12 Dieta Hacks per ridurre l'affaticamento cronico

12 Dieta Hacks per ridurre l'affaticamento cronico
Dieta affaticante cronica: 12 Hacks

La stanchezza cronica è lontana dall'affaticamento di "Ho bisogno di un'altra tazza di caffè" È una condizione debilitante che può influire sulla tua intera vita.

Fino ad oggi, lì non sono stati studi importanti sugli effetti della dieta sulla sindrome da stanchezza cronica (CFS), ma Jose Montoya, MD, professore di medicina e specialista presso la clinica Stanford's Chronic Fatigue, ha affermato che la dieta sembra influire sull'affaticamento cronico.

"Il CFS può essere influenzato dalla dieta, ma sappiamo molto poco su cosa potrebbe funzionare in modo specifico per tutti", ha detto Montoya. "Sappiamo che per alcuni, alcuni cibi rendere i loro sintomi peggiori o migliori e che le persone dovrebbero prestare attenzione a quelli. "

Anche se è necessario fare ancora molte ricerche, ci sono molte cose che puoi fare per aiutare a nergia e assicurati di stare mangiando una dieta sana e ben bilanciata. Qui ci sono 12 hack dieta da provare.

1. Alimenti infiammatori a fossa

Dal momento che l'infiammazione sembra avere un ruolo nell'affaticamento cronico, Montoya raccomanda di provare una dieta anti-infiammatoria o di aggiungere cibi anti-infiammatori come il pesce e l'olio d'oliva. Cerca di limitare gli alimenti infiammatori come lo zucchero, i cibi fritti e la carne lavorata.

2. Rimanere idratati

Anche se bere più acqua non è una cura per l'affaticamento cronico, è comunque importante. La disidratazione è nota per peggiorare la fatica. Rimanere idratati è importante per migliorare o mantenere la salute.

3. Tenere un diario alimentare e sintomatologico

Un diario alimentare è un ottimo modo per scoprire cibi che migliorano o peggiorano i sintomi. È anche utile avere un resoconto di come ti sentivi ogni giorno condividere con il tuo medico. Tieni traccia di come ti senti e cosa hai mangiato ogni giorno per trovare eventuali modelli. Dal 35 al 90 percento delle persone con sintomi di affaticamento cronico associati alla sindrome dell'intestino irritabile, è importante prestare particolare attenzione a eventuali disturbi o disturbi allo stomaco.

4. Non tagliare fuori tutto

È allettante ritagliare tutto ciò che puoi di fronte a una malattia nebulosa, inesorabile come la stanchezza cronica, ma non ci sono prove che una dieta altamente restrittiva migliori i sintomi. Parlate con il vostro medico prima di eliminare gli alimenti dalla vostra dieta per evitare di sovraccaricare il vostro corpo e di eliminare importanti nutrienti. Cerca di eliminare una dieta solo se il medico e il dietologo pensano che sia giusto per te.

5. Ma fai esperimenti con la tua dieta

Alcuni cibi potrebbero farti sentire meglio o peggio. Per esempio, alcuni dei pazienti di Montoya hanno notato miglioramenti dopo aver rimosso glutine o cibi ricchi di carboidrati dalla loro dieta, mentre altri non hanno visto effetti. Dal momento che non esiste una dieta standard per la CFS, potrebbe valere la pena sperimentare con la dieta per trovare ciò che ti fa sentire meglio.

È meglio lavorare con il proprio dietologo o medico per adattare un piano alimentare alle proprie esigenze specifiche.Puoi iniziare da solo prestando attenzione a come particolari cibi ti fanno sentire.

"Con affaticamento cronico, è importante ascoltare il tuo corpo e vedere come ti senti", ha detto Leah Groppo, RD, CDE alla Stanford Health Care. Questo è particolarmente importante se pensi che certi cibi potrebbero aggravare i tuoi sintomi o se hai intenzione di apportare modifiche alla tua dieta.

