Tipi di chirurgia per il cancro del polmone

Tipi di chirurgia per il cancro del polmone
Chirurgia per cancro polmonare

Dopo una diagnosi di cancro del polmone, il medico stabilirà i passaggi successivi del trattamento. Il cancro del polmone è quando le cellule anormali si sviluppano e si dividono nei polmoni. Anche se la malattia inizia nei polmoni, può diffondersi in altre parti del corpo. Quindi è importante rilevarlo presto e ricevere un trattamento.

Il trattamento per il cancro del polmone varia. Le opzioni includono farmaci chemioterapici o radiazioni per distruggere le cellule tumorali. Un'altra opzione è l'immunoterapia, che può potenziare il sistema immunitario per combattere la malattia. Il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico. Questo dipende dalla dimensione del tumore, dalla sua posizione all'interno dei polmoni e dal fatto che si sia diffuso agli organi e ai tessuti vicini.

La chirurgia rimuove i tumori cancerosi dal corpo. È spesso usato per trattare il carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio precoce (NSCLC). Se il medico ritiene che la chirurgia sia l'approccio migliore, è possibile che si abbia una delle seguenti procedure.

Lobectomia

I polmoni sono divisi in cinque lobi - tre sul polmone destro e due sul polmone sinistro. Il cancro può svilupparsi in qualsiasi parte dei polmoni. Se il cancro è in uno o più lobi, il medico può eseguire una lobectomia per rimuovere i lobi contenenti cellule cancerose. Questa chirurgia è un'opzione quando uno o due lobi devono essere rimossi.

Pneumonectomia

A volte, il trattamento del cancro del polmone richiede la rimozione dell'intero polmone interessato. Questo può essere necessario se il cancro colpisce più di due lobi, come tutti e tre i lobi a destra o entrambi i lobi a sinistra. Questo intervento elimina il cancro dal tuo corpo in modo che non continui a crescere o diffondersi.

Questa procedura non è consigliata a tutti. Poiché questo intervento chirurgico elimina un polmone, dovrai sottoporti a test polmonari in anticipo. Ciò garantirà che avrai abbastanza tessuto polmonare sano rimanente dopo l'intervento chirurgico. Il tessuto polmonare sano consente una respirazione sufficiente.

Durante questa procedura, il chirurgo fa un'incisione nella tua parte. Quindi rimuovono il polmone dopo aver separato i tessuti e le costole.

Una pneumonectomia può trattare il cancro ai polmoni, ma è una procedura complicata. Il medico può raccomandare questa procedura solo se esiste la possibilità di ottenere la remissione. Se ha un cancro avanzato o ha già metastatizzato, la rimozione dei polmoni potrebbe non essere d'aiuto.

Rimozione di una sezione del polmone

Un'altra opzione è rimuovere solo una sezione di tessuto malato dai polmoni. Il medico può raccomandare questa procedura quando i tumori sono piccoli e non si sono diffusi oltre i polmoni. Le opzioni includono:

  • resezione cuneo . Questo rimuove un piccolo pezzo di tessuto polmonare da uno o più lobi.
  • segmentectomia . Questo rimuove una sezione più ampia del tessuto polmonare, ma non rimuove un intero lobo.
  • Resezione del manicotto. Questo intervento è un'alternativa alla rimozione dell'intero polmone.Conserva parte del polmone rimuovendo le aree cancerose, comprese le sezioni del bronco o del passaggio dell'aria.

La chirurgia può essere un trattamento efficace per il cancro del polmone. Ma il medico può raccomandare la chemioterapia o la radioterapia dopo l'intervento. Questo trattamento è una precauzione e aiuta a uccidere le cellule tumorali microscopiche, che potrebbero diffondersi ai linfonodi.

Come viene eseguita la chirurgia del cancro al polmone?

Oltre ai diversi interventi chirurgici per il cancro del polmone, ci sono diversi modi per eseguire queste procedure.

Chirurgia aperta (toracotomia)

Il chirurgo esegue un'incisione sotto il capezzolo e attorno alla parte posteriore sotto la scapola. Questo tipo di intervento chirurgico viene utilizzato durante la rimozione dell'intero polmone.

Chirurgia toracica videoassistita

Si tratta di un intervento chirurgico minimamente invasivo per rimuovere il cancro senza aprire il torace. Questo è usato per rimuovere lobi o sezioni dei polmoni. Un chirurgo fa una piccola incisione chirurgica. Successivamente inseriscono un lungo tubo con una fotocamera collegata nel torace. Possono quindi eseguire l'operazione mentre guardano un'immagine dei polmoni su uno schermo.

Chirurgia assistita da robot

La chirurgia assistita da robot è un'altra procedura minimamente invasiva per rimuovere le cellule cancerose. Con questo intervento, il medico esegue la procedura seduto a un'unità di controllo. Il team chirurgico inserisce una piccola videocamera in una piccola incisione. Durante la procedura vengono utilizzati strumenti chirurgici collegati a una mano robotica. Il medico guida la mano robotica dall'unità di controllo. Questo intervento può aiutare con tumori difficili da raggiungere.

Rischio di chirurgia del cancro del polmone

La chirurgia del cancro del polmone è un'operazione seria e può richiedere settimane o mesi per il recupero a seconda della procedura. Sebbene efficace, la chirurgia comporta alcuni rischi, come:

  • reazione allergica ad anestesia
  • sanguinamento
  • coaguli di sangue
  • infezione
  • polmonite

È importante discutere questi rischi con il medico. Un'altra possibile complicanza a lungo termine è la mancanza di respiro con determinate attività. Ciò è particolarmente vero se si soffre di una malattia ai polmoni insieme al cancro del polmone (come l'enfisema o la bronchite cronica).

Outlook

La chirurgia è un trattamento efficace per il cancro del polmone, ma non è raccomandato a tutti. Questo trattamento può curare il cancro del polmone in stadio precoce che non si è diffuso. Ma anche quando la chirurgia ha successo, il medico può suggerire una terapia extra come la chemioterapia o le radiazioni.

Prima inizi il trattamento per il cancro del polmone, meglio è. Parla con il tuo medico per capire le tue opzioni chirurgiche.