Rischi di Epidurals durante la consegna

Rischi di Epidurals durante la consegna
Rischi di Epidurals durante la consegna | Healthline

Ci sono dei rischi associati ai blocchi epidurali?

Né i blocchi epidurali né la tecnica spinale-epidurale combinata sono esenti da rischi. Poiché molti di questi rischi hanno gravi conseguenze, il gruppo di Ostetrici e Ginecologi (ACOG) ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Le persone che amministrano o supervisionano l'anestesia ostetrica dovrebbero essere qualificate per gestire le complicazioni poco frequenti ma a volte pericolose per la vita della principale anestesia regionale ... conservare le capacità e le conoscenze necessarie per gestire queste complicazioni richiede una formazione adeguata e una frequente applicazione. "

Pressione sanguigna bassa Pressione sanguigna bassa

Pressione anormalmente bassa, indicata come ipotensione, si verifica in circa il 10% delle donne che ricevono blocchi epidurali. Fortunatamente, di solito non ci sono effetti dannosi. L'ipotensione si verifica perché il blocco epidurale colpisce non solo le fibre sensoriali che portano segnali di dolore, ma anche le fibre nervose che controllano le contrazioni muscolari all'interno dei vasi sanguigni. Ciò causa il rilassamento dei vasi sanguigni, con conseguente abbassamento della pressione sanguigna. Se grave, questo può influenzare il flusso di sangue al feto. Per ridurre questo rischio, la maggior parte delle donne riceve liquidi per via endovenosa prima del posizionamento epidurale.

Tossicità anestetica Tossicità anestetica locale

I farmaci usati nei blocchi epidurali talvolta sfuggono nel flusso sanguigno. In concentrazioni sufficientemente elevate, questo può portare a gravi conseguenze nella madre e nel feto. La madre può esibire bizzarri cambiamenti comportamentali che possono portare a convulsioni. Può anche manifestare gravi sintomi cardiovascolari, incluso arresto cardiaco (attacco cardiaco). Fortunatamente, la tossicità dell'anestetico locale si verifica in meno dello 0,5% dei pazienti e la maggior parte delle reazioni è lieve. Tuttavia, le convulsioni dovute a tossicità da anestetici locali possono provocare lesioni neurologiche o morte della madre e / o del neonato. Il trattamento prevede l'interruzione dei farmaci, assicurandosi che la madre e il bambino ricevano abbastanza ossigeno e fermino le convulsioni.

Reazioni allergiche Reazioni allergiche

Le allergie agli anestetici utilizzati nei blocchi epidurali sono rare. La maggior parte delle donne che descrivono "reazioni allergiche" stanno effettivamente vivendo effetti collaterali fastidiosi tra cui una frequenza cardiaca rapida e martellante. Una vera allergia comporta lo sviluppo di un rash e / o mancanza di respiro a causa del gonfiore delle vie aeree.

SpinaleAlto Spinale

L'alta spinale si verifica quando l'anestetico percorre il midollo spinale. Oltre a sopprimere i messaggi di dolore nei nervi sensoriali, l'anestetico può interessare il diaframma, con conseguente sofferenza respiratoria. Ciò può derivare da troppi farmaci, posizionamento scorretto nello spazio spinale o posizionamento inappropriato del paziente immediatamente dopo l'iniezione.Questo può accadere con un anestetico spinale o epidurale. A meno che il diaframma non sia paralizzato, il paziente può di solito respirare adeguatamente. Occasionalmente, è necessaria l'intubazione endotracheale (posizionare un tubo attraverso la bocca o il naso per mantenere le vie aeree) o posizionare la madre in un'area ben ventilata.

ParalisiParalisi e lesione nervosa

La preoccupazione principale per molti pazienti è se un blocco epidurale può provocare paralisi a lungo termine o lesioni nervose. Questo è estremamente raro, si verifica in meno di 1 su 10.000 pazienti. Se si sospetta un danno ai nervi, è necessario eseguire un esame approfondito e immediato in consultazione con un neurochirurgo. Lividi possono verificarsi senza importanti conseguenze. Alcuni pazienti lamentano lombalgia dopo un blocco epidurale. Tuttavia, il rischio di lombalgia dopo il parto è lo stesso con o senza epidurale.

Mal di testa spinale Mal di testa spinale

Un forte mal di testa a seguito di qualsiasi analgesia a blocco regionale è probabilmente un mal di testa spinale. Ciò si verifica quando il rivestimento del midollo spinale viene perforato e il liquido fuoriuscito, una situazione definita "rubinetto bagnato". Il fluido diminuito consente al cervello di stabilirsi e il paziente avverte dolore. Ciò si verifica solo nell'1-3% dei pazienti. Tuttavia, il rischio di cefalea spinale è vicino al 70% se viene riconosciuto un "rubinetto bagnato" al momento del posizionamento epidurale. Il trattamento inizia con analgesici orali, caffeina e molti liquidi. Se questo non fornisce sollievo, può essere eseguita un'iniezione epidurale di sangue. Ciò comporta il prelievo di circa 15 ml di sangue del paziente e l'iniezione nello spazio epidurale. Il sangue coagula sopra il foro nella dura madre (la copertura del midollo spinale) e impedisce ulteriori perdite. I pazienti generalmente si sentono sollevati entro una o due ore.