Se vuoi provare qualcosa di nuovo, Groppo consiglia di apportare piccole modifiche, ad esempio aggiungendo più verdure alla tua cena ogni sera. Rimanere con esso per un mese intero prima di decidere se il cambiamento ha migliorato i sintomi o meno. Avrai anche maggiori probabilità di restare con abitudini più sane nel lungo periodo se le introduci lentamente.

6. Limita l'assunzione di caffeina

La caffeina sembra un ottimo modo per migliorare la tua energia, ma comporta conseguenze. La caffeina può darti un falso senso di energia e portarti a esagerare, secondo Montoya. Un po 'di caffeina può andare bene per alcune persone. Fai solo attenzione a non sovraccaricarti e assicurati che l'assunzione non influenzi il sonno.

7. Prova pasti più piccoli e più frequenti

Molte persone con stanchezza cronica spesso si sentono troppo stanche per mangiare o non hanno fame. Se stai perdendo peso o stai lottando per mangiare abbastanza tutto il giorno, Groppo consiglia di provare più piccoli pasti più frequentemente o di aggiungere piccoli spuntini tra un pasto e l'altro. Mangiare più frequentemente può aiutare a mantenere alta la tua energia. Anche le porzioni più piccole possono essere più facili da tollerare.

8. Presta attenzione allo zucchero

Lo zucchero può anche aumentare temporaneamente la tua energia, ma l'incidente successivo può aggravare la tua stanchezza. Invece di cercare cibi con zucchero raffinato, Groppo suggerisce di mangiare cibi naturalmente dolci con un po 'di proteine ​​per aiutare a livellare i livelli di zucchero nel sangue e di energia. Le bacche con yogurt semplice e non zuccherato sono un'ottima opzione.

9. Vai all in su verdure

Riempi su verdure nonstarchia. Cerca di includere verdure di tutti i colori durante il giorno per ottenere i loro nutrienti e benefici unici. Le verdure rosse, per esempio, sono piene di fitonutrienti che agiscono come antiossidanti e aiutano a ridurre l'infiammazione. Le verdure gialle contengono importanti vitamine e minerali come le vitamine A, C e B6.

10. Salta cibi pesantemente trasformati

Gli alimenti pesantemente processati hanno in genere meno nutrienti rispetto alle loro controparti alimentari. È importante caricare le piante - come legumi, frutta, verdura e cereali integrali - per supportare i bisogni del tuo corpo.

Non sai cosa mangiare? Groppo consiglia di attenersi a cibi "vicini a come Madre Natura lo ha reso possibile. "Scegli il mais spuntato invece dei fiocchi di mais o del riso integrale invece della pasta, per esempio.

11. Completa il tutto con grassi sani

Una spolverata di noci, qualche fetta di avocado, un paio di once di trota: può essere facile aggiungere grassi sani come gli acidi grassi omega-3 per tutto il giorno. I grassi sani sono importanti per la salute del cervello e del cuore e possono anche aiutare a ridurre l'infiammazione.

12.Piano pasti e preparazione quando è possibile

Uno dei modi migliori per garantire un'alimentazione nutriente è pianificare pasti e preparare il cibo in anticipo. Nei giorni in cui hai più energia, pianifica cosa mangerete per il resto della settimana e preparate i vostri ingredienti di base o cucinate i pasti fino in fondo. I tuoi pasti saranno tutti pronti per andare. Non dovrai preoccuparti di quello che mangeresti in un dato giorno. Ancora meglio: arruola qualcuno per aiutarti a fare di più senza stancarti.

Bottom line

Ci è stato detto ripetutamente che ciò che mangi influisce su come ti senti. Questo non è meno vero con la stanchezza cronica. Mentre non esistono diete specifiche per l'affaticamento cronico, una dieta equilibrata e sana può essere una parte fondamentale del piano di trattamento. Assicurati di parlare sempre con il tuo medico e dietista prima di apportare modifiche sostanziali alla tua dieta o aggiungere integratori.