Cercando di condurre una vita più forte e più sana? Iscriviti alla nostra newsletter Wellness Wire per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.

Cercando di condurre una vita più forte e più sana?  Iscriviti alla nostra newsletter  Wellness Wire  per tutti i tipi di nutrizione, fitness e benessere.
Risposta di Kahn di aDA. Parlando per chi?

Ho ricevuto una risposta via email da Richard Kahn, Chief Scientific Officer della American Diabetes Association, i cui commenti apparentemente anti-diabete-tecnologia in una recente conferenza hanno creato abbastanza una tempesta.

Mi ha incoraggiato a postare la sua e-mail, quindi lo faccio qui, integralmente:

" Ho guardato il tuo sito web, e sicuramente parte della risposta alla tua domanda è che la tua rapporti faziosi e infiammatori contribuiscono notevolmente alle percezioni errate che circondano il mio discorso.Per la cronaca, il discorso che ho tenuto è stato esattamente come è stato scritto. Non c'erano molti "tanti" - nemmeno uno, e non capisco come il "contegno" influisce sulle cose quando leggo il discorso alla lettera, ma cosa intendi con un discorso "criptico" e "plain vanilla"? Non quelle parole sembrano contrarie alle molte citazioni fornite e al linguaggio che usi che suggeriscono altrimenti?

Da notare, sembra che ci siano molte citazioni da parte di singoli individui oltre ai propri report, ma non una sola parola sul contenuto effettivo della carta stessa. trovi di essere sbagliato (e perché)? Piuttosto che servire per incitare i tuoi spettatori in una moda ingiusta per me e l'ADA, forse dovresti avere una discussione sull'atto ual idee e concetti nel discorso? E 'questo che chiede troppo?

Inoltre, non penso che "tutti erano sbalorditi", poiché innumerevoli persone che effettivamente ascoltarono il discorso, o lo lesse, applaudirono i miei commenti nelle successive interazioni scritte e verbali. Per quanto riguarda il motivo per cui alcuni tra il pubblico sono venuti via con un sentimento negativo, ci sono molte possibili ragioni. Forse sarebbe meglio per te chiedere loro direttamente. Ovviamente, oltre a ottenere i loro sentimenti e le loro percezioni, sarebbe utile sapere con cosa esattamente non erano d'accordo. Dopo tutto, è il vero discorso con cui hanno avuto problemi, o così dicono . Sì, siete invitati a postare i miei commenti. "

Il post di ieri riportava direttamente le conversazioni con i membri del pubblico: persone altamente informate e legate al settore che erano piuttosto sconvolte per il discorso di Kahn. la sceneggiatura completa di 15 pagine del discorso del Dr. Kahn, e ho riflettuto su di esso personalmente.

Mentre stavo leggendo, mi sono ritrovato a interrogare, a chi è per cui parla? Ecco alcuni stralci aggiunte da me):

Dopo una lunga introduzione all'evoluzione dei trattamenti per il diabete, dice, a pagina 5:

"Anche se i pazienti erano adesso, nel ' Gli anni '80, ponendo domande di routine, ei medici non potevano più cavarsela facilmente senza alcuna discussione sulle opzioni e gli effetti del trattamento - il nostro sistema sanitario era ancora strutturato per pagare qualsiasi costo sostenuto, indipendentemente dal fatto che il servizio fosse necessario, appropriato o anche se non erano studi robusti che mostravano benefici clinici."

Non sono ancora pazienti che stanno ancora lottando per ottenere le nozioni di base?

" Alla fine degli anni '80, nella cura del diabete, l'auto-monitoraggio della glicemia era semplicemente un dato di fatto. Cioè, era di beneficio praticamente indiscusso, anche se ancora non comunemente fatto dalla maggior parte dei pazienti. E un beneficio simile è stato conferito a quasi ogni altra pratica basata sull'ufficio relativa all'assistenza diabetologica. Test, procedure, farmaci - qualunque cosa fosse approvata - erano commercializzati come se non ci fossero carenze, nessun paziente che non potesse trarne beneficio, nessun limite o vincolo al loro uso e, cosa più importante, tutto valeva il prezzo, qualsiasi prezzo. "

Nessun limite di copertura? È stata un'esperienza di chiunque, mai?

