Uno sguardo al piano di trattamento della sclerosi multipla

Uno sguardo al piano di trattamento della sclerosi multipla
Come valutare il piano terapeutico MS
Che cos'è la sclerosi multipla?

La sclerosi multipla (SM) è una condizione cronica che attacca il sistema nervoso centrale (SNC) e spesso causa disabilità. Il SNC comprende il nervo ottico, il midollo spinale e il cervello. Le cellule nervose sono come fili che conducono impulsi elettrici da una cella all'altra. Questi segnali permettono ai nervi di comunicare. Come i fili, le cellule nervose devono essere avvolte in una forma di isolamento per funzionare correttamente. L'isolamento delle cellule nervose è chiamato mielina.

La SM comporta un danno graduale e imprevedibile alla mielina del sistema nervoso centrale. Questo danno causa il rallentamento, la balbuzie e la distorsione dei segnali nervosi. Anche i nervi possono subire danni. Ciò può causare sintomi della SM come intorpidimento, perdita della vista, difficoltà di espressione orale, lentezza del pensiero o persino incapacità di muoversi (paralisi).

Ulteriori informazioni su cosa considerare quando si valuta il piano di trattamento della SM.

Trattamento individualizzato Trattamento individualizzato

Ogni paziente √® diverso e reagisce in modo diverso alla SM. Per questo motivo, i piani di trattamento sono progettati per soddisfare le esigenze individuali. La malattia pu√≤ influenzare un dato paziente in modo diverso da un giorno all'altro. I sintomi possono andare e venire, o possono gradualmente peggiorare. A volte i principali sintomi scompaiono. √ą importante comunicare regolarmente con il medico, soprattutto quando i sintomi cambiano.

I trattamenti si concentrano sul rallentamento del danno causato dagli attacchi del sistema immunitario alla mielina. Una volta che un nervo stesso è danneggiato, tuttavia, non può essere riparato. Altri approcci terapeutici sono mirati a fornire sollievo ai sintomi, gestire le riacutizzazioni e addestrare i pazienti a far fronte alle sfide fisiche.

Corticosteroidi Terapia con corticosteroidi

Durante gli attacchi, la malattia causa attivamente sintomi fisici. Il medico può prescrivere un farmaco corticosteroide durante un attacco. I corticosteroidi sono un tipo di farmaco che aiuta a ridurre l'infiammazione. Esempi di corticosteroidi includono prednisone (assunto per via orale) o metilprednisolone (somministrato per via endovenosa). Se ti sono stati prescritti corticosteroidi, è importante capire i possibili effetti collaterali.

Parli con il medico se si verifica un aumento di peso insolito, sbalzi d'umore o infezioni inaspettate o persistenti. Questi sono potenziali effetti collaterali dell'uso di corticosteroidi. √ą ideale se pu√≤ esserci un equilibrio tra il controllo dei sintomi della SM e la riduzione dei possibili effetti collaterali del trattamento.

DMTsDisease-Modifying Drugs

L'obiettivo principale del trattamento √® rallentare la progressione della malattia. √ą importante trattare la SM anche durante la remissione, quando non ci sono segni evidenti di malattia. La SM non pu√≤ essere curata, ma pu√≤ essere gestita. Le strategie per rallentare la progressione della SM includono un numero di farmaci diversi.Gli esempi includono: interferoni beta, glatiramer acetato, fingolimod, natalizumab, mitoxantrone, teriflunomide e dimetilfumarato.

Questi farmaci agiscono in modi diversi per rallentare il danno alla mielina. La maggior parte sono classificati come terapie modificanti la malattia (DMT). Sono stati sviluppati specificamente per interferire con la capacità del sistema immunitario di distruggere la mielina. Poiché la maggior parte dei DMT influisce sulla funzionalità del sistema immunitario su alcuni livelli, è importante monitorare eventuali effetti collaterali. Questi possono includere febbri, sintomi simil-influenzali o altri segni di infezione. Mantieni il tuo fornitore di assistenza sanitaria nel circuito per quanto riguarda eventuali effetti collaterali che si verificano.

AdvancesAdvances in Treatment

Molti pazienti possono aspettarsi di vivere una vita relativamente normale, dati i recenti progressi nei trattamenti. Progettare un piano di trattamento che funzioni meglio per te implicherà una stretta collaborazione con i medici. Devono ponderare numerosi fattori nella valutazione delle opzioni di trattamento.

Le opzioni si sono espanse notevolmente negli ultimi due decenni. Uno dei pi√Ļ recenti agenti, il dimetilfumarato, √® stato approvato per l'uso all'inizio del 2013. Alcuni farmaci attualmente approvati sono sottoposti a ulteriori studi clinici. Questo potrebbe alla fine portare al loro uso esteso. Le droghe che possono incoraggiare la rigenerazione della mielina persa sono attualmente sotto inchiesta. Oggi almeno quattro nuovi DMT sono sottoposti a studi clinici. Potrebbero essere disponibili presto. Anche le terapie con cellule staminali sono sotto esame.

TerapieCome puoi aiutare a combattere la tua malattia?

Devi diventare un partecipante attivo nella battaglia contro la tua malattia. Segui i consigli, prendi medicine, mangia bene e prenditi cura della tua salute generale. Anche rimanere fisicamente attivi aiuta. Una recente ricerca ha scoperto che i pazienti che si allenano regolarmente possono essere in grado di rallentare alcuni degli effetti della malattia, come una declinante capacità di pensare chiaramente. Chiedi al tuo medico se la terapia fisica è giusta per te.

Potresti anche beneficiare della riabilitazione. La riabilitazione può includere terapia occupazionale, logopedia, terapia fisica e riabilitazione cognitiva o professionale. Questi programmi sono progettati per trattare aspetti specifici della tua malattia che possono influire sulla tua capacità di funzionare.

Assistenza futura Cosa riserva il futuro?

La maggior parte dei pazienti con SM può aspettarsi di assumere DMT a tempo indeterminato. Ma recenti ricerche suggeriscono che potrebbe essere possibile interrompere la terapia farmacologica in casi speciali. Se la tua malattia è rimasta in remissione per almeno cinque anni, chiedi al tuo medico se è possibile interrompere la somministrazione di farmaci.

Anche se attualmente non esiste una cura per la SM, di solito sono disponibili opzioni di trattamento inesplorate. Prendi in considerazione una seconda opinione se il medico le dice diversamente. Ricorda che anche quando i sintomi della SM sono sotto controllo, potrebbe essere necessario affrontare altri aspetti della tua salute. Le complicazioni della tua malattia o il suo trattamento non dovrebbero essere ignorate. Chiedi al tuo dottore circa il tuo rischio di depressione, osteoporosi o infezioni gravi.

Effetti collaterali La comunicazione è cruciale

Qualunque farmaco prescritto dal medico, è importante discutere apertamente tutti gli aspetti della tua salute.Alcuni farmaci possono influire sulla funzionalità epatica, richiedendo regolarmente esami del sangue per garantire che il fegato non venga danneggiato. Altri farmaci possono aumentare il rischio di alcune infezioni.

Alcuni farmaci possono causare difetti alla nascita, quindi è importante non assumere questi farmaci in caso di gravidanza. Informare immediatamente il medico in caso di gravidanza durante il trattamento. Assicurati di riportare anche qualsiasi perdita di capelli, nausea, diarrea, formicolio e intorpidimento.

√ą anche importante discutere di eventuali farmaci o integratori che potresti assumere. Alcuni farmaci, come il warfarin, possono interferire con alcuni farmaci MS, causando interazioni potenzialmente gravi.