Riconoscimento dei sintomi dell'influenza

Riconoscimento dei sintomi dell'influenza
Sintomi influenzali: mal di testa, mal di gola, brividi e più

Qual è l'influenza?

I sintomi più comuni di febbre, dolori muscolari e affaticamento influenzale possono lasciare molti a letto a letto fino a quando i sintomi non scompaiono. I sintomi dell'influenza appariranno ovunque da uno a quattro giorni dopo l'infezione. Spesso compaiono all'improvviso e possono essere piuttosto gravi. Fortunatamente, i sintomi generalmente scompaiono entro una o due settimane.

In alcuni individui, specialmente quelli ad alto rischio, l'influenza può portare a complicazioni più gravi. L'infiammazione polmonare, o polmonite, è la complicanza più comune legata all'influenza. La polmonite può essere pericolosa per la vita in individui ad alto rischio o se non trattata.

Sintomi Sintomi da influenza comune

I sintomi più comuni dell'influenza sono:

  • febbre superiore a 100 ° F (38 ° C)
  • brividi
  • fatica
  • corpo e dolori muscolari
  • perdita di appetito
  • mal di testa
  • tosse secca
  • mal di gola
  • naso chiuso

Mentre la maggior parte dei sintomi si assottigliano una o due settimane dopo l'inizio, una tosse secca e affaticamento generale può dura diverse settimane

Altri possibili sintomi dell'influenza includono vertigini, starnuti e respiro sibilante. La nausea e il vomito non sono sintomi comuni negli adulti, ma a volte si verificano nei bambini.

Sintomi influenzali di Emergenza Emergenza

Gli individui ad alto rischio di complicanze influenzali includono:

  • di età inferiore a 5 anni
  • di età
  • 65 anni e oltre

Le persone che hanno indebolito i sintomi immunitari a causa di condizioni di salute o l'uso di alcuni farmaci sono anche ad alto rischio.

Le persone ad alto rischio di complicanze influenzali dovrebbero contattare il proprio medico se hanno avuto qualche sintomo influenzale. Ciò è particolarmente vero se si ha una condizione di salute cronica come il diabete o la BPCO.

Gli adulti più anziani e quelli con sistema immunitario compromesso potrebbero provare:

  • difficoltà respiratorie
  • pelle bluastra
  • mal di gola grave
  • febbre alta
  • affaticamento estremo

Sintomi gravi

Dovresti contatti il ​​medico il più presto possibile se i sintomi dell'influenza:

  • peggiorano
  • durano più di due settimane
  • causa di preoccupazione o preoccupazione
  • includono un doloroso mal d'orecchi o febbre superiore a 103˚F (39˚C) < Quando gli adulti devono cercare cure di emergenza

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), gli adulti devono cercare un trattamento di emergenza immediato se presentano uno dei seguenti sintomi:

difficoltà di respirazione o mancanza di respiro > dolore al torace o all'addome o pressione

  • vertigini improvviso o grave
  • svenimento
  • confusione
  • vomito che è grave o costante
  • sintomi che scompaiono per poi riapparire con tosse e febbre peggiorati > Quando cercare assistenza di emergenza per neonati e bambini
  • Secondo il CDC, dovresti cercare assistenza medica i Immediatamente se il bambino o il bambino presenta uno dei seguenti sintomi:
  • respiro irregolare, come difficoltà di respirazione o respirazione rapida

tonalità blu a pelle

non bere una quantità adeguata di liquidi

  • difficoltà a svegliarsi, svogliatezza
  • pianto che peggiora quando il bambino viene colto
  • senza lacrime quando piange
  • sintomi influenzali che scompaiono ma poi riappaiono con febbre e una tosse peggiorata
  • febbre con un'eruzione
  • perdita di appetito o incapacità di mangiare
  • diminuzione della quantità di pannolini bagnati
  • Sintomi da polmonite polmonare
  • La polmonite è una complicanza comune dell'influenza.Ciò è particolarmente vero per alcuni gruppi ad alto rischio, tra cui persone con più di 65 anni, bambini piccoli e persone con un sistema immunitario già indebolito. Si dovrebbe visitare immediatamente un pronto soccorso se si hanno sintomi di polmonite, tra cui:
  • tosse grave con grandi quantità di catarro

difficoltà di respirazione o mancanza di respiro

febbre superiore a 102˚F (39˚C) che persiste, specialmente se accompagnato da brividi o sudorazione