A pagina 6:

"In una confluenza totalmente inconscia e inconsapevole di circostanze che si nutrivano l'una dell'altra, i pazienti volevano assistenza sanitaria ad ogni costo , i medici erano pronti e desiderosi di offrire terapie praticamente senza vincoli, l'industria non poteva fornire strumenti innovativi abbastanza velocemente, e i pagatori (in particolare i datori di lavoro) non avevano altra scelta che ponyare. "

Quindi, in quello che sembra essere un circa-faccia, a pagina 7:

"Rapporti recenti suggeriscono che solo circa la metà degli adulti o dei bambini statunitensi ricevono cure coerenti con le raccomandazioni attuali. In altre parole, la tecnologia, i farmaci e le informazioni sono tutti lì, ma non arrivano al paziente. Sembra che abbiamo ciò di cui abbiamo bisogno, ma inserirci nella pratica di routine sembra alludere a noi. "

Quindi la tecnologia è necessaria? E non ha semplicemente inteso che il problema è che i pazienti vengono sottoposti a una tecnologia inutile e costosa ?

E a pagina 8:

"Gli anni '90 hanno anche dato vita a molti altri progressi tecnologici senza i quali avremmo fatto pochi progressi nel controllo delle devastazioni della malattia ... Hanno sicuramente salvato delle vite, migliorato molte più vive e ha reso il diabete gestibile per milioni di persone. Tuttavia, in alcuni casi, ad esempio l'auto-monitoraggio nei pazienti di tipo 2 con farmaci orali, la tecnologia non era preceduta da alcun studio controllato a lungo termine randomizzato che mostrava benefici. Di nota, per quella tecnologia, anche adesso, non abbiamo prove solide che la tecnologia funzioni in questi pazienti, ma Medicare sta spendendo oltre 1 miliardo di dollari per fornirlo. "

> Due domande: 1) Che ne è del fondamentale studio DCCT che mostra che il controllo stretto del glucosio, ottenuto in gran parte utilizzando l'auto-monitoraggio,

fa migliora i risultati? Questa conoscenza non si applica affatto alle persone con Tipo 2 ?, e 2) Quanti arti e vite sono perse ogni anno per il diabete di tipo 2 non controllato perché i pazienti non erano a conoscenza dei loro alti livelli di glucosio? Quindi, a pagina 10:

"Sono stati introdotti dispositivi per la somministrazione di insulina e dispositivi di monitoraggio della glicemia più sofisticati, ma la medicina, come ho appena esaminato, non è più in grado di abbracciare il semplice costrutto di" se lo fai, lo acquisteranno. 'La tecnologia introdotta negli ultimi anni e nel prossimo futuro, viene sottoposta a un controllo molto più approfondito. La proposizione di valore, l'efficacia in termini di costi e, cosa più importante, la necessità di dimostrare un reale vantaggio sono concetti che sono diventati non meno preoccupanti di mostrare che la tecnologia funziona effettivamente *."

" ... Ad esempio, credo che la vendita di pompe per insulina o monitor per glicemia continuerebbe a salire se ci fosse uno studio controllato a lungo termine randomizzato che mostra che uno di questi le tecnologie sono davvero utili per le persone con diabete e valgono il costo aggiuntivo. "

Cosa pensi che significhi?

Inoltre, a pagina 12:

" Una tecnologia che ottiene il 70% circa di persone con il diabete che non prendono i farmaci come indicato, per iniziare a prendere i loro farmaci come dovrebbero, molto più probabilmente hanno un beneficio maggiore di un altro dispositivo di monitoraggio o di somministrazione dell'insulina ... E la mia scommessa è che un altro gadget che aggiunge complessità riceverà molto più controllo e hanno molti più cerchi da saltare, prima che qualsiasi piano sanitario o clinica approvi il suo uso. "

Wow. Sta cercando di spaventarci?

In conclusione, a pagina 15:

"Tutto ciò che ho detto non è certo destinato a spaventare o criticare. Non dobbiamo disprezzare la tecnologia, né minimizzare il suo contributo. Dovremmo, tuttavia, apprezzare maggiormente che la natura della medicina americana sta cambiando. Gli anni di spesa illimitata e la pronta accettazione di qualsiasi tecnologia che funzioni semplicemente * stanno volgendo al termine. "

* Se la tecnologia medica funziona, perché non dovrebbe essere una priorità per la cura del paziente??

Quindi, il mio take away dal discorso del Dr. Kahn è che le sue parole

non leggere come le parole di un capo avvocato per i pazienti diabetici, ma piuttosto come un capo sostenitore per i pagatori di assicurazione sanitaria - cercando di abbassare le proprie spese negando il supporto per le nuove tecnologie, in particolare a scapito dei diabetici di tipo 1.

I commenti di Kahn sono ampi domanda il valore di tutti i monitor del glucosio e delle pompe per insulina, davvero nell'interesse dei pazienti? Io penso di no.Questa è la mia opinione personale dopo aver analizzato il testo.Vedo che gli altri possono essere d'accordo o in disaccordo.Qual'è la tua opinione?

Disclaimer < : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità del diabete. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.