12 Genitoriali Hacks per la mamma con SM

12 Genitoriali Hacks per la mamma con SM
Essere una madre di MS: 12 Hacks genitoriali

Recentemente, ho preso il mio più giovane (14 anni) da scuola. Voleva subito sapere cosa c'era per cena, la sua uniforme di LAX era pulita, avrei potuto tagliargli i capelli stasera? Poi ho ricevuto un messaggio dal mio più anziano (18 anni). Voleva sapere se potevo ritirarlo da scuola per tornare a casa per il fine settimana, mi ha detto che aveva bisogno di un fisico per essere nella squadra di atletica e mi ha chiesto se mi fosse piaciuto il suo ultimo post su Instagram. Alla fine, il mio sedicenne è arrivato a casa dal lavoro a 9 p. m. e ha annunciato che aveva bisogno di spuntini per un incontro di domani, ha chiesto se l'avessi finalmente firmata per i suoi SAT, e ha chiesto di andare a visitare le scuole durante le vacanze di primavera.

I miei figli non sono più bambini, non sono più piccoli, non dipendono più completamente da me. Ma sono ancora la loro mamma e dipendono ancora da me per molto. Richiedono ancora tempo, energia e pensiero - tutto ciò può essere limitato quando si ha a che fare con la SM.

Questi sono alcuni degli "hack" genitoriali che uso per superare la giornata e continuare ad essere una mamma nel modo davvero noioso (secondo loro) che sono sempre stato.

1. Non sudare le piccole cose

Questa non è sempre la cosa più facile da gestire con i bambini in giro, ma lo stress e l'ansia sono decisamente degli assassini per me. Quando mi concedo di alzarmi, in un attimo posso passare dall'avere una bella giornata (assente dal dolore alle gambe e dalla stanchezza) ad avere un dolore alle stelle e gambe deboli e deboli.

Passavo molto tempo ed energie su cose come quello che i miei bambini indossavano e pulivano con i loro pasticci, ma ho imparato rapidamente che si trattava di inutili prese di energia. Se il mio decenne vuole dichiararlo "Pajama Day", chi sono io per dire di no? Non importa se la biancheria pulita rimane aperta nel cesto e non riposta ordinatamente nei cassetti. È ancora pulito E i piatti sporchi saranno ancora lì al mattino, e va bene.

2. Non mordere più di quanto puoi masticare

Voglio credere di poter fare tutto e rimanere aggiornato sulle cose. Si scopre che è un toro completo e totale. Non riesco sempre a fare tutto, e vengo seppellito, sommerso e sopraffatto.

Non sono una mamma migliore, perché mi iscrivo a scolaresche, lavoro alla fiera del libro o faccio il picnic back-to-school. Quelle sono le cose che potrebbero farmi sembrare una brava mamma al di fuori, ma non sono quello che i miei figli guardano. E i miei figli sono quelli che contano. Ho imparato a dire "no" e non mi sento obbligato ad assumere più di quello che posso gestire.

3. Incoraggia i tuoi figli ad essere indipendenti

Chiedendo qualsiasi forma di aiuto è sempre stata una sfida per me. Ma ho subito capito che coinvolgere i miei figli in "modalità di aiuto" era una vittoria / vittoria.Mi ha sollevato alcuni dei miei compiti e li ha fatti sentire più cresciuti e coinvolti. Fare cose perché sono designati come faccende è una cosa. Imparare a fare le cose senza essere chiesto, o semplicemente essere d'aiuto, è una grande lezione di vita che MS ha messo in evidenza per i miei figli.

4. Distrarre, distrarre, distrarre

Mia madre mi chiamava la "Regina della Distrazione". "Ora sta tornando utile. Trova distrazioni (sia per te che per i bambini). Sia che si tratti semplicemente di sollevare un altro argomento o di tirare fuori un gioco o un gioco, reindirizzare i momenti che stanno andando male mi aiuta a mantenere la vita in pista e tutti noi felici.

La tecnologia ha introdotto tonnellate di distrazioni. Ho iniziato a cercare app e giochi che sfidano il cervello e li gioco con i bambini. Ho un certo numero di giochi di ortografia sul mio telefono e spesso accolgo i bambini (o chiunque nel raggio di 500 metri) per aiutarmi. Ci consente di concentrarci su qualcos'altro (e apparentemente stiamo diventando più intelligenti allo stesso tempo). Fit Brains Trainer, Lumosity, 7 Little Words e Jumbline sono alcuni dei nostri preferiti.