  • dolori al petto acuti
  • brividi gravi o sudorazione
  • La polmonite non trattata può portare a gravi complicazioni e persino alla morte. Ciò è particolarmente vero negli anziani, nei fumatori e nelle persone con un sistema immunitario indebolito. La polmonite è particolarmente pericolosa per le persone con patologie cardiache o polmonari croniche.
  • Stomach fluStomach flu
  • Una malattia comunemente conosciuta come "influenza dello stomaco" è in realtà una forma di gastroenterite (GE). GE è un'irritazione del rivestimento dello stomaco. La malattia può essere causata da un numero qualsiasi di agenti patogeni, inclusi virus, batteri e parassiti.

I sintomi più comuni includono lieve febbre, nausea e diarrea. Il virus dell'influenza in genere non provoca nausea o diarrea, tranne a volte nei bambini piccoli. È importante distinguere tra i sintomi dell'influenza regolare e dell'influenza dello stomaco in modo da poter ottenere un trattamento adeguato.

I bambini piccoli sono a più alto rischio di complicanze legate a GE non curata. Queste complicazioni possono includere grave disidratazione e talvolta morte.

Trattamenti per la cura dell'influenza

A differenza delle infezioni batteriche, il virus influenzale viene trattato meglio con il riposo a letto. La maggior parte delle persone si sente meglio dopo 24 ore. Fluidi, come il seguente, sono anche utili nel trattamento dell'influenza:

acqua

tè alle erbe

zuppe di brodo

  • succhi di frutta naturali
  • In alcuni casi, il medico potrebbe prescrivere un farmaco antivirale, come Tamiflu. I farmaci antivirali non eliminano completamente l'influenza, ma possono ridurre il decorso del virus. I farmaci possono anche aiutare a prevenire complicazioni come la polmonite.
  • I farmaci per l'influenza sono offerti solo per le persone che potrebbero essere a rischio di complicanze. Questi farmaci possono comportare il rischio di effetti collaterali, come nausea, delirio e convulsioni. Chiedi al tuo medico di assumere farmaci da banco per alleviare il dolore, come l'ibuprofene (Advil) o il paracetamolo (Tylenol).
  • Prevenzione Prevenire l'influenza

Il modo migliore per evitare i sintomi dell'influenza è prevenire la diffusione del virus in primo luogo. Chiunque di età pari o superiore ai 6 mesi deve ricevere una vaccinazione antinfluenzale annuale. Questi sono anche raccomandati per le donne incinte. Anche se non è completamente infallibile, il vaccino antinfluenzale può ridurre significativamente il rischio di contrarre l'influenza.

Puoi anche evitare di contrarre e diffondere l'influenza:

evitando il contatto con altri che sono malati

stai lontano dalla folla, specialmente durante la stagione influenzale

lavando frequentemente le mani

  • evita di toccare il tuo bocca e viso o mangiare cibi prima di lavarsi le mani
  • coprendo naso e bocca con la manica o un fazzoletto se si ha bisogno di starnutire o tossire
  • OutlookOutlook
  • Possono essere necessarie fino a due settimane per i sintomi influenzali completamente andare via, anche se il peggiore dei sintomi influenzali di solito iniziano a decrescere dopo 24 ore.Parlate con il vostro medico se i sintomi influenzali durano più di due settimane, o se scompaiono e poi riappaiono peggio di prima.