comprendono:

  • Sindrome di Turner, in cui le femmine hanno un cromosoma X invece di due
  • Trisomia 13, 18 o 21, condizioni in cui i bambini hanno una copia extra di un cromosoma
  • Noonan sindrome, una malattia causata da un cambiamento (mutazione) in uno dei sette geni specifici

Sintomi Quali sono i sintomi degli igromi cistici?

Gli igromi cistici che si sviluppano dopo la nascita possono non essere evidenti quando il bambino nasce. Possono diventare visibili man mano che crescono e il bambino invecchia. Gli igromi cistici di solito compaiono quando il bambino ha 2 anni.

Il principale sintomo di un igroma cistico è la presenza di un nodulo morbido e spugnoso. Questo grumo appare più comunemente sul collo. Tuttavia, un igroma cistico può anche formarsi sotto l'ascella e l'area inguinale.

Gli igromi cistici variano in dimensioni da più piccole di un quarto a quelle di una palla da baseball. Crescenti più grandi possono interferire con il movimento o causare altre difficoltà.

Diagnosi Diagnosi degli igromi cistici

Il medico ordinerà un'amniocentesi se nota un igroma cistico durante un'ecografia.Un'amniocentesi può verificare anomalie genetiche nel tuo feto.

Durante questo test, ti troverai su un tavolo da esame mentre il tuo medico pulisce la pancia con una soluzione di iodio. Usando l'ecografia come guida, il medico userà un ago per prelevare un campione di liquido dal sacco amniotico.

Altri test verranno utilizzati per diagnosticare se non si riscontrano igromi cistici fino a quando il bambino non nasce. Questi includono:

  • radiografia del torace
  • ecografia
  • TC scan

Trattamenti per la terapia dell'igroma cistico

Gli igromi cistici non vengono trattati mentre il bambino è nel grembo materno. Invece, il medico monitorerà attentamente la salute del tuo bambino. Gli igromi cistici trovati all'inizio della gravidanza a volte vanno via prima della nascita. Probabilmente dovrai pianificare la consegna presso un importante centro medico nel caso in cui ci siano complicazioni al momento della nascita.

Un igroma cistico è solitamente curabile se è presente alla nascita o si sviluppa in seguito. Il primo passo del trattamento è la chirurgia. L'intera crescita deve essere rimossa per impedirne il ritorno.

In alcuni casi, tuttavia, il medico potrebbe non voler rimuovere grossi igromi cistici. Queste escrescenze di solito non sono cancerose, quindi i medici non vorranno liberarsene se c'è il rischio di danneggiare qualsiasi tessuto sano. Invece, altre tecniche possono essere utilizzate per ridurre i grandi igromi cistici:

  • scleroterapia, che comporta l'iniezione di farmaci nella cisti
  • chemioterapia
  • radioterapia
  • farmaci steroidei

Questi metodi non sono molto efficaci in trattamento di piccoli igromi cistici, ma possono essere utili nel ridurre le grandi crescite. Una volta che la crescita è sufficientemente piccola, è più facile da rimuovere chirurgicamente.

Non dovresti mai provare a forare o drenare un igroma cistico da solo. Può causare gravi emorragie e portare a un'infezione.

Outlook Prospettive a lungo termine per neonati con igrofia cistica

Le principali potenziali complicanze degli igromi cistici sono:

  • crescite ricorrenti
  • sanguinamento
  • infezione nella zona interessata
  • danni a muscoli, nervi, o tessuti dalla chirurgia per rimuovere l'igroma

Tuttavia, la prospettiva per i bambini con igroma cistico è generalmente buona se le crescite compaiono dopo la nascita. Questo è particolarmente vero se le crescite possono essere completamente rimosse. Se non possono essere rimossi, gli igromi cistici possono ritornare o diffondersi in altre aree.