5. Assicurati di avere il memo

Tra le attività di brain fog, middle age e mamma, sono fortunato a ricordare qualsiasi cosa. Sia che stia registrando mia figlia per i SAT, sia che ricordi un orario di ritiro o la lista della spesa, se non scrivo non è probabile che accada.

Trova un'app per prendere appunti e usala religiosamente. Attualmente sto utilizzando Simplenote e ho impostato l'invio di un'email ogni volta che aggiungo una nota, che fornisce un promemoria necessario più tardi quando sono al mio computer.

6. Usa i momenti per insegnare

Se qualcuno fa un commento falso sul mio Segway o sul mio tag di parcheggio per disabili, uso il momento per rendere migliori i miei figli. Parliamo di come ci si sente a essere giudicati da altre persone e come dovrebbero provare a entrare in empatia con le persone che si occupano di disabilità. MS ha insegnato loro a trattare gli altri con rispetto e gentilezza molto più facilmente, perché fornisce costanti "momenti di apprendimento". “

7. Trova i motivi per ridere e sorridere

La SM può introdurre alcune cose piuttosto schifose nella tua vita, e può essere una cosa spaventosa avere un genitore che è malato. Ho sempre parlato della SM "sopravvissuta" usando l'umorismo, e anche i miei figli hanno abbracciato quella filosofia.

Ogni volta che succede qualcosa, che si tratti di una caduta, che mi fa la pipì in pubblico, o di una brutta fiammata, ci arrampichiamo tutti per trovare il buffo nella situazione. Negli ultimi 10 anni, ho incontrato più momenti inaspettati, imbarazzanti e imbarazzanti di quanto avrei mai potuto immaginare, ei nostri ricordi di famiglia includono tutte le grandi barzellette che ne sono derivate. Anche una brutta caduta porterà probabilmente a una buona storia, e alla fine alcune risate.

8. Pianifica e comunica

Sapere cosa è previsto e cosa sta succedendo può aiutare a ridurre lo stress e l'ansia per tutti noi. Quando arriviamo a casa dei miei genitori per le nostre vacanze estive, i bambini hanno sempre un milione e una cosa che vogliono fare. Non sono nemmeno sicuro che potremmo raggiungerli tutti se non avessi la SM!Parlarne e fare una lista di ciò che faremo e non saremo in grado di fare offre a tutti chiare aspettative. La produzione di liste è diventata una delle cose che facciamo in preparazione e anticipazione del viaggio in attesa. Permette ai miei figli di sapere cosa fanno durante il giorno e mi consente di sapere esattamente cosa devo fare per superare la giornata.

9. Sii aperto e onesto con i tuoi figli

Fin dall'inizio, sono stato aperto con i miei figli sulla SM e su tutti gli effetti collaterali che ne derivano. Immagino che se avessi avuto a che fare con la loro pipì e cacca per anni, potrebbero almeno sentirne parlare per un po '!

Anche se è l'istinto di una madre a non voler gravare sui tuoi figli (e odio venirmi lamentoso o debole), ho imparato che fa più male che bene a cercare di nascondere una brutta giornata o riacutizzarsi i miei bambini. Lo vedono come me mentendo a loro, chiaro e semplice, e preferisco essere conosciuto come un piagnucolone che un bugiardo.

10. Sii adattabile

MS può ridefinire la tua vita in un istante ... e poi decidere di scherzare con te e ridefinirlo di nuovo domani. Imparare a rotolare con i pugni e ad adattarsi sono entrambe le abilità necessarie da avere quando si vive con la SM, ma sono anche grandi capacità di vita che i miei figli porteranno avanti nella vita.

11. Ammetti i tuoi "fallimenti", ridi su di loro e passa a

Nessuno è perfetto - abbiamo tutti dei problemi. E se dici che non ci sono problemi, beh, allora è il tuo problema. La SM ha portato molti dei miei "problemi" in prima linea. Mostrare ai miei figli che sto bene con loro, che posso abbracciarli e i miei fallimenti con risate e sorrisi, è un messaggio forte per loro.

12. Sii il modello di ruolo che vuoi per i tuoi figli

Nessuno sceglie di ottenere la SM. Non c'era "controllo della scatola sbagliata" sull'applicazione per tutta la vita. Ma certamente scelgo come vivere la mia vita e come gestisco ogni urto lungo la strada con i miei bambini in mente.

Voglio mostrare loro come andare avanti, come non essere vittime e come non accettare lo status quo se ne vogliono di più.


Meg Lewellyn è una mamma di tre anni. Le è stata diagnosticata la SM nel 2007. Puoi leggere di più sulla sua storia sul suo blog, BBH conMS , o connettersi con lei su Facebook .